Expò

nutrire-pianeta

27-28 Ottobre EXPO: “Nutrire il pianeta, nutrirlo in salute”

23 ottobre 2015 / di / 0 Commenti

Si terrà il 27 e 28 ottobre nell’Auditorium di Palazzo Italia a Expo 2015 l’evento internazionale “Nutrire il pianeta, nutrirlo in salute – Feeding the planet, feeding it healthy”, un confronto internazionale sui temi della nutrizione voluto dal Ministero della Salute.

Leggi tutto
fotografie di Matteo Guidetti - www.duvelfecit.com.

“Ciao & Bridge” per festeggiare i 40 anni di relazioni diplomatiche tra Cina ed Europa

16 settembre 2015 / di / 0 Commenti

Cina e Italia si incontrano a Malpensa e si spostano in Expo per celebrare, attraverso la mostra “Ciao & Bridge”, i quarant’anni di relazioni diplomatiche tra Cina ed Europa, che hanno visto l’Italia sempre in prima linea nel tessere e coltivare ottimi rapporti con il Paese asiatico. La scelta di Malpensa come location per ospitare la mostra ha confermato, con l’apprezzamento dei visitatori, la validità dell’intuizione avuta dagli organizzatori. L’aeroporto, infatti, è crocevia di cultura, emozioni, storie di vita e lavoro. Visto il numero di persone che ogni giorno vi transitano, è sicuramente il luogo che, meglio di altri, rende l’idea di “ponte”, scambio, incontro, crescita, cambiamento ed evoluzione. Il progetto artistico prende spunto dalla metafora dell’ideogramma cinese “Bridge” (Ponte), la cui pronuncia assomiglia al saluto italiano “Ciao”, parola appartenente al linguaggio globale e che supera ogni confine. L’Italia si è sempre impegnata a ridurre le distanze tra Cina e Europa, intensificandone i rapporti dal 1969, quando l’onorevole Pietro Nenni, allora Ministro degli Affari Esteri, dichiarava in nome del Governo della Repubblica Italiana, di riconoscere il Governo della Repubblica Popolare Cinese come unico governo legale dell’intero popolo cinese. Rapporti che ben vengono rappresentati nelle opere attualmente in mostra al Padiglione […]

Leggi tutto
PNAL

Expo&Territori: un progetto per le eccellenze della Lucania

22 luglio 2015 / di / 0 Commenti

Dopo il successo ottenuto lo scorso 7 luglio con la tavola rotonda organizzata nell’ambito dell’iniziativa Expo & Territori ed incentrata su “Miti e Riti dell’Appennino Lucano: dall’Uomo Albero alla Transumanza”, il Parco Nazionale Appennino Lucano continuerà, fino ad ottobre, a promuovere le eccellenze naturali, enogastronomiche e territoriali anche a Milano, attraverso  una rassegna di eventi realizzati con la Regione Basilicata. Un progetto, quello di Expo & Territori, che gode, tra gli altri, del sostegno del Ministero dell’Ambiente e che prevede una serie di incontri itineranti, dentro e fuori Expo. Dai Miti e Tradizioni alla “Valorizzazione del prodotto tipico”, titolo, quest’ultimo, del secondo degli appuntamenti in programma per il 25 luglio a Viggiano. Numerosi gli ospiti attesi, ma due soli saranno i veri protagonisti che conquisteranno il pubblico: si tratta del Vino dell’Alta Val D’Agri e del Prosciutto di Mersicovetere.

Leggi tutto
PASTA ITALIANA

La pasta italiana in “cabina di regia”

27 giugno 2015 / di / 0 Commenti

  Cabina di regia della pasta: Agrinsieme, iniziativa nuova e positiva  Il coordinamento che raggruppa Cia, Confagricoltura, Copagri e l’Alleanza delle cooperative italiane agroalimentari commenta l’iniziativa dei Ministri Martina e Guidi: “Lavorare per la qualità, per una migliore organizzazione della filiera e una maggiore penetrazione sui mercati a vantaggio del reddito degli agricoltori”  Agrinsieme accoglie con soddisfazione l’istituzione della “Cabina di regia sulla pasta”. Si tratta -spiega Agrinsieme- di uno strumento che andrà meglio valutato alla prova dei fatti, ma che risponde all’esigenza di una migliore organizzazione della filiera della pasta e di maggiore penetrazione del prodotto sul mercato internazionale. La pasta -continua il coordinamento- rappresenta per l’agroalimentare made in Italy nel mondo, un must da valorizzare al massimo. Lo strumento della Cabina -aggiunge Agrinsieme- può fare da apripista per altri comparti, rendendo effettivamente più coese e funzionali le filiere con un’equa redistribuzione del valore lungo tutti i segmenti. Negli ultimi anni la parte agricola ha registrato una forte perdita di reddito, che spiega il calo strutturale delle superfici investite a grano duro nel nostro Paese. L’Italia si pone l’obiettivo di aumentare sempre più il fatturato dell’export agroalimentare e l’iniziativa inerente la pasta può tornare utile al fine. La pasta […]

Leggi tutto
d in campo

Donne in campo: Agricoltura al femminile

17 maggio 2015 / di / 0 Commenti

L’agricoltura approda all’Expo con Donne in Campo della Cia. Sono loro ad accompagnare Vandana Shiwa in una cerimonia che è al contempo simbolica e rituale (l’inaugurazione del Bidiversity Park, l’area che narra al mondo l’immenso patrimonio naturale dell’Italia.  Un patrimonio che consente oggi all’agricoltura italiana e alle imprese aderenti alla Cia di detenere il primato europeo delle coltivazioni biologiche. Il Biodiversity Park  realizzato da Bolognafiere e di cui la Confederazione Italiana Agricoltori è main partner si articola in un percorso sensoriale emozionale didattico in cui è rappresentata tutta la flora italiana (ricordiamo che l’Italia con un trentesimo della superficie europea detiene il 50% della biodiversità vegetale e il 30% di quella animale) , in un museo della biodiversità e in uno shopping center dove i visitatori dell’Expo possono acquistare i prodotti biologici e farne esperienza di degustazione. La cerimonia di inaugurazione del Biodiversity Park di oggi ha visto la partecipazione di Duccio Campagnoli, Presidente BolognaFiere – Paolo Carnemolla, Presidente FederBio – Cinzia Pagni, Vice presidente Vicario Cia-Confederazione Italiana Agricoltori – Fabio Brescacin, Presidente EcorNaturaSì – Lucio Cavazzoni, Presidente Alce Nero – Charikleia Minotou, Presidente Ifoam Agriobiomediterraneo – Andrea Olivero, Vice Ministro Politiche Agricole Alimentari e Forestali con delega all’Agricoltura Biologica.  […]

Leggi tutto

Sicurezza alimentare:Convegno AISES

17 maggio 2015 / di / 0 Commenti

  L’ACCADEMIA INTERNAZIONALE PER LO SVILUPPO ECONOMICO E SOCIALE in collaborazione con la Fondazione Sapienza è lieta di invitare la S.V. il 27 maggio alle ore 14.30 presso l’Aula Magna della Sapienza – Piazzale Aldo Moro 5. L’incontro, collegato alle iniziative di EXPO 2015, verterà sul tema “Cooperazione e Sicurezza Alimentare tra Tecnologie e Imprese” e vedrà la partecipazione di autorevoli personalità del mondo istituzionale, diplomatico, accademico ed imprenditoriale. Introduce Roberto Pasca di Magliano, Presidente Fondazione Roma – Cooperazione Internazionale e Presiede Valerio De Luca, Presidente di AISES. Dopo il saluto di Eugenio Gaudio, Magnifico Rettore della Sapienza Università di Roma, i lavori saranno aperti da Claudio De Vincenti, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e proseguiranno con gli interventi, tra gli altri, diMichele Valensise, Segretario Generale del Ministero Affari Esteri, Domenico Arcuri, Amministratore Delegato di Invitalia S.p.A., Lorenzo Leuzzi, Vescovo Ausiliare di Roma, Paolo Cuccia, Presidente del Gambero Rosso, Giovanni Busi, Presidente Consorzio Chianti, Renato Guarini, Presidente Fondazione Roma Sapienza.  

Leggi tutto
cerimoniaexpo_640_320x180

Quella che storpia l’inno non è una nazione

4 maggio 2015 / di / 0 Commenti

I bambini hanno cantato l’Inno al modo che gli hanno insegnato, alla parola “vita”, Agnese, che di solito ha la stessa espressività di un uccello impagliato, si è commossa, Matteo ha naturalmente preso la palla al balzo, e giù con l’Italia che s’è desta e s’è aperta alla vita, ovvero alle magnifiche sorti e progressive dell’era di Renzi; il giorno seguente i blackbloc, anzi i quattro teppistelli, hanno risposto, la polizia ha osservato, Alfano si è felicitato con sé medesimo, ovvero col nulla,e siamo a posto, meglio vetrine e macchine bruciate, meglio la capitale dell’Expo devastata, che una sola graziosa capoccetta di delinquente spaccata. Perché noi siam pronti alla vita, no? La verità? Non glien’è fregato niente pressoché a nessuno della storia dell’Inno smostrato. I giornali lo hanno catalogato come un grazioso aneddoto, qualche tg si è commosso con la signora Agnese, e quelli che hanno provato a indignarsi non contano niente, sono i famosi giornali berlusconiani, riusciti nell’arduo compito di essere insignificanti per lettori e pubblica opinione. Pure, i cantori dell’Era non hanno mancato di far notare che 1) si trattava di bambini; 2) noi siamo aperti alla vita,è l’Isis quello aperto alla morte; 3) l’Inno nazionale è brutto. […]

Leggi tutto
Senza titolo

#NoExpo una vergogna italiana

1 maggio 2015 / di / 0 Commenti

Vergogna. Solo questo è il commento per descrivere quello sta succedendo in queste ore a Milano. Un’altra città italiana presa d’assedio per non si sa bene quale motivo e quale protesta; poco tempo fa per una partita è stata messa a ferro e fuoco Roma provocando danni irreparabili alla Barcaccia

Leggi tutto
universitaInterno

Salute e Formazione: parte il master in Analisi e Gestione del Rischio Alimentare

16 aprile 2015 / di / 0 Commenti

L’Expo è ormai alle porte e l’Italia si prepara ad accogliere la sfida che sembra esser poi quella mondiale. Dai vari convegni e riunioni dei big, che si sono susseguiti in questi mesi, è emerso un pensiero condiviso: Scienza, ricerca, innovazione, tecnologia sono fondamentali per soddisfare la crescente necessità di produrre di più e di produrre meglio per garantire ai consumatori alimenti di qualità in quantità adeguate alle loro necessità. A vari livelli ed ognuno per le proprie competenze si è già attivato per far in modo di mettere in pratica e di trasformare il pensiero condiviso in obiettivo raggiunto al termine dell’Expo. L’analisi e la gestione del rischio alimentare è sicuramente un tema che interessa tutti e che è strettamente legato non solo alla tutela del made in Italy ma, principalmente alla salute dei cittadini. In un’ottica europea, da tempo risuona l’idea, di un’unica sanità: one heath, significa proteggere la salute pubblica controllando l’interfaccia tra persone, animali e ambiente. Molti Atenei si sono dimostrati attenti al tema promuovendo corsi di specializzazione e percorsi completi di formazioni di quelle che saranno le nuove figure sanitarie, in ambito veterinario. Ancor di più e come ultima iniziativa è stato attivato un corso […]

Leggi tutto
alberto-micalizzi-2

I Due Prof. della Bocconi

24 maggio 2014 / di / 0 Commenti

ATTENTI a  ”QUEI  DUE”  - Come l’ex Premier MARIO MONTI, anche ALBERTO MICALIZZI può vantare un ottimo curriculum di Docente e Ricercatore all’ Università Bocconi !  Ai suoi tempi (ma comunque abbastanza recenti) è stato infatti giudicato un enfant prodige, inventore di modelli per analisi matematiche/finanziarie con cui ha ricavato varie plusvalenze a suo favore per circa 700 mln di €uro, ma a discapito di blasonate Merchant Bank, floride multinazionali, investitori pubblici e privati, come pubblicato nel breve corsivo”Diritto & Rovescio”  sul quotidiano ITALIA OGGI del 24.5 

Leggi tutto



Continuando a navigare, acconsenti all'utilizzo dei Cookies. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close