61993ceaac111aa9d46deeab85a073c3

Tra In.I.T. e Namirial… un servizio conciliazione clienti per energia e servizi

di , 3 agosto 2018

Una Piattaforma Integrata per S.C.C.
Servizio Conciliazione Clienti

Una stanza virtuale dove risolvere le controversie tra clienti finali e operatori (venditori o distributori) di energia elettrica, gas o servizi, secondo un modello unico su scala nazionale. È quanto, in partnership con Namirial SpA, ha ideato In.I.T. Srl, società con sede nel centro Italia, a Perugia, nata nel 1996, parte del Questo spazio telematico di confronto si chiama piattaforma integrata per il Servizio Conciliazione Clienti 

Una stanza virtuale dove risolvere le controversie tra clienti finali e operatori (venditori o distributori) di energia elettrica, gas o servizi, secondo un modello unico su scala nazionale. È quanto, in partnership con Namirial SpA, ha ideato In.I.T. Srl, società con sede nel centro Italia, a Perugia, nata nel 1996, parte del Gruppo Pa di Udine. Questo spazio telematico di confronto si chiama piattaforma integrata per il Servizio Conciliazione Clienti (Scc) ed è legata all’informatizzazione dello sportello per il consumatore; consente di gestire l’intero ciclo di vita delle procedure di conciliazione, dalla presa in carico delle istanze online alla risoluzione consensuale. Un modello che rappresenta un unicum in Italia. Questa soluzione consente alle parti di incontrarsi online e mette a disposizione un conciliatore esperto in mediazione, capace di individuare una soluzione di comune accordo. In.I.T. ha di recente vinto la gara indetta da Acquirente Unico, società pubblica interamente partecipata da Gestori servizi energetici Spa con sede a Roma. È attivabile nei confronti di tutti i venditori e distributori di energia elettrica, gas o servizi; è un mezzo di seconda istanza, poiché richiede il previo reclamo all’operatore, e permette un’interazione plurima (scritta, verbale e visiva) tra cliente e operatore, che si incontrano di regola appunto in “stanze virtuali”. Non solo: fra i vantaggi, c’è anche quello di essere completamente online, dalla presentazione della richiesta di conciliazione, che avviene con un modulo on line, fino alla conclusione dell’intera procedura, compreso l’eventuale raggiungimento dell’accordo.

Francesca Schenetti


Info sull'Autore