papero

Cosa è il Litecoin, valuta digitale cugino del Bitcoin

20 febbraio 2018 / di / 0 Commenti

Chissà cosa direbbero i nostri nonni se potessero vedere che oggi si possono effettuare pagamenti con monete virtuali. Sembra assurdo immaginarli alle prese con calcoli e transazioni finanziarie  senza banconote di carta, ma oggi in molti usano questo strumento elettronico, infatti sono sempre di più le aziende commerciali che accettano questo tipo di moneta.  Oltre ai Bitcoin è approdata sul mercato virtuale il Litecoin, considerato suo cugino. Entrambe le monete possono essere usate per acquistare beni reali, dai software alle automobili e non essendo emessi da una banca o un’autorità centrale, chi se ne serve può farlo direttamente, in qualunque paese del mondo, senza passare attraverso intermediari.

Leggi tutto
731e6a3570fa0c442d532cec309fac

“Noi con L’Italia” – intervista all’Arch. Paolo Pecorari

20 febbraio 2018 / di / 0 Commenti

CONSUL PRESS intervista l’Arch. PAOLO PECORARI, candidato alla Regione Lazio  Come riorganizzare una Nuova “ARCHITETTURA” Ambientale – Sociale – Umana del NOSTRO PAESE Paolo Pecorari, classe 1965, nato a Mantova ove risiede anagraficamente pur vivendo prevalentemente in Roma, è coniugato ed è padre di due figli, rispettivamente studentessa universitaria Chiara e studente liceale Francesco. Laureatosi nel 1994  in Architettura presso il Politecnico di Milano, ha subito iniziato a collaborare con importanti Studi di Architettura e Società di Costruzioni, tra cui lo Studio Internazionale di Architettura del Paesaggio Novello Giardini Italiani di Montichiari (BS) e le Società di Costruzioni del Gruppo Mezzaroma, di Roma.Fin dal 1997 è iscritto all’Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Mantova.

Leggi tutto
Foto Stock - Banche

Usura e commissioni di massimo scoperto

19 febbraio 2018 / di / 0 Commenti

Continuerà ad affermarsi la prevalenza della legge o il rispetto di circolari di un soggetto privo di potere legislativo giustificherà l’usura bancaria? Alcune mie brevi considerazioni ….in attesa della decisione delle Sezioni Unite

Leggi tutto
Senza titolo

Elezioni 2018: la Web Reputation dei Leader Politici

7 febbraio 2018 / di / 0 Commenti

Sala Multimediale UNINETTUNO – Piazza Grazioli, 17   venerdì 9 febbraio 2018  – h. 15,00 Elezioni 2018: la Web Reputation dei leader politici. Istruzioni per l’uso *** *** *** Protagonista sarà Matteo Flora, fondatore di “The Fool”, che presenterà i risultati del suo Rapporto sull’argomento e spiegherà come si costruisce la reputazione online dei politici e quali sono le strategie comunicative in campagna elettorale.

Leggi tutto
ParlamentoItaliano

Election Day

6 febbraio 2018 / di / 0 Commenti

Ad un mese dalle ELEZIONI PIÙ PAZZE DEL MONDO …causa l’alto tasso alcolico del ROSATELLUM I partiti che hanno approvato la legge elettorale demenziale, intestata al capo gruppo dei deputati PD Rosato, e perciò chiamata “rosatellum”, nel vano tentativo di nobilitare con un latino maccheronico un testo pazzoide, bugiardo e truffaldino, hanno fatto credere al popolo italiano che con essa viene garantita la stabilità, sventata ogni ipotesi di avventurismo, ristabilita la democrazia della libera scelta e rivalutata la rappresentanza territoriale. Nulla di più falso. L’elettorato si dividerà grosso modo in quattro fette: per il M5S, per il PD, per la Destra e per l’astensione. Dunque il risultato di tre forze elette, senza che nessuna sfiori il 40% dei voti, sarà utilizzato, da chi intende rimanere aggrappato allo status quo, come movente per resuscitare dal sarcofago il patto leonino tra FI e PD con l’obiettivo ad escludendum del M5S che sarebbe l’unica forza di rinnovamento del paese.

Leggi tutto
milano-cultura-storia

Incontro a Milano con Roberto Jonghi Lavarini

30 gennaio 2018 / di / 0 Commenti

Consul Press intervista a Milano un candidato al Parlamento 7 DOMANDE a ROBERTO JONGHI LAVARINI Roberto Jonghi Lavarini, classe 1972, è sposato con Veronica ed ha tre figlie: Beatrice, Ludovica e Margherita. Con una brillante laurea in Scienze Politiche alle spalle, oltre a svolgere una serie di attività imprenditoriali, manageriali e professionali, è notevolmente impegnato nell’ambito delle relazioni pubbliche ed istituzionali, nonché in numerose Associazioni ed in iniziative culturali e politiche. Cristiano e fedele alla Tradizione, è Cavaliere dell’Ordine dei S.S. Maurizio e Lazzaro, nonché Volontario del Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di Malta. È Vice Presidente di Aristocrazia Europea, componente di “Grande Milano”, esperto in araldica e in tradizioni popolari, studioso di storia, antropologia e geopolitica. Collabora con diverse testate giornalistiche e con alcune reti televisive, come apprezzato opinionista. Oggi è presidente del movimento Fare Fronte, è componente della Fondazione Identità e Tradizioni Europee (ITE) e del Movimento Internazionale EuroAsiatico.

Leggi tutto
padoan-gentiloni

Promesse & Proposte Pre-Elettorali

21 gennaio 2018 / di / 0 Commenti

Dal 5 marzo, dopo tante promesse, le tasche degli italiani resteranno vuote, a meno che… A novembre 2017 la Commissione europea aveva chiesto per iscritto al Governo italiano di rientrare di due decimali di Pil per recuperare il mancato taglio del deficit e rispettare i parametri del debito sui quali si era impegnato. Ove non lo avesse fatto, Bruxelles non avrebbe avuto scrupoli ad aprire, dopo Pasqua 2018, in occasione del routinario riesame quadrimestrale, la proceduradi infrazione. A questo punto è intervenuto il jolly dello scioglimento delle Camere.

Leggi tutto
Commissione-contro-sanzioni-Russia

Stop a sanzioni contro la Russia

11 gennaio 2018 / di / 0 Commenti

DALL’EUROPA, sorvegliata a vista da WASHINGTON, SOLO TIMIDE RESISTENZE SULLE SANZIONI ALLA RUSSIA di Elena Quidello* Le sanzioni contro la Russia, ulteriormente incrementate dal presidente Donald Trump, costituiscono un nuovo atto provocatorio contro Mosca, imposto dal “deep State” e sono parte di un piano prestabilito per allontanare la Russia dall’Europa e mantenere questa sotto dominazione USA. L’interesse dell’Europa nello stabilire una piena cooperazione con la Russia dovrebbe essere affermato come prioritario da parte di una Europa forte, coesa e indipendente che potrebbe rigettare le macchinazioni guerrafondaie di Washington.

Leggi tutto
poverta

Italiani a rischio povertà

7 gennaio 2018 / di / 0 Commenti

18 milioni di italiani a rischio povertà o esclusione sociale: colpa solo della crisi economica ? a cura di Roberto Di Napoli 15 dicembre 2017 – Nei giorni scorsi sono stati pubblicati alcuni dati statistici secondo cui 18 milioni di italiani sarebbero a rischio di povertà. Credo che non ci sarebbe stato nemmeno bisogno che una tale “diagnosi” del gravissimo malessere del Paese e, prima ancora, dei suoi cittadini provenisse dall’Istat: è sufficiente avere il minimo funzionamento della “vista” e una normale percezione della “triste realtà”, evidente da anni e, forse, anzi, sempre più drammatica. Sarebbe stata un’analisi ancora più completa se si fosse quantificato e pubblicato il numero dei “suicidi” negli ultimi 5 o 6 anni, il numero degli sfratti eseguiti, di rilasci di abitazioni o di chiusura di aziende. Quali sono le reali cause?

Leggi tutto
LE CAMERE CH

Parlamentari… tutti a casa!

6 gennaio 2018 / di / 0 Commenti

Alcune note sulla XVII Legislatura a cura di Alessandro RICCI L’anno 2017, oramai trascorso, porta con se la fine della XVII legislatura, iniziata nel marzo del 2013, con l’allora Presidente del Consiglio Mario Monti e Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano giunto ormai alla fine del suo settennato iniziato nel maggio del 2006. Anche in questa legislatura sono stati approvati alcuni disegni di legge di cui il Paese aveva bisogno, di altri qualcuno pensa che non se ne sentita la necessità e se ne poteva fare anche a meno, altri infine, rimasti approvati da una sola camera, non hanno visto la luce per divergenze tra le forze politiche. Con l’aiuto della Banca Centrale Europea, guidata dall’italiano Mario Draghi, e con l’attenuarsi della crisi economica nata oltreoceano nel 2008, si è avuto un aumento del Pil dello zero virgola…., una ripresina è in atto e si spera che continui anche nella XVIII che mostra molte incognite sul futuro del voto programmato per domenica 4 marzo 2018.

Leggi tutto
amorth-monti-napolitano-224716

…L’Italia post Prof. Monti & Presidente Napolitano

31 dicembre 2017 / di / 0 Commenti

C’ ERA UNA VOLTA… _______di CLAUDIO TEDESCHI  Iniziano così tutte le favole che si rispettano. Nel caso dell’Italia, invece, è una tragedia. Sciolte le Camere e stabilite le elezioni, ecco rispuntare vecchie promesse, programmi riciclati ed uomini (ma anche donne!) che nel corso degli ultimi cinque anni hanno fatto finta di fare politica per salvaguardare i loro interessi di bottega. La crisi della politica, iniziata nel 1992 con Mani Pulite, si è perfezionata nel corso della seconda repubblica ed ha avuto il suo massimo con il 2011. Caduta di Berlusconi, arrivo di Monti (grazie a Napolitano), poi i vari governi “del Re”. Sciolte le Camere, con l’avallo del presidente dalla triste figura, il conte Gentiloni governa prima, durante e dopo il voto. In pratica una dittatura in salsa democristiana con un retro gusto di Movimento Studentesco, che fa sempre chic.

Leggi tutto
zzz21

BankItalia, BankEtruria…

31 dicembre 2017 / di / 0 Commenti

IL PERENNE “CONFLITTO D’ INTERESSI”… NELL’ INTERESSE DI CHI ? Si è fatto un gran parlare, amplificato a sproposito, da parte dei gazzettieri dell’informazione di regime e dei corifei del PD, del fatto che il Segretario del Partito da Presidente del Consiglio e la Ministra delle riforme, non abbiano esercitato nel 2014 alcuna pressione sui loro interlocutori della vigilanza bancaria per il salvataggio della Banca Etruria. Renzi e Boschi, secondo questa vulgata, si sarebbero limitati a chiedere a Ghizzoni, a Vegas, a Panetta, a Visco, solo un’informazione.

Leggi tutto
Trump-Make-America-Great-Again-072016Home

Mr. Trump (the President) …Great Again!

27 dicembre 2017 / di / 0 Commenti

Tra BECERI e IMPOTENTI di Cecco d’Ascoli* Una ne fa e cento ne pensa. Il Presidente Trump brilla per la sua iconoclastia politica: via dall’Unesco, via dall’Europa, via dall’Asia, via dalla NATO, via da tutto. Barriere sul Messico, gaffes con il Regno Unito, impotenza palese con la Corea del Nord, scarsa e disattenta cordialità con Putin e con Xi Jinping, amore per Israele (costi quel che costi), guerra diplomatica all’Iran.

Leggi tutto
Un Ponte Europa-Russia per superare inutili sanzioni

Un Ponte Europa-Russia per superare inutili sanzioni

12 dicembre 2017 / di / 0 Commenti

Un Convegno con il Patrocinio della Consulpress Le sanzioni occidentali inflitte alla Federazione Russa, come tutte le iniziative sanzionatorie non producono alcun effetto diretto o indiretto sulla soluzione che s’intende raggiungere. Una verità, questa, che il Vice presidente della Commissione Affari Interni della Duma di Stato Mikhail Startshinov ed il politologo Oleg Bordarenko, hanno sostenuto nel corso del convegno svoltosi presso la sede romana del Parlamento Europeo La soluzione, infatti, della crisi ucraina non passa per le politiche di “embargo”, ma trova l’unica opportunità in una convinta azione delle diplomazie europee che dovrebbe essere incentrata sulla volontà di disinnescare quell’ordigno rappresentato dalla situazione ucraina. L’Italia ha tutto l’interesse a farsi promotrice, in seno all’Unione ed al Consiglio d’Europa, di un progetto pilota, basato su quel realismo in politica internazionale oggi ineludibile, per giungere alla sospensione di sanzioni, che, al nostro Paese costano circa quattordici miliardi di euro di perdite annue sull’export, come ha voluto sottolineare, nel suo intervento, l’On. Deborah Bergamini, Vicepresidente PPE al Consiglio d’Europa. Lo scopo del convegno, nel corso del quale sono intervenuti il Vicepresidente del Senato Maurizio Gasparri, Lucio Malan, membro della Commissione Esteri del Senato, è proprio quello di edificare un ponte fra i Paesi […]

Leggi tutto
arner-675

Generali, Procuratori e Banchieri

8 dicembre 2017 / di / 0 Commenti

I due generali, i due procuratori, i due banchieri, ecc. _______ di TORQUATO CARDILLI Chi ha una certa età ricorderà un film tipico della commedia all’italiana, di oltre cinquanta anni fa, intitolato “i due colonnelli”, ambientato in un villaggio della Grecia durante il  secondo conflitto mondiale: da una parte il principe della macchietta Totò nelle vesti del colonnello di fanteria Di Maggio e dall’altra l’attore inglese Pidgeon in quelle del colonnello dell’esercito britannico Henderson. Tra una gag e l’altra ciascuno rivela e mette a nudo i difetti o i pregi della propria tradizione militare, del senso della disciplina e dello Stato, della saldezza dei principi, o del cameratismo alla buona e delle inclinazioni goderecce.

Leggi tutto
resize_Nvkp7Yux5LJ1ItnQgcEObFd8yB0WeaUq_980x590

Unione Europea e Federazione Russa

4 dicembre 2017 / di / 0 Commenti

Una dichiarazione dell’On. Fabrizio Bertot L’eurodeputato Fabrizio Bertot ha riaffermato, alla vigilia dell’incontro con gli alti esponenti della Duma russa, in un colloquio con i redattori della Consulpress, l’importanza del rapporto tra Federazione Russa ed Unione Europea, che, pur con diverse, positive sfumature, ha subito una battuta d’arresto: l’applicazione di numerose misure restrittive alle esportazioni ha, a sua volta, prodotto delle contro-sanzioni, che, alla luce delle attuali difficoltà economiche europee, ed in particolare dell’Italia, rappresentano non solo un danno di notevole entità, ma vanno ad incidere negativamente sullo storico legame fra Europa e Russia. L’On. Bertot ha voluto sottolineare, oltre all’importanza commerciale del rapporto, anche la comune cultura che lega l’Italia alla Federazione Russa, legame nato da un millenario scambio artistico, scientifico ed etico, che non può essere interrotto da mere posizioni ideologiche. Con le prossime elezioni politiche, che si svolgeranno nei due Paesi in primavera, Fabrizio Bertot auspica una piena ripresa di tutte le relazioni, foriere di un diffuso benessere del comune continente d’appartenenza. Alessandro P. Benini

Leggi tutto
sala_bandiere1

La Russia e l’ U.E.

1 dicembre 2017 / di / 0 Commenti

Invito Stampa -  UFFICIO del PARLAMENTO EUROPEO  in ROMA  Martedì 5 Dicembre – h. 10, a Roma in via IV Novembre 149  Il ruolo dell’Italia in una possibile svolta nei rapporti tra Unione Europea e Russia Bertot, Malan, Gasparri, Bergamini a confronto con Mikhail Starshinov Vicepresidente della Commissione Affari Interni della Duma di Stato russa  “Il ruolo dell’Italia nei rapporti tra Unione europea e Federazione russa. Dopo le elezioni presidenziali russe e le elezioni politiche italiane, si potrà porre fine alle sanzioni?” È questo il titolo del convegno che si svolgerà a Roma, il 5 dicembre alle ore 10.00, presso l’Ufficio in Italia del Parlamento europeo in via IV Novembre, 149.

Leggi tutto
org-4

Industria 4.0 & Lavoro

6 novembre 2017 / di / 0 Commenti

“INDUSTRIA 4.0. e LAVORO”  _____________di RICCARDO PEDRIZZI * La quarta rivoluzione industriale troppo spesso viene affrontata, come era avvenuto nel passato per le altre rivoluzioni industriali, unicamente dal punto di vista delle novità tecnologiche e della politica industriale. La quarta rivoluzione industriale, a differenza della precedente rivoluzione industriale nella quale la tecnologia si affiancava all’uomo per migliorare e rendere più produttive le sue prestazioni, si propone invece come modello di società che, per talune attività si sostituisce all’uomo. In questo caso il cambiamento tecnologico va ad influire anche sui rapporti sociali ed economici, cambiano completamente i modelli di business e la qualità della vita delle persone, i rapporti tra imprese e consumatore ed utente finale, come tra lavoratori e processi produttivi, tra tempi di lavoro e tempo libero, cambia la vita delle famiglie. Si tratta di temi e di problemi che, salvo la specificità delle nuove tecnologie, sono stati sempre oggetto dell’attenzione della Chiesa, che ha guardato con attenzione ai problemi sociali ed alle questioni che di tempo in tempo si presentavano nell’ambito della vita sociale.

Leggi tutto
unione_europea_12

Difesa Comune Europea

2 novembre 2017 / di / 0 Commenti

SPENDERE PER LA SICUREZZA Un mondo in subbuglio, dove i riferimenti, ai quali eravamo abituati da settant’anni, sono venuti meno e dove i confini nazionali risultano evanescenti, così come dimostrato dalla guerra lunga e complessa che ha stravolto il Vicino Oriente. In questo clima di confusione l’Europa, da una posizione di subalterna sicurezza, ha visto scorrere eventi premonitori, confrontandosi fra stati membri dell’unione, su una politica monetaria miope e divisiva, tralasciando tutto ciò che, nel frattempo, avveniva nel mondo. Si è proceduto, per oltre vent’anni a stabilire, con meticolosa precisione, limiti di flessibilità finanziaria, ad invocare austerità sanzionando, di fatto, le debolezze del Mezzogiorno europeo, concedendo all’Italia quella invocata possibilità di sforamento, che, alla luce dei fatti, nulla ha prodotto di positivo.

Leggi tutto
dd67b85d-2af5-4c0c-9d5f-1c737d4fb2c9

Impresa, vocazione creativa per il bene comune

25 ottobre 2017 / di / 0 Commenti

Venerdì 10 novembre 2017 – h. 17,00 Gruppo Giovani dell’Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti (UCID) Lazio e i Giovani Imprenditori di Unindustria organizzano il convegno  “Impresa, vocazione creativa per il bene comune – Verso una alleanza tra libera iniziativa privata e giustizia sociale”.  Sala Santa Maria in Aquiro del Senato della Repubblica, Piazza Capranica n.72, Roma PARTECIPANO AL CONVEGNO: Dr. BENEDETTO DELLE SITE  e  Dr. PIERLUIGI GERMANI, rispettivamente Presidenti Gruppo Giovani UCID-Lazio e UCID-Roma;  Dr. MICHELE THEA, Presid. Nazionale Giovani UCID;  Sen. RICCARDO PEDRIZZI, Presid. UCID-Lazio;  Dr. FILIPPO TORTORELLA e Dr.ssa SABRINA FLORIO, rispettivamente Presidente e V.Presidente UNINDUSTRIA; Dr. FAUSTO BIANCHI, Presid. Gruppo Giovani Imprenditori UNINDUSTRIA;  Dr. GIANCARLO ABETE, Presidente A.BE.TE s.p.a.;  Dr. FLAVIO FELICE, Presidente Centro Studi e Ricerche TOCQUEVILLE – ACTON;  Dr. ANDREA PICARDI, Gruppo Editoriale LE FORMICHE @   ai fini organizzativi si prega segnalare anticipatamente i nominativi dei partecipanti al n. 06.84499408 o via mail a: segreteriaggi@un-idustria.it

Leggi tutto
p4kyc5k16t7ommi10kpq_400x400

Confedercontribuenti: al Paese servono autocritica e riforme vere

20 ottobre 2017 / di / 0 Commenti

COMUNICATO STAMPA Confedercontribuenti, tra treni e mozioni servono autocritica e riforme vere per il Paese Oramai la campagna elettorale è entrata nel pieno tra colpi bassi, treni, proclami e false promesse. Il presidente Nazionale di Confedercontribuenti  interviene pesantemente a favore dei contribuenti italiani bacchettando il Governo Renzi.

Leggi tutto
index

Impresa familiare e globalizzazione

18 ottobre 2017 / di / 0 Commenti

LOCAL  v/ GLOBAL …. ? _______________Intervento a cura del Senatore RICCARDO PEDRIZZI *  Ci sono degli stereotipi, delle leggende metropolitane delle e sulle imprese familiari che facilmente possono essere smontati. Si dice che sarebbero tutte piccole, che durerebbero di meno nel tempo,  che non crescerebbero, che mancherebbe la meritocrazia, che avrebbero una bassa capitalizzazione. Invece l’impresa familiare è fortissima per i valori che incarna. Perché ha un azionariato più stabile e da più garanzie sul lungo termine; perché non è legata ai valori di borsa e perché è fortemente legata al territorio d’appartenenza.

Leggi tutto
241006-007

All’ Università Lateranense: Convegno su “Industria 4.0 & Lavoro”

15 ottobre 2017 / di / 0 Commenti

COMUNICATO STAMPA  A CURA DI   PONTIFICIA UNIVERSITA’  LATERANENSE “Istituto Redemptor Hominis” Fondazione Etica ed Economia  #  Fondazione Tarantelli Ufficio Pastorale Sociale Diocesi di Roma   Viene  promosso il CONVEGNO  “INDUSTRIA 4.0 E  LAVORO” H. 15,30,   Saluto  S.E. Mons. ENRICO DAL COVOLO  – Rettore Magnifico PUL  H. 15,45,  Introduzione Prof. ARNALDO ACQUARELLI - Presidente Fond. Etica ed Economia H. 16,00,  Prof. LUCIANO PERO - School of Management Politecnico Milano “Lavoro, organizzazione e industria 4.0” H. 16,30,  Prof. PASQUALE PASSALACQUA - PUL “Industria 4.0: prospettive e sfide per il diritto al lavoro” H. 17,00,  Dott. CIRO CAFIERO -  Giuslavorista Founding Partner “Il crowd work e le sfide del legislatore e del sindacato sul piano delle tutele dei lavoratori della gig economy”    Moderatore: Prof. GIUSEPPE GALLO – Presidente Fondazione Tarantelli H. 17,30 TAVOLA ROTONDA “LE POLITICHE DEL LAVORO CHE VERRA” On. GIULIANO POLETTI – Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Dott. GIANLUCA PETTINI - Segretario Confederale CISL On. RICCARDO PEDRIZZI – Presidente UCID Lazio    Conclusioni: Prof. GIANNI MANZONE –  PUL Dottrina Sociale della Chiesa Moderatore: Ing. GIUSEPPE COLONA – Ufficio Pastorale Sociale – Diocesi di Roma PER ADERIRE,  RSVP: E-mail: unieticaroma@gmail.com  

Leggi tutto
oi

il Taglio Tasse alle Imprese

29 settembre 2017 / di / 0 Commenti

” IL PERCHE’ “   è scattata la corsa mondiale a tagliare le Tasse alle Imprese ______________di ENRICO MARRO   per il SOLE24ORE * Perché è scattata la corsa mondiale a tagliare le tasse alle imprese ?  Dal 1° gennaio 2017 l’Italia ha tagliato dal 27,5% al 24% l’Ires, l’imposta sul reddito delle società. Mentre in Gran Bretagna dal 1° aprile l’aliquota ordinaria sui redditi d’impresa è scesa dal 20% al 19%, con la prospettiva di scivolare al 17% nell’aprile del 2020. E ieri negli Stati Uniti l’amministrazione Trump ha annunciato una riforma fiscale il cui piatto forte è un drastico taglio della corporate tax, dal 35% al 20%. Non sono tre casi isolati: come attesta uno studio dell’OCSE, “Tax Policy Reforms in Oecd”, in tutto il mondo sviluppato è scattata una competizione a chi abbassa di più le tasse. L’obiettivo è chiaro: diventare attrattivi per le grandi multinazionali straniere, con una ricaduta positiva sulla crescita economica.

Leggi tutto
hegel2

Sovranismo e Libertà Politica

8 agosto 2017 / di / 0 Commenti

SOVRANITA’ va cercando ch’è si cara, come sa chi per lei vita rifiuta !  1.0 // Se si chiedesse, in un’inchiesta demoscopica, a cosa fa pensare la parola “sovranità”, oltre a una maggioranza di risposte improbabili, qualcuno risponderebbe ad una “autorità che giudica con decisioni inappellabili su ogni possibile oggetto e rapporto”. L’elemento più importante di una simile “definizione” è il soggetto, ossia che si tratta di un’ “autorità”. E ciò coincide con la concezione della sovranità interna allo Stato (alla sintesi politica). Se tuttavia si analizzano meglio, dal lato esterno, gli elementi essenziali del concetto, è necessario introdurre, per ottenere una definizione esaustiva (che ne comprenda quanti più elementi essenziali), il termine “antitetico” ad autorità, e cioè libertà. E questa non è contraddizione ma complementarietà: nella storia la formazione di sintesi politiche (Stati) si è realizzata, verso l’interno con la riduzione-relativizzazione dei poteri intermedi e, in una certa misura, dei diritti individuali, ossia nella costruzione di un potere irresistibile; all’esterno, attraverso la rivendicazione della esistenza politica indipendente (ovvero libera da interferenze e rapporti ineguali) della comunità (dell’istituzione) che rivendicava la sovranità.

Leggi tutto
gentiloni-macron-sui-migranti-915832

Dallo “Schiaffo di Tunisi”…

30 luglio 2017 / di / 0 Commenti

….. PROSEGUONO LE OFFESE SEMPRE DALLA STESSA PARTE !  E’ passato più di un secolo dallo “schiaffo di Tunisi”, espressione ampiamente utilizzata nelle cronache dell’epoca per qualificare l’azione di forza dell’occupazione militare della Tunisia da parte della Francia, contro le aspirazioni italiane. La storia oggi si ripete, come se il Governo Gentiloni fosse ancora quello di Cairoli, primo ministro dell’Italietta povera, anzi stracciona, e del tutto inadeguato a fronteggiare le sfide del tempo, con la differenza che ora, al contrario di allora, si reagisce con molto meno orgoglio nazionale, si fanno spallucce e non ci si dimette.

Leggi tutto
Senza titolo

Conferenza con il Ministro Nathalie Loiseau

26 luglio 2017 / di / 0 Commenti

invito COLLOQUI DI POLITICA INTERNAZIONALE Rilancio dell’Europa: per un’Unione vicina ai cittadini e che li protegga Roma, 27 luglio 2017 14.45 – 15.45 (14.30 Arrivo e registrazione dei partecipanti) Palazzo Rondinini Via del Corso 518 Programma (link) Scheda di registrazione (link) Lingua di lavoro: italiano-francese (con traduzione) L’accesso sarà consentito soltanto a coloro che confermeranno la partecipazione e fino a esaurimento dei posti disponibili. E’ d’obbligo l’abbigliamento formale. Le riprese fotografiche e video sono vietate. Si ringrazia la Banca Monte dei Paschi di Siena per la gentile concessione della sala ____________________________________ Istituto Affari Internazionali (IAI) via A. Brunetti 9, I-00186 Roma Tel.      +39 063224360 (Switchboard) Fax      +39 063224363 E-mail   iai@iai.it Web     www.iai.it Twitter  @IAIonline _____________________________________  

Leggi tutto
19944244_1607498582628115_7513062600479679886_o

La Geopolitica Euro-Mediterranea

15 luglio 2017 / di / 0 Commenti

Comunicato Stampa             MEDITERRANEAN FORUM alla Camera di Commercio di Roma  Rethinking the Euro-Mediterranean geopolitical space in turbulent times Venerdì 7 luglio 2017, nella splendida cornice della Sala del Tempio di Adriano si è svolta – come già annunciato mercoledì 3 luglio su questo web – la I^ Edizione del Mediterranean Forum of Rome, una piattaforma indipendente in grado di offrire uno spazio comune di dialogo tra gli attori dell’area strategica del Mediterraneo, organizzata in esclusiva da Universal Trust. Valerio De Luca, Presidente del ROMED FORUM, ha introdotto i lavori ringraziando la Fondazione FENL e il Direttore Esecutivo del Forum Pierpaolo Abet, sottolineando la stringente necessità di creare un luogo di incontro capace di prendere posizione su questioni che stanno agitando le acque del Mediterraneo e colpendo al cuore i Paesi Europei, come quella economica, sicuritaria e migratoria, che saranno al centro del Paper che verrà realizzato per l’occasione dal Prof. Michel Korinman, Emerito di Geopolitica – Università Sorbona e dal Dott. Paolo Quercia, Direttore del Centro Studi per l’Estero Vicino.

Leggi tutto
palazzo-unione-europea-bruxelles

Unione Europea: ultima fermata

11 luglio 2017 / di / 0 Commenti

L’Europa costruita con norme e trattati trovava la sua ragione d’essere nella diffusa crescita del benessere che, in una concezione ottimistica delle previsioni, tutte improntate sulla inarrestabile ascesa del mercato, libero da tassi e balzelli di varia natura, non sarebbe mai venuta meno. Su questo postulato, sulla cieca fiducia in un dogma fideistico, si è proceduto alla instaurazione della moneta unica, una valuta senza sovranità, se non quella delle banche, che, da subito, nelle operazioni di cambio con la nostra moneta nazionale, ha presentato un primo, pesante danno al reddito ed al risparmio, privilegiando, causa i mancati controlli, gli arrotondamenti a favore di intermediari e di finanziarie protesi a sfruttare nel modo a loro più conveniente, l’evento. Ancora pochi anni, poi la crisi, che, attraversando l’Atlantico, ha messo il continente europeo alle corde ed, in modo ancor più gravoso, ha bloccato ogni possibile iniziativa di rilancio dell’Italia, anello debole, dove l’illusione di una prosperità progressiva, basata solo sul castello cartaceo di una finanza “creativa”, aveva posto in secondo piano il vero motore del benessere, rappresentato dalle attività realmente produttive. Inevitabilmente, le conseguenze disastrose determinate da pressappochismo e miopia di una classe dirigente europea priva di una visione solidale delle problematiche […]

Leggi tutto
2802ab6546

Usa – Germania, duello per l’Europa

10 giugno 2017 / di / 0 Commenti

COMUNICATO STAMPA –  Presentazione Nuovo Numero del Periodico “LIMES”  - 5/2017 | 13 giugno, h, 19:00  presso lo “Spazio Fare” al  Mercato Centrale Roma  Pubblichiamo per i nostri Lettori l’invito ed il comunicato stampa, pervenutoci in Redazione da SIMONA SACCO  per la presentazione dell’ultimo numero uscito della rivista Limes intitolato “Usa-Germania, duello per l’Europa” (5/2017).  L’evento si svolgerà alle ore 19:00, presso la sala Spazio Fare, secondo piano Mercato Centrale Roma, in via Giolitti, 36.

Leggi tutto
90c4e2b9-ddb6-4055-bb40-b655608e8039

Settore Bancario Italiano

24 maggio 2017 / di / 0 Commenti

IL SETTORE BANCARIO ITALIANO: CRISI E RESPONSABILITA’ In Italia, a partire dalla grande crisi finanziaria del 2007-2008, tutte le autorità hanno costantemente dichiarato che il settore bancario è solido e non necessita di interventi di sostegno da parte dello Stato, interventi del resto  ora non più possibili in ossequio alla legislazione europea. Nello stesso periodo, le banche italiane si sono avvitate in una spirale di perdite su crediti concessi con scarsa professionalità, aggravate anche  dalla velocità imposta dalla BCE nella liquidazione dei  Non performing  loans; mentre il paese non si mostra tuttora in grado di uscire dalle conseguenze di una gravissima recessione economica. Le banche si sono poi rifatte, almeno in parte, delle perdite piazzando a clienti spesso inconsapevoli obbligazioni subordinate destinate ad essere travolte dalla introduzione dei salvataggi interni, i bail-in, o, addirittura, col ricatto della concessione di mutui e fidi solo a chi acquistasse “volontariamente” azioni della banca stessa.

Leggi tutto
Senza titolo

“Il ruolo dell’Italia nella Sicurezza Cibernetica dopo il G7”

24 maggio 2017 / di / 0 Commenti

L’ACCADEMIA INTERNAZIONALE PER LO SVILUPPO ECONOMICO E SOCIALE in collaborazione con la FONDAZIONE LUIGI EINAUDI è lieta di invitare la S.V. alla Conferenza “Il ruolo dell’Italia nella Sicurezza Cibernetica dopo il G7”

Leggi tutto
Sbeitla-tunisia

Tunisia: “Una Speranza per il Mediterraneo”

10 maggio 2017 / di / 0 Commenti

La Tunisia, quella piccola porzione d’Africa sottocasa, unico paese della costa nordafricana che ha potuto raggiungere, nella breve stagione della “Primavera araba”, un risultato di stabilità democratica, rappresenta, oggi, un esempio per tutto il sud del Mediterraneo. Il Convegno Internazionale, promosso il 4 ultimo scorso, dalla Fondazione Craxi presso la sede della Rappresentanza della Commissione Europea a Roma, ha messo a fuoco i valori, tanti, e le altrettante problematiche che la Tunisia esprime ed affronta con determinazione. Gli interventi degli ambasciatori di Tunisi e di Roma, del Presidente della Camera di Commercio Tuniso-Italiana e di numerosi docenti di ambedue i Paesi, hanno, nelle loro relazioni, sottolineato, oltre alle differenze, la medesima appartenenza culturale e lo scambio di lavoro e di commercio da sempre attivo fra Italia e Tunisia.

Leggi tutto
cropped-cropped-cropped-cropped-lempickaverde11

contabilizzazione della funzione monetaria

10 maggio 2017 / di / 0 Commenti

Come dovrebbe essere contabilizzata la funzione monetaria? _________________di NICOLETTA  FORCHERI & Per distinguere la funzione monetaria dalla funzione creditizia, in modo da rendere il sistema bancario vero intermediario e non come adesso creatore di moneta bancaria 11, occorre iscrivere la moneta creata come flusso finanziario nel rendiconto finanziario e come attivo di cassa nello stato patrimoniale, alla voce 10. La moneta è un segno contabile costituito da un simbolo tangibile gestito dall’ente emittente che rappresenta una cosa intangibile del tipo del valore, o potere di acquisto, conferito da chi accetta la moneta per le transazioni.

Leggi tutto
convegno Russia

Roma o Mosca?

26 aprile 2017 / di / 0 Commenti

27 aprile 2017 ore 18.00 Cirocolo Angelo Mancia Piazza Tuscolo, Roma

Leggi tutto
image004

Speranza nel Mediterraneo

18 aprile 2017 / di / 0 Commenti

La Fondazione Bettino Craxi è lieta di invitarti al convegno internazionale TUNISIA: Speranza nel Mediterraneo. Roma, giovedì 4 maggio – dalle 9:15 Spazio Europa – Rappresentanza in Italia della Commissione Europea Via IV Novembre, 149

Leggi tutto
Cesi.Convegno.20.04.2017.Invito

Rilanciare l’Economia

16 aprile 2017 / di / 0 Commenti

Comunicato Stampa a cura del CESI sul CONVEGNO QUALI MISURE PER IL RILANCIO DELL’ECONOMIA REALE IN ITALIA   Tale Convegno – organizzato dal Movimento “TRE GENERAZIONI” su un complesso di temi di attualità – avrà luogo Giovedì 20 aprile 2017 presso il Senato (h: 10 – 13.).  Per il CESI -  Centro Studi Politici ed Iniziative Culturali  partecipano: Cristiano Rasi, Franco Tamassia, Giulio Terzi di Sant’Agata e Carlo Vivaldi Forti. Per presenziare al Convegno occorre confermare la propria presenza tramite mail a 3generazionistaff@gmail.com per essere inseriti nella lista degli invitati da consegnare agli Uffici del Senato, sino ad esaurimento numero posti disponibili.

Leggi tutto
monete-complementari-img1

una Moneta Parallela

14 aprile 2017 / di / 0 Commenti

Appunti su una “Moneta Parallela” … A quel punto se da Bruxelles o Francoforte avranno da ridire, sarà chiaro il loro gioco al massacro del popolo italiano… _____________________________________di Nicoletta Forcheri *

Leggi tutto
logoIAI

Regional (Dis)order in the Middle East – Bologna, 11 Aprile 2017

6 aprile 2017 / di / 0 Commenti

The Istituto Affari Internazionali (IAI) and The Johns Hopkins University SAIS Europe are pleased to invite you to a New-Med conference on Regional (Dis)order in the Middle East: Historical Legacies and Current Shifts

Leggi tutto
maxresdefault

al “Salone del Risparmio”

13 marzo 2017 / di / 0 Commenti

13 marzo 2017 - DUPLICE COMUNICATO STAMPA dal SALONE del RISPARMIO di MILANO   #SdR17: via libera alle iscrizioni alle conferenze     “Inseguendo la crescita: Risparmio, Investimenti, Politiche di sviluppo” è il titolo dell’edizione 2017 che sarà inaugurata, l’11 aprile, dal Presidente di Assogestioni Tommaso Corcos, dal Ministro delle Finanze Pier Carlo Padoan e dall’editorialista del Financial Times Martin Wolf. La plenaria di apertura sarà l’occasione per fare il punto sulle riforme di politica monetaria e fiscale messe in campo sino ad oggi e sul ruolo dell’industria del risparmio gestito nel processo di rilancio economico del Paese. –  Il Salone del Risparmio riscalda i motori, aprendo le iscrizioni alle oltre 90 conferenze in programma, registrando la presenza di ben oltre 120 marchi per più di 5mila professionisti del settore che hanno già confermato la propria partecipazione.

Leggi tutto
timthumb.php

Globalizzazione e terrorismo”

8 marzo 2017 / di / 0 Commenti

Circolo di Cultura ed Educazione Politica REX Domenica 12 marzo 2017 ore 10.30 Sala Uno, Via Marsala 42 , Roma  L’ Ambasciatore  GIUSEPPE CALVETTA  Autore  dell’importante  saggio  “Un  secolo  di  rivoluzioni  attraverso  lo  sguardo  di  un  diplomatico”   Illustrerà gli  eventi  che  contraddistinguono l’attuale  secolo  : “Fenomeni  del  nuovo  millennio : Globalizzazione  e  terrorismo”

Leggi tutto
coypel_noel_nicolas_503_the_rape_of_europa

Simposio su “Euroscetticismo”

25 febbraio 2017 / di / 0 Commenti

Comunicato Stampa «Europa in Crisi - Due visioni a confronto: Italia e Spagna» La Fondazione Ducci organizza, con il Patrocinio del Ministero degli Esteri, un Simposio sull’euroscetticismo dal titolo «Europa in crisi – Due visioni a confronto: Italia e Spagna». Curato da Lucio Caracciolo, Direttore di LIMES, l’evento vedrà tra i relatori, tra gli altri, Josè Maria Aznar, già Primo Ministro Spagnolo e Giuliano Amato, attuale membro della Corte Costituzionale. A tale proposito, si allega comunicato stampa e brevi note illustrative sulla Fondazione Ducci 

Leggi tutto
Minghetti2017-Save_the_Date

Lectio Minghetti

20 febbraio 2017 / di / 0 Commenti

 14 marzo 2017 - ore 18.30 “LECTIO MINGHETTI“ IL DEBITO PUBBLICO E LA CORRUZIONE DELLE PROMESSE Convegno organizzato dalla Fondazione Roma  coadiuvata dall’ Istituto BRUNO LEONI sulle teorie Keynesiane - Via Marco Minghetti 17- Roma

Leggi tutto
logo_ibl

IBL: insegnare l’ economia

18 febbraio 2017 / di / 0 Commenti

Comunicato Stampa dell’  Istituto Bruno Leoni  PORTIAMO “HOMER ECONOMICUS“  AGLI INSEGNANTI DI ECONOMIA * “Insegnare l’economia con i Simpson”: è questo l’obiettivo della nostra campagna di crowdfunding. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per mettere una copia di Homer Economicus nelle mani di ogni insegnante di economia dei licei economico-sociali. Con questo progetto chiediamo infatti il vostro aiuto per realizzare un’edizione speciale, non commerciale, di Homer Economicus. L’economia spiegata dai Simpson e inviarne copia a ogni docente di economia dei 360 licei economico sociali della Penisola (in totale, circa 1100 persone).

Leggi tutto
britannia

…. una “deriva” continua

16 febbraio 2017 / di / 0 Commenti

 ….. DOPO CIRCA 25 ANNI,  LE RISULTANZE  DI  UN VERTICE  sul  PANFILO “BRITANNIA” Nei giorni scorsi la nostra agenzia, al pari di pochi altri organi di informazione, ha scritto circa i contratti in “derivati”  che il nostro Ministero dell’Economia ha stipulato, negli anni, con alcune banche straniere con conseguenze drammatiche per le casse dello Stato che ora rischiano di essere prosciugate. Il danno che i titolari del Dicastero dell’Economia  potrebbero aver provocato alla casse dello Stato, giocando con questi strumenti di rarefatta finanza, è incalcolabile. Al momento potrebbe essere stata creata una voragine di 50 miliardi di euro. Calcolando che alcuni contratti si estingueranno nel 2050,  tutto potrebbe essere anche che si possa scatenare una apocalisse economica sulle spalle del “Bel Paese”.

Leggi tutto
derivati

la deriva dei derivati

14 febbraio 2017 / di / 0 Commenti

  QUEI  DERIVATI CHE STANNO CONTRIBUENDO  ALLA DERIVA DELLO STATO ITALIANO      Da qualche tempo nei più esclusivi club finanziari, circola una notizia la cui generalizzata diffusione potrebbe avere conseguenze drammatiche e devastanti per la nostra economia. Si tratta di questo. Da diversi anni il Governo italiano ha sottoscritto con 19  banche  internazioni una serie di “derivati” a condizioni capestro che hanno generato perdite economiche da capogiro. Per capirci,  tra la fine del 2011 e l’inizio del 2012 furono poste “inaspettatamente” all’incasso da Morgan Stanley le proprie partite aperte con lo Stato Italiano, facendo sfiorare al nostro Paese il default. Parliamo di cifre da capogiro calcolati in miliardi di dollari, di sterline ed euro.

Leggi tutto
Foto relatori

Italia – Europa – Libia

12 febbraio 2017 / di / 0 Commenti

Comunicato Stampa  - Roma 12/02/2017 Geopolitica & crisi libica nella sede del Parlamento Europeo di Roma Si è tenuto a Roma il primo colloquio di riflessione metapolitica della Fondazione per una Europa delle Nazioni e delle Libertà sul ruolo delle Nazioni nell’Europa dei Popoli, presso la sede romana del Parlamento Europeo.

Leggi tutto
banner-sito-1150x500-28gennaio-1150x500

28.1.17 > “F-d’-I” a Palazzo Chigi

27 gennaio 2017 / di / 0 Commenti

Comunicato Stampa per Manifestazione 28 Gennaio 2017 Fratelli d’Italia   L’invito è rivolto a tutti: militanti e non, cittadinanza, amici e simpatizzanti nonché alla intera CITTADINANZA, per riaffermare il principio della nostra Sovranità e Libertà Nazionale.

Leggi tutto
donald-trump-presidente-eletto-degli-stati-uniti-entrera-in-carica-il-20-gennaio-2017_1040473

… Nuovi scenari dopo il 2O gennaio 2017

21 gennaio 2017 / di / 0 Commenti

 E’ arrivato Donald, …..  tornerà Ro-Ber-To?  Quel giorno, l’11 settembre, quell’alba americana, il primo pomeriggio qui da noi, ci sconvolse. Uomini che cercavamo scampo gettandosi nel vuoto dai piani alti dei grattacieli, fabbricati che collassavano, una lingua di fumo che oscurava l’orizzonte di New York, il mistero di quell’attacco alla “grande mela”, la visione in diretta televisiva – non una simulazione in un video gioco -, fece si che quel tragico giorno qui, in Europa, quasi tutti, forse anche gli anti /anti yankee, affermarono “siamo tutti americani”.

Leggi tutto
Header-Comm-Claim-2-2

Gli economisti: indovini o scienziati?

20 gennaio 2017 / di / 0 Commenti

Martedì 24 gennaio 2017, presso la sede di Milano dell’Istituto Bruno Leoni (Piazza Castello 23), si terrà un policy breakfast con Roberto Fini. L’incontro, dal titolo “Gli economisti: indovini o scienziati? Come e perché a volte ci azzeccano”, avrà inizio alle ore 8,45.

Leggi tutto
tesseramento-cf

“Fascisti Futuristi”

20 gennaio 2017 / di / 0 Commenti

COMUNICATO STAMPA di CASA POUND Un invito a raggiungerci sabato 21 gennaio alle ore 19.00 alla Festa del Tesseramento di CasaPound Italia per l’anno 2017 presso il CIRCOLO FUTURISTA a Roma in via degli Orti di Malabarba, 15/a. “Iscriversi a CasaPound – sottolinea il leader del movimento Gianluca Iannone – significa riappropriarsi della capacità di cambiare le cose, riprendersi il diritto a credere nella vittoria.”

Leggi tutto
download

Cogito, ergo sum

17 gennaio 2017 / di / 0 Commenti

Primum: Intelligere …. di  Cecco d’Ascoli *  A distanza di secoli, sembra difficile applicare questo detto ai nostri politici. Parlano, parlano, parlano e dicono sciocchezze. A Nola la gente va al pronto soccorso perché sta male. Sono tanti, sono troppi. Non ci sono le attrezzature. Li sdraiano per terra, con qualche coperta addosso. Li curano, come possono, medici ed infermieri. Qualcuno filma quel casino, emblematico di come va la sanità in Campania. Succede il finimondo.

Leggi tutto
124756650-cc86d039-627c-4479-9b57-e00b087fe34e

Rapporto Oxfam: 8 uomini da soli possiedono la metà della ricchezza del pianeta

16 gennaio 2017 / di / 0 Commenti

  Nel mondo 8 uomini, da soli, posseggono 426 miliardi di dollari, la stessa ricchezza della metà più povera del pianeta, ossia 3,6 miliardi di persone. Ed è dal 2015 che l’1% più ricco dell’umanità possiede più del restante 99%. L’attuale sistema economico favorisce l’accumulo di risorse nelle mani di una élite super privilegiata ai danni dei più poveri (in maggioranza donne). E l’Italia non fa eccezione se, stando ai dati del 2016, l’1% più facoltoso della popolazione ha nelle mani il 25% della ricchezza nazionale netta. Sono alcuni dei dati sulla disuguaglianza contenuti nel rapporto Un’economia per il 99% della ong britannica Oxfam, diffusi alla vigilia del World Economic Forum di Davos, in Svizzera.

Leggi tutto
Header-Comm-Claim-2

A chi vanno le risorse del bilancio 2017: un’analisi dettagliata

9 gennaio 2017 / di / 0 Commenti

È opinione acquisita che la legge di bilancio sia l’occasione migliore per chi governa di acquisire e mantenere il consenso indirizzando le risorse dei contribuenti verso specifiche categorie di destinatari. Da questa regola non sfugge anche il bilancio 2017, approvato dal Parlamento in un contesto aggravato da una situazione finanziaria che di anno in anno peggiora e che si trova, ora, a dover fare i conti anche con il maggior debito necessario per salvare Monte dei Paschi.

Leggi tutto
agricoltura-campi-mais

Marciano: l’agrumicoltura stretta tra burocrazia, concorrenza sleale e sanzioni alla Russia

22 dicembre 2016 / di / 0 Commenti

Marciano: l’agrumicoltura stretta tra burocrazia, concorrenza sleale e sanzioni alla Russia “Le questioni che mi sono state poste dagli imprenditori agrumicoli della Calabria non sono eludibili e hanno bisogno di un immediato supporto per la loro risoluzione.” Così Rolando Marciano Presidente della Confederazione europea delle piccole e medie imprese dopo aver visitato alcune delle principali aziende agricole del territorio

Leggi tutto

0
image2

J. K. Galbraith‘s “Lectio Magistralis”

15 dicembre 2016 / di / 0 Commenti

  RIFLESSIONI  su “Stato e Mercato nell’ Economia Moderna” Martedì 22 Novembre in Roma, alla presenza di giornalisti ed esperti del settore, si è svolto un Convegno su “ Lo Stato e il mercato nell’economia moderna” con la partecipazione del Prof.  James K. Galbraith –  Docente presso la Scuola Affari Pubblici L.B. Johnson dell’ Università di Austin nel Texas, nonché componente del Comitato Scientifico. L’iniziativa, organizzata da EURISPES con l’ausilio della UIL (che ha ospitato il Convegno presso la propria sede in Via Lucullo), conferma il loro reciproco impegno su tematiche di natura politica, economica e sociale. Infatti tale conferenza segue, ad un mese di distanza, quella di due autorevoli economisti russi: il Prof. Ruslan Grinberg e il Prof. Alexander Rubinstein, dell’Istituto di Economia dell’Accademia delle Scienze di Mosca.

Leggi tutto
renzi

Una riflessione sull’ ex Premier

10 dicembre 2016 / di / 0 Commenti

         MATTEO RENZI HA LA STATURA DI UNO STATISTA ? _____________di  ENZO MAIORANA *  Nella campagna a sostegno del SI al referendum costituzionale Matteo Renzi tra i vari argomenti affermava che votare a favore della riforma avrebbe dimostrato sensibilità verso le Istituzioni ed avrebbe dato  al Paese credibilità in Europa. Gli italiani hanno bocciato la riforma.   Renzi si è successivamente comportato da Uomo delle Istituzioni che ha a cuore le sorti del Paese?

Leggi tutto
eurispes

Tra Mediterraneo & Africa

8 dicembre 2016 / di / 0 Commenti

“BRICS  tra  MEDITERRANEO ed AFRICA: IDENTITÀ, SVILUPPO ed IMMIGRAZIONE” “Sala Gaja” del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – MAECI mercoledì 14 dicembre 2016, ore 9,30 – 13,00, Piazzale della Farnesina 1 – Roma La conferenza sarà introdotta dal Ministro Pl. Amb. Enrico Granara, Coordinatore per gli Affari Mutilaterali nella Area Euro-Mediterranea e nella Regione del Golfo, da Enrico Molinaro, Direttore della Rete Italiana per il Dialogo Euromediterraneo (RIDE)–Fondazione Anna Lindt (FAL), da Marco Ricceri, Coordinatore del Laboratorio sui BRICS di Eurispes.  Parteciperanno alla Conferenza i diplomatici rappresentanti degli Stati membri del Coordinamento BRICS, diplomatici ed esperti del Ministero Affari Esteri-MAECI, di istituti di studio e di analisi.

Leggi tutto
congressoanc_xiiiedizione

2-12-2016 a Pisa: obiettivo futuro

24 novembre 2016 / di / 0 Commenti

OBIETTIVO FUTURO INCONTRO E CONFRONTO TRA POLITICA, ISTITUZIONI E PROFESSIONISTI  PISA, 2 DICEMBRE 2016

Leggi tutto
Senza titolo

Lo Stato e il mercato nell’economia moderna

16 novembre 2016 / di / 0 Commenti

Martedì 22 novembre, h. 10.30. presso la UIL – Sala Bruno Buozzi, Via Lucullo 6 – Roma.  L’ EURISPES - ISTITUTO di  STUDI POLITICI ECONOMICI e SOCIALI in collaborazione con  l’Ufficio Settore Pubblico della Unione Italiana del Lavoro – UIL  ha promosso un incontro di approfondimento sul ruolo dello Stato nel sistema economico, la cui ridefinizione è un passaggio obbligato per la promozione di uno sviluppo realmente equilibrato, giusto, sostenibile. Riflessione sullo Stato nell’ Economia Moderna Con Introduzione di GIAN MARIA FARA, Presidente EURISPES e di ANTONIO  FOCCILLO, Segretario Confederale UIL   Relazione del Prof.  JAMES K. GALBRAITH della Lyndon B. Johnson School of Public Affairs – Department of Government  - University of Texas, Austin, USA - Membro del Comitato Scientifico Eurispes  “The State and the market in the modern economy” °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° Obiettivo dell’iniziativa  EURISPES in collaborazione con UIL prosegue nella riflessione su un più ragionato e qualificato ruolo dello Stato nell’economia moderna. La relazione del noto economista americano James K.Galbraith, membro del Comitato Scientifico dell’Eurispes, offre agli esperti e agli operatori l’opportunità di una riflessione e di un confronto diretto per la individuazione di nuovi principi e meccanismi in grado di assicurare alle nostre società uno sviluppo e un progresso più equilibrato, sostenibile.

Leggi tutto
Prodi_Soros-670x274-2

il Dr. George Soros

15 novembre 2016 / di / 0 Commenti

Centro Studi Giuseppe Federici – Per una nuova insorgenza Notarelle su “Il Dottor Soros” Mai dimenticarsi che George Soros, il parassita della finanza globale e architetto delle rivoluzioni colorate all over the world, è colui che venne insignito a Bologna nel 1995 della laurea honoris causa in economia da Romano Prodi. I motivi di questa onoreficenza? Tre anni prima, nel settembre 1992, tramite una speculazione finanziaria aveva guadagnato 1,1 miliardi di dollari facendo svalutare la sterlina e costringendola a uscire dallo SME (sistema monetario europeo).

Leggi tutto
Senza titolo2

Più vicini a Putin su Siria e Ucraina

13 novembre 2016 / di / 0 Commenti

Ed ora? Quali effetti avrà la vittoria di Donald Trump sull’Europa e sull’Italia? Se le promesse elettorali del magnate americano verranno mantenute, la prima conseguenza sarà l’allentamento delle tensioni con la Russia. Questo potrebbe portare a benefiche conseguenze sia in Siria che nell’Ucraina orientale. In Siria la guerra civile è stata finora alimentata da due schieramenti, guidati da Russia e Stati Uniti. Da un lato gli americani, che armano i ribelli sperando di disarcionare Bassar al Assad con un nuovo leader a loro vicino. Dall’altro i russi, che bombardano i ribelli sostenuti dagli americani per mantenere il dittatore siriano al potere. La questione della Siria è cruciale per i Russi, che hanno lì l’unica base nel mediterraneo per il rifornimento delle navi russe. Ma è strategica anche per gli americani tanto che Obama, pur di eliminare Assad, stava per scatenare una guerra contro il dittatore siriano per poi infine placarsi, grazie alla mediazione di Putin ed alla disponibilità del governo siriano a consegnare le armi chimiche detenute. E’ evidente che, in questo quadro, la guerra in Siria non terminerà senza un accordo tra le due superpotenze. La vittoria di Trump, che in campagna elettorale ha annunciato la volontà di uscire […]

Leggi tutto
Senza titolo

22-11-2016 a Roma: Italia-Iran un’analisi costi-benefici

8 novembre 2016 / di / 0 Commenti

 Seminario “Italia-Iran: un’analisi costi-benefici”  martedi 22 novembre – h. 16.00 Sala di S. Maria in Aquiro – Piazza Capranica, 72 ROMA. E’ in programmazione il Seminario di cui a margine, che riteniamo sia di particolare interesse ed attualità.  Per accedere a tutte le informazioni riguardanti gli argomenti trattati ed i relativi Relatori utilizzare il Link  > agenda-EN –     I lavori del Seminario saranno coordinati dall’Ambasciatore Giulio Terzi di Sant’Agata 

Leggi tutto
referendum_costituzionale

Riforma Costituzionale 4 dicembre

4 novembre 2016 / di / 0 Commenti

CONSIDERAZIONI TECNICHE sul REFERENDUM  Carlo D’Orta  ha lavorato come dirigente alla Camera dei Deputati, poi come Capo Dipartimento alla PCM e infine come Segretario generale al Consiglio regionale della Campania. Il diritto costituzionale è alla base dei lavori che ha svolto.  Segnaliamo qui di seguito alcune semplici slides che ha predisposto sulla riforma costituzionale; contengono non opinioni politiche, ma osservazioni quanto più possibile oggettive, basate su una approfondita lettura delle norme della riforma.

Leggi tutto
militari-sovranità-nazionale

Venti di Guerra e Sovranità Perduta

28 ottobre 2016 / di / 0 Commenti

L’Italia vive un momento drammatico della sua storia: la nostra è una nazione in via di estinzione. Nessun riferimento certo, nessuna prospettiva seria, nessun progetto vero per il rilancio di una nazione inebetita e disorientata e sulla nostra testa si giocano potenti e drammatiche partite criminali. Da una parte le nostre energie più fresche e le nostre risorse più preparate emigrano in cerca di fortuna e del riconoscimento delle proprie capacità e dei propri meriti, dall’altra una turpe masnada di criminali senza scrupoli si arricchiscono con il traffico di esseri umani con la scusa di un’accoglienza pelosa e di un buonismo d’accatto.

Leggi tutto
download

“Gli inganni della Finanza”

27 ottobre 2016 / di / 0 Commenti

In una minuscola ma simpatica Libreria a Roma in zona Prati, quasi angolo piazza Mazzini – “IL SEME”, mercoledì 12 ottobre si è tenuta la presentazione del Libro: “ Gli inganni della Finanza”, presente l’autore il Prof. Paolo Maddalena, già Docente di Istituzioni di Diritto Romano, successivamente: Magistrato della Corte dei Conti e Giudice della Corte costituzionale.  Una presentazione per pochi intimi, informale, quasi in “casa” tra amici intimi in cui il Prof. Maddalena ha illustrato molto chiaramente e in maniera comprensibile a tutti i presenti il contenuto del Libro  (Donzelli Editore  - pag.186 / € 19,00). – un piccolo saggio da parte di un grande costituzionalista che mette a nudo le aberrazioni e i paradossi del capitalismo “virtuale”.

Leggi tutto
edizioni

L’ Equitalia & “I Gattopardi”

24 ottobre 2016 / di / 0 Commenti

ROMA, 23.10. 2016 :  sul  ”QUOTIDIANO NAZIONALE”       24.10.2016:  sulla “CONSUL PRESS”     IRONIA VUOLE che il massimo censore dello sperpero repubblicano in materia di enti pubblici sia il monarchico  Antonio Parisi.  L’ultima fatica del giornalista e scrittore pugliese – che alla morte dell’ultimo Re d’Italia Umberto II era segretario del Fronte  monarchico giovanile – è un poderoso tomo edito da Imprimatur e intitolato ENTI INUTILI, UNA RAPINA AGLI ITALIANI DI CUI  SI PARLA E SI SA TROPPO POCO.  Che, per sua ammissione, avrebbe potuto anche sottotitolare «POLTRONE, POLTRONE E  ANCORA POLTRONE», perché «il  problema, gira gira, sta tutto lì»

Leggi tutto
franco_cardini_islam_tignano_festival

“Epistolario Fiorentino” – Franco Cardini scrive a Matteo Renzi

19 ottobre 2016 / di / 0 Commenti

Piccola Lettera Aperta a Matteo Renzi,  a proposito d’immagini politiche, di Popoli massacrati e alleanze internazionali   FIRENZE  16/10/2016 –  Fonte FRANCO CARDINI   Signor Presidente del Consiglio dei Ministri, caro Matteo, siccome mancano da molti mesi –  e me ne dolgo, ma non voglio rubar tempo prezioso alle tue alte funzioni e ai tuoi molti obblighi – occasioni di scambiar due parole come in passato capitava, vorrei inviarti un piccolo, artigianale e amichevole segnale di esistenza: da cittadino del paese che governi ma anche e soprattutto da amico e da fratello, minore per importanza ma molto maggiore però, ohimè, per situazione anagrafica. Sono pressoché convinto che non leggerai mai questo breve testo: ma ho il dovere d’inviartelo e, del resto, non posso né voglio certo metter limiti alla Divina Provvidenza.

Leggi tutto
italia-crisi

Un inesistente “do ut des”

19 ottobre 2016 / di / 0 Commenti

  Niente in cambio, ma paghiamo sempre Paghiamo per niente. Paghiamo tutto, dalla pressione fiscale sempre meno sopportabile ai servizi, servizi sociali ormai al lumicino. Eppure i costi a carico del contribuente corrono, mese dopo mese, alla velocità del suono; e tutto questo senza vedere benefici, anzi constatando sempre di più il venir meno di qualsiasi aiuto, in qualsiasi campo, ad una popolazione che, nella sua maggioranza, si trova, è inutile nasconderlo, alle soglie della povertà. Se torniamo con la memoria indietro nel tempo, non possiamo non fare coincidere questo progressivo impoverimento con l’entrata in vigore dell’euro, che, sia per la perdita di sovranità monetaria, sia per la leggerezza chissà se dolosa, con cui in quel momento non si è proceduto ai dovuti controlli di cambio lira-euro, permettendo una nuova inflazione della lira già deceduta.

Leggi tutto
loc_ev3039

26-10-2016 a Roma: nuove prospettive post Brexit?

10 ottobre 2016 / di / 0 Commenti

Euro: nuove prospettive post Brexit? Mercoledì 26 ottobre 2016, ore 17:00   Sala della Presidenza Upter – Università Popolare di Roma via Quattro Novembre, 157 00187 Roma     Presiede: Francesco FLORENZANO, Presidente Upter – Università Popolare di Roma Modera: Marco FINELLI, Giornalista Intervengono: Francesco ARACRI, Senatore “Forza Italia” Massimo Enrico BARONI, Deputato “MoVimento 5 Stelle” Adriana GALGANO, Deputato “Scelta Civica per l’Italia” Antonino GALLONI, Economista Alfonso Luigi MARRA, Avvocato e scrittore, già eurodeputato Stefano PEDICA, Direzione “Partito Democratico” – Lazio Fabio RAMPELLI, Deputato “Fratelli d’Italia” Vincenzo RUSSO, Docente di Scienza delle Finanze, Sapienza – Università di Roma Analisi critica e considerazioni finali: Pierluigi SORTI, già professore incaricato presso le Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” e dell’Università di Roma “Tor Vergata”    

Leggi tutto
prestiti-personali-2016-agosto-con-garanzie-o-senza-busta-paga-migliori-offerte-tassi-interessi-pi-bassi

Bassi interessi, sonni tranquilli

9 ottobre 2016 / di / 0 Commenti

                                Bassi Interessi, Sonni Tranquilli  Volendo costruire un’ipotetica scala delle preoccupazioni, potremmo rilevare come il risparmio, per chi ancora lo possiede,  stia  situato tra i primi gradini; la domanda più comune del risparmiatore è: cosa fare? Tornare al vecchio nascondiglio del mattone ?  Certo, no. Si rischierebbe di vedere le sudate banconote finire fuori corso o, peggio ancora, distrutte da possibili disgraziati eventi.

Leggi tutto
2014_06_23_terzifoto_rsz_crp

Quale Politica per l’Italia

6 ottobre 2016 / di / 0 Commenti

   “In Italia, non è la libertà che manca. Mancano gli uomini liberi”. Questa espressione di Leo Longanesi, posta accanto al simbolo della Marianna, associazione di opinione in attesa di una prossima nascita di un soggetto politico, è stata la bussola direzionale del Convegno del 17-18 u.s. tenutosi a Roma.

Leggi tutto
Delcy-Rodríguez-criticó-de-nuevo-declaraciones-de-EEUU

Il Venezuela all’ Assemblea dell’ Onu

6 ottobre 2016 / di / 0 Commenti

L’ intervento del Ministro del Potere Popolare per le Relazioni Estere del Venezuela, Delcy Rodríguez, durante l’Assemblea Generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite  (ONU) – New York, 23 settembre 2016 Signor Presidente, Ambasciatore Peter Thompson, Porgo le mie congratulazioni e quelle del Presidente de la Repubblica Bolivariana del Venezuela, Nicolás Maduro Moros, per il suo lavoro come Presidente di questo 71º periodo di sessioni dell’Assemblea Generale. Il Venezuela conferma il suo impegno a contribuire alla riuscita della Sua gestione e al rafforzamento dell’autorità di quest’organo, il più rappresentativo e democratico delle Nazioni Unite. Potrà contare sul nostro appoggio.

Leggi tutto
index

Investimenti sotto-zero

24 settembre 2016 / di / 0 Commenti

Investire sottozero: cosa fare ? C’è stato un tempo in cui il risparmio era super-remunerato, correvano gli anni settanta-ottanta del Novecento, ed i prezzi correvano così come l’inflazione. La lira, la cara, vecchia liretta, perdeva colpi, ma le grandi emissioni di Titoli di Stato, dopo un lungo abbandono, erano divenute il salvadanaio per eccellenza: molti si ricorderanno i rendimenti effettivi, tassi intorno al 17% ed oltre, parliamo dei BOT, malvisti dagli istituti di credito ma presenti in grande quantità nel portafoglio degli investitori. Niente di meglio esisteva per contenere l’erosione del risparmio, a dispetto dei tassi d’interesse praticati dalle banche, assai meno appetibili.

Leggi tutto
14370358_10153783045126857_6227781825005928538_n

XVII Vertice del MNOAL

22 settembre 2016 / di / 0 Commenti

Dichiarazione Finale dei Capi di Stato e di Governo del Movimento dei Paesi Non Allineati  Isola di Margarita, Repubblica Bolivariana del Venezuela – 17 e 18 settembre 2016 I Capi di Stato e di Governo del Movimento dei Paesi Non Allineati, riuniti nell’Isola di Margarita (Venezuela) in occasione del XVII Vertice tenutosi il 17 e 18 settembre 2016, uniti dal motto “Pace, sovranità e solidarietà per lo sviluppo” hanno preso in esame lo stato della situazione internazionale:

Leggi tutto
700x350c50

Vertice dei “Paesi Non Allineati”

15 settembre 2016 / di / 0 Commenti

COMUNICATO STAMPA, da parte dell’ AMBASCIATA VENEZUELANA  INAUGURATO IN VENEZUELA IL XVII VERTICE MNOAL Caracas, 14 settembre 2016 (MPPRE).- In nome del presidente Nicolás Maduro, la ministra del Potere Popolare per gli Affari Esteri, Delcy Rodriguez, dall’isola di Margarita, ha dato il benvenuto alle delegazioni che parteciperanno al XVII Vertice del Movimento dei Paesi non Allineati (MNOAL) formato da 120 stati membri. Il vertice è iniziato il 13 settembre e terminerà  domenica 18. 

Leggi tutto
slide_marianna_ok

17 e 18 settembre a Roma: Potere e Politica

4 settembre 2016 / di / 0 Commenti

SABATO 17 SETTEMBRE 2016   ore 10 – 13,30  (Sessione pubblica) POTERE E POLITICA – IL GOVERNO CHE ORA OCCORRE

Leggi tutto
264dbfe92a03510e7f9ed636fa992eba

Il Mercato degli “orsi in libertà”

21 agosto 2016 / di / 0 Commenti

Una pessima annata, per tutto e per tutti: lo dimostrano i tragici avvenimenti di questi otto mesi, ed, anche se di ben altra natura, il permanere dell’ “Orso” nei mercati di tutto il mondo. L’alternanza dei listini in negativo, nonché i frequenti balzi in salita, con punte di rialzo mai toccate a memoria degli operatori, seguiti poi, nelle successive sedute, da abissali capitomboli hanno messo all’angolo investitori istituzionali e risparmiatori che, annusata l’aria, hanno ripiegato – dopo aver lasciato sul campo parte dei loro piccoli o grandi patrimoni – nei conti di deposito. Le notizie che giungono, per la verità, non sono proprio incoraggianti a cominciare da certe tesi  esposte dal Presidente della Bundesbank Jens  Weidmann,  visto la sua decisa  opposizione alla linea seguita  dalla BCE  circa l’acquisto di titoli di stato di Paesi con un  alto debito  pubblico e con scarsa solidità; insomma, un  concetto  poco  favorevole al nostro Paese. Per non parlare di  quel misterioso  “Bail inn”, un postulato molto caro ai  burocrati di Bruxelles e,  per quanto ci riguarda,  molto  ansiogeno: in sostanza, per  quegli istituti di  credito che  dovessero trovarsi in difficoltà l’  eventuale salvataggio dovrebbe concretizzarsi, escludendo categoricamente l’aiuto di Stato, nell’intervento degli azionisti e […]

Leggi tutto
nardo-lecce-solleone-a1a0ffc2-4dae-4af9-b2e6-f0ad483f6626

Una “Eredità Ideale”

12 agosto 2016 / di / 0 Commenti

IL CORRIERE DEL MEZZOGIORNO, EDIZIONE LOCALE de “IL CORRIERE DELLA SERA” per la Provincia di Lecce, PLAUDE AL NEO SINDACO DI NARDO’ PIPPI MELLONE, GIOVANE AVVOCATO – classe 1984 – SINDACO DI NARDO’ L’eredità, parliamo di quella ideale e non di quella soggetta all’imposta di successione, qualche volta è molto più preziosa di tanti beni materiali. E’ il caso di un Sindaco, proprio in questi tempi di grande abbandono delle “ pubbliche virtù’”, che , eletto in una lista civica, guida la Giunta Comunale di Nardò. Un primo cittadino, giovane ed attivo, che non ha abbandonato quelle linee guida che lo scomparso MSI, ha lasciato in eredità a tanti tra coloro che in quel Partito, messo ai margini, osteggiato in ogni modo, è pur stato, proprio in quel tempo di estremismo a senso unico, non un movimento di nostalgici, ma un cantiere di veraCALE  democrazia repubblicana, di onestà, di rispetto della dignità dell’uomo, di solidarietà sociale. Il Sindaco di Nardò, che giovanissimo, da quel Movimento è nato, ne rappresenta oggi tutta la sua forza ideale________________ A.P.B.

Leggi tutto
padoannnnn

Il “Tesoro Sommerso” e l’errore contabile del Ministro Padoàn

11 agosto 2016 / di / 0 Commenti

Indebitamento delle banche e delle istituzioni finanziarie italiane Una passività monopolare nel bilancio di Bankitalia  a cura del Centro Studi Monetari “Le banconote della Federal Reserve, o la valuta, sono una passività della Federal Reserve” – (International Journal of Central Banking, Marzo 2015) Quando la banca centrale italiana emette valuta, per comprare un bene (ad esempio: oro, immobili, valuta estera, etc.), abbiamo una appropriazione di proprietà da parte di una società privata che usa un diritto sovrano senza contropartita: quello di emettere moneta e di appropriarsi del relativo potere d’acquisto.

Leggi tutto
latzarus-democrazia

Globalizzazione DemoKratica

30 luglio 2016 / di / 0 Commenti

Gli impedimenti della Democrazia  di  Stelio W. Venceslai Chiunque si sente ispirato dalla ragione e dell’interesse, raramente dalle emozioni. In politica, al novanta per cento sono gli interessi a muovere gli Stati. In economia, poi, è proprio il campo loro. Ciò che sta accadendo in Europa (lasciamo da parte gli Stati Uniti, in questo momento in preda ai riti elettorali per il nuovo Presidente) deve essere letto nell’ottica degli interessi, se ci sono.

Leggi tutto
33631505-Bandiera-della-Repubblica-Bolivariana-del-Venezuela-sovrapposte-sulla-mappa-dettagliata-schema-isola-Archivio-Fotografico

La “Dignità” oltre il “Mercato”

21 luglio 2016 / di / 0 Commenti

…. LA “PATRIA GRANDE”  Un biennio di slittamento al basso del prezzo del petrolio, il Venezuela galleggia su uno dei più grandi giacimenti del continente, ha determinato una perdita di proporzioni ingenti nelle entrate finanziarie del paese, contraendo di conseguenza, l’ammontare delle importazioni, comprese quelle di primaria necessità, come i prodotti alimentari per i quali il Venezuela è fortemente dipendente dall’estero. Con la moneta sotto il fuoco dell’inflazione, il Bolivar con una erosione del sessantadue e venti percento e con un tasso di cambio al mercato nero di circa 7 Bolivares per dollaro USA, il grande Paese latinoamericano fatica, in un quadro generale di depressione globalizzata, ad imboccare nuovamente la via maestra della normalizzazione economica.

Leggi tutto
Brexit

….. Brexit or not Brexit

25 giugno 2016 / di / 0 Commenti

Brexit or not Brexit, that is the Question   (with  Sir William  &  Sir Wiston) Nei giorni scorsi un lettore del Corriere della Sera ha posto a SERGIO ROMANO, che cura la rubrica LETTERE AL CORRIERE la domanda “Secondo lei se Churchill fosse ancora in vita voterebbe la Brexit?

Leggi tutto
trattato_lisbona1242894630

un “Referendum” ed un “Trattato”

12 giugno 2016 / di / 0 Commenti

SCENARI EUROPEI  del prossimo referendum costituzionale Alla vigilia del grande dibattito sul referendum  del prossimo ottobre è opportuno inserire una considerazione sugli scenari europei in cui s’ inquadra l’attuale riflessione costituzionale. In altre parole quello che sembra un appuntamento ispirato al rispetto  della dialettica democratica e parlamentare, non può non misurarsi con i cambiamenti sopravvenuti nella nostra Carta costituzionale con l’entrata in vigore del Trattato di Lisbona. Al popolo italiano  infatti viene consentito di esprimersi sulle modifiche apportate dal governo Renzi al dettato di una Carta costituzionale che nei fatti è superata da quanto disposto dal Trattato di Lisbona.

Leggi tutto
ttip-ogm

Opportune riflessioni sul TTIP

5 giugno 2016 / di / 0 Commenti

 Ahi serva Italia, di dolore ostello,  nave sanza nocchiere in gran tempesta,  non donna di province, ma bordello!  La lettura del libretto “Ultimi” di Antonio Galdo fa più male di un pugno nello stomaco. Siamo diventati stabilmente ultimi non solo tra i Paesi del G7,  ma anche tra quelli più avanzati al di là di questa ristretta élite. Abbiamo conquistato la vergognosa maglia nera non a causa dell’autolesionismo disfattista, dei gufi e dei soloni come vogliono far credere quelli del governo, da Berlusconi fino a Renzi, ma per la pioggia incessante di giudizi negativi emessi da organismi internazionali.

Leggi tutto
image-660x330

Elezioni romane

4 giugno 2016 / di / 0 Commenti

Elezioni romane (di Stelio W. Venceslai)   Domenica si vota Roma. Poche volte le elezioni sono state così incerte come adesso. La gente non è convinta. Vorrebbe cambiare ma non sa come fare. Tra le mani ha sempre gli stessi nomi, tutti vogliosi della stessa greppia. L’80% dei Romani avrebbe preferito un Commissario al Comune per almeno un altro anno.

Leggi tutto
parlamentoitaliano

A Favore del “SI”

26 maggio 2016 / di / 0 Commenti

Una “Costituzione” che non merita essere difesa ! RECITA L’ ART. 1 – “L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul Lavoro  … “   - In effetti, questa è una affermazione che può significare tutto e, pariteticamente, idonea a non spiegare nulla. Mi ricordo che, quando ero ancora studente diplomando (Roma 1961, V° anno nel blasonato Istituto “Duca degli Abruzzi”, nella allora “mitica sezione A”), il nostro Docente di materie giuridiche ed economiche – Prof. Salvatore Marino – durante una lezione di diritto pubblico, commentando sarcasticamente tale enunciazione della Costituzione, ci fece osservare come uno Stato non potesse, ovviamente, “fondarsi sull’ Ozio”.

Leggi tutto
hqdefault

“Stop TTIP” – una intervista alla Prof.ssa Di Sisto

7 maggio 2016 / di / 0 Commenti

Limiti e i rischi per i consumatori europei sul TTIP    MONICA DI SISTO,  Docente alla Pontificia Università Gregoriana di Roma, è vice presidente di “Fair Watch” e portavoce della campagna “Stop TTIP” - Trattato di partenariato transatlantico per il commercio e gli investimenti. In questa intervista rilasciata a RAINEWS , la docente definisce quali sono i limiti di questo trattato e chiarisce se si tratta di un’opportunità o un inganno.

Leggi tutto
Assemblea_Costiuente-sovranita_monetaria

La Costituente e la Sovranità Monetaria

2 maggio 2016 / di / 0 Commenti

….. Allorquando la Costituente rifiutò di inserire la Sovranità Mon etaria di Sara Lapico “Precognizioni Auritiane”  in Assemblea costituente.  Il tradimento della Sovranità Monetaria avvenne con i “padri costituenti” che la rifiutarono. Ecco il documento: Il 24 Ottobre del 1947 si discuteva in assemblea costituente un tema di vitale importanza per il paese, ossia “ L’ autorizzazione del Parlamento a battere moneta”. La discussione introdotta dall’ onorevole Romano ci offre interessanti spunti di riflessione, che cercheremo di sintetizzare.

Leggi tutto
savona

La fine dei sistemi liberisti

1 maggio 2016 / di / 0 Commenti

Si è svolta a Napoli la presentazione del libro  ”Dalla fine del laissez faire alla fine della liberal democrazia” di Paolo Savona che, nel corso di un’intervista resa nell’occasione a un redattore di FORMICHE. net, ha dichiarato:  “Il libro si pone il problema sul come mai le istituzioni di base dei sistemi liberisti come democrazia, Stato e mercato, non siano più in grado di tutelare i sistemi liberisti. E la mia risposta nel libro è che esistono quattro grandi mutamenti geopolitici che hanno indebolito le istituzioni: globalizzazione, innovazioni tecnologiche, sviluppo abnorme della finanza e migrazioni frammiste con il terrorismo”.

Leggi tutto
IMG_3676_1285769728

ESISTE UN FUTURO PER L’UNIONE EUROPEA ?

19 aprile 2016 / di / 0 Commenti

Se l’Italia, in questi tempi decisivi per le sorti dell’Europa, risulta isolata dal contesto decisionale di Bruxelles, anche la superburocratica Unione appare avviata ad una rapida dissoluzione. L’argomento, nei tanti e complessi aspetti, è stato dibattuto nel corso del Convegno “Quale futuro per l’Europa ?” tenutosi l’otto aprile scorso alla Camera dei Deputati per il CESI (Centro Nazionale di Studi politici e Iniziative Culturali) in collaborazione con l’Istituto Affari Internazionali e la Rivista di Studi Politici Internazionali.

Leggi tutto
sandro-pertini-interna-nuova

Il Presidente “Più Amato” (?) dagli Italiani

7 aprile 2016 / di / 0 Commenti

  Chi fu veramente Sandro Pertini ? ____________________________________________________________________di Cinzia Palmacci Qui di seguito riportiamo un lungo articolo già pubblicato sul blog di “Radio Spada. Trattasi di una complessa, brillante e veritiera analisi effettuata da Cinzia Palmacci sul “Personaggio“ SANDRO PERTINI, sul suo “Regno” come Presidente della Repubblica Italiana, nonché sui “Danni Collaterali” del suo Settennato, concludendo  - al termine – con alcune brevi annotazioni da parte della nostra redazione. 

Leggi tutto
dscf5904

Quale futuro per questa Europa ?

26 marzo 2016 / di / 0 Commenti

Convegno Quale futuro per questa Europa? Camera dei Deputati – Sala del Refettorio # Palazzo San Macuto – Via del Seminario – Roma venerdì 8 Aprile 2016 h. 15.30 Programma Saluto di apertura di Franco Tamassia, Presidente del CESI Moderatore Mauro Mazza, giornalista, scrittore e già Direttore Tg Rai 1

Leggi tutto
REX PARIS TERROR SUSPECT SALAH ABDESLAM CAPTUR

La inettitudine dei “Nostri (?) Governanti”

26 marzo 2016 / di / 0 Commenti

PUBBLICHIAMO UNA ANALISI SPIETATA E FORSE CRUDELE, MA PURTROPPO VERITIERIA, TRASMESSACI DA TORQUATO CARDILLI – ESPERTO DEL PANORAMA MEDIO ORIENTALE, PER I NUMEROSI ANNI IN CUI HA RICOPERTO IL RUOLO DI AMBASCIATORE D’ITALIA ALL’ESTERO, attualmente opinionista su “L’Italiano” quotidiano pubblicato in Argentina – in lingua italiana.  Terrorismo  & Dintorni  Quattro mesi fa scrivevo che gli assassini dell’ISIS non potevano essere considerati alla stregua di rivoltosi rivoluzionari con l’ambizione di dare, dopo l’eliminazione dei Raìs arabi Saddam Hussein e Gheddafi e del principe nero Bin Laden, un nuovo leader e un nuovo futuro ai diseredati del Medio Oriente. Gli atti di terrorismo che avevano colpito Tunisi, Beirut, Cairo, Sharm el Sheikh, Nairobi, Parigi e Bamako avrebbero potuto ripetersi in modo spettacolare a Bruxelles, centro nevralgico delle istituzioni europee e della Nato[1].

Leggi tutto
2574

“Lectio Brevis” di Massimo D’Alema …. e, a seguire, una lunga intervista

22 marzo 2016 / di / 0 Commenti

“L’Italia nel mondo globale” -  una lezione di politica estera svolta dall’on. MASSIMO D’ALEMA PUBBLICHIAMO QUI DI SEGUITO UN’ INTERESSANTE  ”LECTIO BREVIS”,  RECENTEMENTE  SVOLTA  A  TREVISO DA UN RELATORE DI NOTEVOLE CALIBRO  … AL TERMINE DELLA STESSA CONFERENZA,  DA LEGGERE UNA LUNGA INTERVISTA  RACCOLTA DAL “NOSTRO”  RICCARDO ABBAMONTE   

Leggi tutto
front3420582 (1)

…. “fuori sesto”

19 marzo 2016 / di / 0 Commenti

Fuori sesto. Nel 2050, secondo proiezioni demografiche degne di fede, in Italia 1l’84% della popolazione sarà a carico del restante 16% che lavora. Credo che questa valutazione debba far riflettere un po’ tutti, soprattutto coloro che si arrogano il diritto di far politica in nome e per conto degli Italiani. A nessuno, in realtà, sembra che faccia piacere andare di là dal quotidiano. O non ne hanno la stoffa o sono troppo occupati a rubare, ma se si vuole fare politica, occorre avere la capacità di penetrare il futuro e di organizzare il presente riguardo ai prevedibili cambiamenti.

Leggi tutto
piazzamontecitorio_0

Come rilanciare il progetto politico europeo? Il Gruppo Spinelli ne parla alla Camera

16 marzo 2016 / di / 0 Commenti

Schengen, Euro, Democrazia: dalla crisi a opportunità di unità politica. È il titolo dell’incontro, organizzato dal Gruppo Spinelli e ospitato alla Camera, che ha visto intervenire esponenti del Parlamento italiano ed europeo.

Leggi tutto
DSC_0004

Chàvez …. un punto fermo nel “patrimonio dell’umanità”

8 marzo 2016 / di / 0 Commenti

La relazione del Prof. Luciano Vasapollo a “La Sapienza”: Chávez non è solo un patrimonio del Venezuela ma di tutta l’umanità Nel quadro delle attività organizzate per celebrare il 3° Anniversario della scomparsa fisica del Comandante Hugo Rafael Chávez Frías, l’Ambasciata della Repubblica Bolivariana del Venezuela, in collaborazione con Sapienza Università di Roma,  ha realizzato il Seminario Internazionale “Il ruolo della Rivoluzione Bolivariana in America Latina: unità dei popoli, democrazia e multipolarità”, al termine del quale è stato proiettato il documentario “Mi amigo Hugo”, del regista Oliver Stone.

Leggi tutto
image2

Il prezzo del petrolio e l’instabilità finanziaria

8 marzo 2016 / di / 0 Commenti

Conferenza dell’Ambasciatore  Juliàn  Isaías Rodríguez su: “La caduta del prezzo del petrolio crea instabilità finanziaria a livello mondiale” L’Ambasciatore della Repubblica Bolivariana del Venezuela presso la Repubblica Italiana, Julián Isaías Rodríguez Díaz, ha preso parte come relatore al Forum “America latina in Italia”, incontro organizzato da Mediatrends America-Europa, osservatorio indipendente che studia le tendenze dell’informazione internazionale e analizza i punti più significativi, nel contesto dei media, a partire da diverse culture giornalistiche.

Leggi tutto
intesa-san-paolo-premi

Sostegno alle PMI: Intesa Sanpaolo e Piccola Industria Confindustria siglano accordo

6 marzo 2016 / di / 0 Commenti

Il Gruppo Intesa Sanpaolo, rappresentato da Stefano Barrese, responsabile della Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo  e Piccola Industria di Confindustria, presieduta da  Alberto Baban hanno rinnovato, a Roma,  la partnership che li vede collaborare a sostegno delle PMI dal 2009. Fino alla nuova scadenza, fissata a settembre di quest’anno, le piccole e medie imprese continueranno a usufruire dei servizi e degli strumenti a sostegno del loro rafforzamento previsti dal quinto Accordo nazionale di luglio 2014 e dalla successiva integrazione di settembre 2015. In più, con la proroga viene aggiunto un nuovo e importante intervento finanziario a favore delle aziende che usufruiscono dei superammortamenti al 140% previsti dalla Legge di Stabilità 2016 per gli investimenti in beni materiali strumentali nuovi. Il ricorso al “bonus del 140%”, infatti, consentirà alle imprese di accedere a un finanziamento a medio lungo termine concesso da Intesa Sanpaolo fino al 100% dell’investimento, oltre a un’ulteriore linea di credito fino al 40% per smobilizzare i crediti derivanti dalla crescita aziendale generata dall’investimento.Intesa Sanpaolo ha già selezionato le prime 22.000 PMI che esprimono un potenziale di investimento pari a 10 miliardi di euro al fine di contattarle entro tre mesi per proposte finanziarie a sostegno degli […]

Leggi tutto