esterno

Artigianato Locale con Radio Spada a Gattarico – Reggio Emilia

19 febbraio 2018 / di / 0 Commenti

 +  (più) LOCAL   e – (meno) GLOBAL Durante la giornata del 25 Aprile orrganizzata da RADIO SPADA, presso l’ AGRITURISMO SAN GIUSEPPE  a GATTARICO (Provincia di Reggio Emilia)  sarà allestito anche un piccolo stand per sostenere l’artigianato locale, le cui creazioni sono raccolte nel catalogo in pdf  Monnicraft, visionabile nel file qui indicato catalogo_monnicraft_2018   Non a caso, San Giuseppe è anche il “Protettore degli Artigiani”

Leggi tutto
Macerata

Macerata… prossima Capitale Culturale?

21 gennaio 2018 / di / 0 Commenti

Macerata nella “Top Ten” delle Città candidate a Capitale Italiana della Cultura 2020 Macerata è nella top ten delle città candidate a Capitale Italiana della Cultura 2020. Il Mibact ha pubblicato l’elenco delle dieci città finaliste per il titolo che sarà proclamato dalla giuria presieduta da Stefano Baia Curioni dopo la fase di valutazione dei progetti finalisti. Grande soddisfazione del sindaco Romano Carancini: «È una grande soddisfazione per tutta la città ma io dico soprattutto per il nostro territorio maceratese, per la nostra gente e per la nostra Regione. È uno di quei momenti che valgono un intero mandato perché la scelta della Commissione Mibact riconosce il valore del lavoro. Ora insieme, tutti insieme, ad inseguire il futuro, a correre verso il sogno che diviene realtà.»

Leggi tutto
alessio-satta

MEDSEA per la tutela del Mediterraneo

21 gennaio 2018 / di / 0 Commenti

ALESSIO SATTA, ingegnere ambientale sardo, alla guida del MED-WET Il MedWet promuove l’uso sostenibile delle risorse e dei servizi del vasto patrimonio ambientale dei compendi naturalistici del Mediterraneo. Per la prima volta un italiano ai vertici di MedWet, l’organizzazione internazionale per la tutela e la valorizzazione delle zone umide del Mediterraneo. A ricoprire il prestigioso incarico di Segretario Esecutivo di MedWet è stato chiamato Alessio Satta, ingegnere ambientale, socio fondatore di MEDSEA – Mediterranean Sea and Coast Foundation, Ente no-profit con sede in Cagliari, attiva nel campo della protezione dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile della Sardegna e del resto del Mediterraneo.

Leggi tutto
Foggia-veduta

Italia a due velocità

1 dicembre 2017 / di / 0 Commenti

AL NORD SI VIVE MEGLIO, MA NON NELLE METROPOLI di Claudia D’Agnone Il nido di Heidi, protagonista dell’omonima e fortunata serie animata, era sui monti. E forse ci aveva visto giusto dal momento che l’indagine annuale de “Il Sole 24 ore” ha incoronato Belluno miglior città per qualità della vita in Italia. E subito a seguire Aosta, Sondrio, Bolzano, Trento. Insomma, grandi risultati per il Nord e soprattutto per le città alpine, che conquistano anche diversi primati: Aosta batte tutti per “demografia e società”, Verbano-Cusio-Ossola ottiene il primato in “Giustizia e Sicurezza”, indicatore che vede come fanalino di coda la città di Milano.

Leggi tutto
Senza titolo

Alitalia “rivestita” da Alberta Ferretti

1 dicembre 2017 / di / 0 Commenti

La storia delle divise delle hostess Alitalia ha oltre mezzo secolo, per la precisione ben sessantasei anni. Dal 1950 a oggi, le divise sono state disegnate e rielaborate da alcuni dei più noti stilisti italiani a cominciare dalle prime, firmate proprio negli anni 50 dalle sorelle Fontana. Un decennio dopo, gonna più corta e guanti bianchi per le divise firmate da Delia Biagiotti, e poi  a seguire Tita Rossi, Mila Schön, Alberto Fabiani, Florence Marzotto, Renato Balestra, Giorgio Armani e  Mondrian.

Leggi tutto
9388433-kz6F--303x200@CorriereVeneto-Web-Veneto_MGTHUMB-INTERNA

#NoiSiamoMelegatti: un pandoro per combattere la crisi

24 novembre 2017 / di / 0 Commenti

Questa è la soluzione di Melegatti per combattere la crisi: il pandoro, la cui produzione è ripartita nello stabilimento di San Giovanni Lupatoto  a Verona. «Questa mattina sono stato in produzione, e ho visto persone commosse» afferma Luca Quagini, direttore dello stabilimento Melegatti «Forme perfette, qualità altissima, e non era scontato – spiega – Qualche giorno di ritardo per la manutenzione ci ha dato il tempo di affinare la lavorazione». Nel fine settimana potrebbe riaprire anche lo spaccio aziendale per la vendita ai consumatori diretti. La vera sfida, però, è la distribuzione nella Gdo: «Abbiamo mandato la comunicazione ai vari centri di acquisto e alle diverse insegne; non tutte credevano che ce l’avremmo fatta, e chiaramente a questo punto molte avranno già riempito gli scaffali con altri prodotti. Speriamo trovino un posticino, siamo sicuri che le vendite li ripagheranno».  

Leggi tutto
prodotti-agroalimentari

La terra è sempre il futuro del mondo

6 novembre 2017 / di / 0 Commenti

 L’AGROCEPI  suggerisce una lobby di sistema   #AGROCEPI: PIÙ AGGREGAZIONE E UNA LOBBY DI SISTEMA PER L’AGROALIMENTARE ITALIANO   “Ci siamo cullati con l’idea della qualità, convinti che questa bastasse da sola per rendere competitivi i nostri prodotti. Sono necessari invece anche sistemi reali di aggregazione che rendano più forte la nostra agricoltura. Dobbiamo liberarci una volta per sempre dalla frammentazione che essa sia il prodotto di individualismi o di burocrazie. Chiediamo che per le aggregazioni per filiere ci siano misure fiscali incentivanti. Parafrasando il titolo di questo evento l’ agricoltura e l’agroalimentare devono smettere di giocare in difesa per ogni singolo settore ma creare una relazione intersettoriale per creare ricchezza per il Paese. Da una simile strategia troverebbero vantaggio non solo i produttori ma anche i consumatori. #Agrocepi propone a tutto il mondo sindacale e istituzionale di lavorare a un grande ammodernamento istituzionale. Semplifichiamo non è possibile avere 21 politiche agricole regionali, una nazionale e una Europea. Per dare maggiore competitività alle nostre imprese nei mercati mondiali, abbiamo proposto a Unaproa e a Italia Ortofrutta e a tutte le altre organizzazioni di lavorare a una grande lobby agroalimentare italiana la cui chiave dovrebbe essere la seguente: includiamoci insieme.” Con queste […]

Leggi tutto
1509713390_dg

Dolce e Gabbana al via la collaborazione con il pastificio Di Martino

4 novembre 2017 / di / 0 Commenti

Dolce e Gabbana ha deciso di creare il nuovo packaging della pasta Di Martino, il celebre pastificio napoletano che quest’anno compie 105 anni. L’iniziativa rientra nella strategia già adottata dal brand come per Smeg, con la quale ha recentemente promosso il lancio di una linea di elettrodomestici di design.

Leggi tutto
IMG_1166

U.g.d.c.e.c / Cuneo: le sfide in agricoltura

4 novembre 2017 / di / 0 Commenti

CONVEGNO REGIONALE U.G.D.C-E.C.  CUNEO – LE SFIDE IN AGRICOLTURA: PERCHE’ UNIRSI IN RETE E COME AFFRONTARE IL PASSAGGIO GENERAZIONALE  venerdì 10 novembre 2017 ore 10:00  Luogo: Tenuta Fontanafredda – Serralunga d’Alba (CN)  Crediti Ordinari: 6  Documenti: per ulteriori approfondimenti                                     CLIK  > CONVEGNO_REGIONALE_UGDCEC_CUNEO_10112017.pdf Scheda_di_iscrizione_REGIONALE_UGDCEC_CUNEO_10112017.pdf Tour_delle_Langhe.pdf

Leggi tutto
fiat-420417_640

La Fiat che fu di Agnelli

10 ottobre 2017 / di / 0 Commenti

Il caso Fiat non è un’anomalia nel contesto delle case automobilistiche occidentali. In questi ultimi vent’anni il sistema produttivo dell’auto ha registrato due spostamenti: in Europa, i paesi dell’Est hanno giocato la parte dei protagonisti, in un’ottica globale, invece, sono stati i paesi emergenti, Cina in testa, a scendere in campo. Secondo l’Oica, la banca dati dell’Organizzazione internazionale dei costruttori d’auto, la cifra della gestione Marchionne iniziata nel 2004 è evidente: la Fiat è andata via dall’Italia. Nel 2004 l’azienda sfornava un milione e 9528 vetture in Italia, quasi la metà del totale della produzione. Nel 2011, l’anno a cui le ultime stime ufficiali dell’Oica fanno riferimento, solo 685.000 veicoli sono stati realizzati in patria, a fronte dei due milioni e 399000 complessivi.   La quota italiana è scesa al 28%. Questi numeri chissà che effetto avrebbero su Giovanni Agnelli, fondatore della più grande industria italiana. La Fiat non è più un faro per l’economia del paese. Giovanni Agnelli, l’uomo globale lo definiscono molti, sostenitore della democrazia, delle società aperte e dello sviluppo, voleva prendere dall’America energia e innovazione e non di certo spostare la sua impresa dall’altra parte dell’oceano.Gianni Agnelli fu il ponte tra l’Italia e il mondo e […]

Leggi tutto
gg

Le eccellenze competitive del Made in Italy

29 settembre 2017 / di / 0 Commenti

Dall’industria culturale al turismo, dall’agroalimentare all’arte, passando per la moda e la cultura. Sono questi alcuni dei settori chiave del sistema economico italiano che contribuiscono a rafforzare nel mondo l’immagine del made in Italy. In post precedenti ci siamo soffermati sull’industria culturale e sul design, ripercorrendo in breve le performance di realtà produttive dove innovazione e creatività, unite a un costante aggiornamento delle competenze, rappresentano ingredienti essenziali per la crescita di questi settori. Si tratta di eccellenze intorno alle quali ruotano imprese, artigiani e giovani interessati a lanciarsi in professioni che intrecciano tradizione, innovazione e creatività.

Leggi tutto
stemma

L’ Eccezione e la Regola

18 settembre 2017 / di / 0 Commenti

Non è vero che sono tutti ladri e disonesti NON E’ VERO CHE VIVIAMO SOLO ED INCESSANTEMENTE IN UN “GRANDE MERCATO”  #   NON E’ VERO CHE AD OGNI AZIONE OD INIZIATIVA DA NOI INTRAPRESA DEVE COMUNQUE CORRISPONDERE UN PREZZO DI COMPRA-VENDITA. INFATTI, A VOLTE E PUR SE RARAMENTE, ESISTONO ANCHE ESEMPI DI ATTIVITA’ ARTIGIANALI, IMPRENDITORIALI E PROFESSIONALI OVE PREVALE L’ORGOGLIO DI AVER SVOLTO – IN MANIERA ECCELLENTE O SODDISFACENTE – IL PROPRIO LAVORO, NONCHE’ DI AVER SODDISFATTO IN MISURA APPREZZABILE LE ASPETTATIVE DEL NOSTRO INTERLOCUTORE.   Ben si inquadra, in questo contesto, una breve nota di Andrea Ciulla D’Alcamo che potrebbe sembrare una pubblicità – mascherata – ma a pagamento (in gergo giornalistico denominata “marchetta”, mentre invece trattasi semplicemente di un “cortese ringraziamento”.  Quindi ….. Onore al Merito !

Leggi tutto
Senza titolo

Mondo Contadino

6 settembre 2017 / di / 0 Commenti

Torna sul Lago di Roncone il festival dedicato alle eccellenze della gastronomia e delle produzioni della Valle del Chiese e del Trentino! Mostra mercato, mostra bovina, laboratori didattici, degustazioni di prodotti tipici e show cooking con chef stellati! 

Leggi tutto
COVER_2000px_it_ok

Altaroma tra sfilate e kermesse

5 luglio 2017 / di / 0 Commenti

Tornano ad accendersi i riflettori su Altaroma, la kermesse capitolina che dal 6 al 9 luglio animerà la Capitale con quattro giorni di sfilate, performance e installazioni. E se è vero che all’appello manca ormai da un paio di stagioni il nome di Raffaella Curiel, restano confermati quelli di Renato Balestra, Greta Boldini e Rani Zakhem. Con una novità non indifferente. Nel calendario romano spicca infatti un nome d’eccezione, quello di Efisio Rocco Marras, figlio di Antonio Marras, da poco nominato al timone dell’etichetta I’M Isola Marras, che debutterà in passerella venerdì.

Leggi tutto
7

Gioiosa Jonica e i “Girovaghi” di 50 anni fa

8 giugno 2017 / di / 0 Commenti

GIOIOSA JONICA e quelle foto dei Girovaghi di 50 Anni fa …quando “non c’erano soldi ma tanta speranza”. E si sognava ! di Domenico Logozzo* GIOIOSA JONICA – “Non c’erano soldi ma tanta speranza”, cantava il crotonese Rino Gaetano. Parole che ci sono ritornate alla mente quando una sera in Calabria, a Gioiosa Jonica, l’amico Bruno Pisciuneri ci ha fatto vedere le foto degli Anni Sessanta del complesso musicale dei Girovaghi. Anni in cui c’era un fiorire di idee.

Leggi tutto
Italy My Way

Nasce “Italy My Way”

6 giugno 2017 / di / 0 Commenti

Nasce  Italy My Way : The Impossible Becomes Possible Un nuovo modello di business per il luxury esperienziale, gli eventi privati e il destination wedding in Italia: su queste basi e con questi obiettivi è stato fondato Italy My Way, gruppo che riunisce molteplici aziende con a capo i loro leader professionisti del settore per realizzare in Italia eventi memorabili, traducendo ogni desiderio in esperienza, ogni sogno in realtà.

Leggi tutto
scanno

Borghi d’ Italia

4 giugno 2017 / di / 0 Commenti

BORGHI … UN VIAGGIO ITALIANO  PROGRAMMA 7 GIUGNO 2017  - a ROMA, nelle TERME DI DIOCLEZIANO Dal 6 maggio al 9 giugno, a Roma, presso il Museo delle Terme di Diocleziano si può visitare una grande mostra-evento per celebrare il 2017, dichiarato dal MIBACT  “Anno dei Borghi” ….. “Ai confini della meraviglia” è un affascinante percorso espositivo attraverso le eccellenze delle 18 regioni protagoniste dell’iniziativa “Borghi – Viaggio Italiano”. Un percorso esperienziale per scoprire le meraviglie dell’Italia più autentica. Alla Regione Abruzzo – verso cui il “Centro Promozione Libro” e l’Agenzia Giornalistica     “Consul Press” hanno un particolare feeling di simpatia, nonché rapporti di collaborazione – sarà dedicata l’intera giornata del 7 giugno p.v., in un grande evento di presentazione, che farà immergere i visitatori in un viaggio virtuale ed interattivo tra i Borghi Abruzzesi e le località dei paesaggi legati a illustri personaggi della cultura italiana, tramite iniziative, animazioni folcloristiche, incontri e rievocazioni storiche.  

Leggi tutto
Il mare di Capo Rizzuto

Calabria d’incanto: tra Magna Grecia e New York Times

30 maggio 2017 / di / 0 Commenti

Alla scoperta delle meraviglie del Bel Paese: Calabria d’incanto, tra Magna Grecia e New York Times – di Goffredo Palmerini   Il numero Primavera 2017 del magazine i-Italy NY - attualmente in distribuzione a New York, Washington DC, Los Angeles, San Francisco, Boston e presto anche in altre città degli States – dedica sei pagine alla Calabria. La rivista diretta da Letizia Airos, dopo gli speciali sull’Abruzzo, sul Gargano, su Matera e la Basilicata, sul lago di Garda, con questo servizio sulla Calabria jonica continua il viaggio nel Bel Paese per interessare i lettori americani – il magazine è in lingua inglese – alle straordinarie meraviglie e singolarità dell’Italia. Il direttore del magazine ha chiesto a Goffredo Palmerini di scrivere anche l’articolo sulla Calabria. Il servizio è pubblicato da pag. 68 a 73 con l’aggiunta di annotazioni redazionali sulla gastronomia calabrese. http://www.i-italyny.com/magazine/2017_SPRING/index.html#68

Leggi tutto
00-6-1

In ricordo della “Regina del Cachemire”

29 maggio 2017 / di / 0 Commenti

La storia di Laura Biagiotti Laura Biagiotti nasce a Roma nel 1943. Cresce nel periodo del boom economico, che avrebbe poi portato alla nascita e al successo dei grandi marchi di moda italiani, come Valentino, Krizia, Missoni, Versace, Armani, e, appunto, Biagiotti. La madre, Delia Soldaini, possiede una sartoria in via Salaria, a Roma. È lì che Laura inizia a familiarizzare con i tessuti, i colori, le forme e gli stili. Le piacciono molto, ma decide ugualmente di studiare altro. Prova a diventare un’archeologa, ma alla fine la passione per la moda ha la meglio. A voler essere precisi quella di Laura per la moda non è tanto una passione, quanto invece una vocazione, come una sorta di destino inevitabile al quale non ci si può sottrarre. 

Leggi tutto
G7 tAORMINA

post G7

28 maggio 2017 / di / 0 Commenti

  G7 a  TAORMINA …. UNESCOSITES & Dintorni  LA “GRANDE  BELLEZZA”  della nostra ITALIA 27 MAGGIO 2017    dal web di  ”MACCHIONI COMMUNICATIONS – CARPE DIEM“ la nostra Redazione ha estrapolato 5 commenti a firma di Celli, Sammarco, Prestigiacomo, Maullo, Librandi 

Leggi tutto
image001

A Roma in Via Giulia: una “Bottega dei Sapori” – Campagna Amica Coldiretti

10 maggio 2017 / di / 0 Commenti

 Inaugurazione GustARTE 20 Maggio 2017  -  ore 11.00 Bottega dei sapori Campagna Amica Coldiretti Via Giulia 195/A  - Roma

Leggi tutto
Nord Sud Italiani a confronto

Nord / Sud: Italiani a confronto

3 maggio 2017 / di / 0 Commenti

Lunedì 15 maggio prossimo, alle h. 18.30, presso il Circolo Aniene a Roma, Mario Ciaccia (già V. Ministro alle Infrastrutture e Trasporti) e Luigi Giampaolino (presidente emerito della Corte dei Conti) presenteranno il libro “Nord Sud: Italiani a confronto”, insieme all’Autrice Cristina Palumbo. Domenico Crocco e Cristina saranno lieti della Vostra partecipazione all’evento, che durerà circa un’ora. Al termine dell’incontro il circolo Aniene offre ai convenuti  che lo desiderano  la possibilità di partecipare ad una cena buffet (costo fisso di 25 euro a persona) un’occasione conviviale per la quale occorre prenotarsi almeno tre giorni prima dell’evento. Gradita  la conferma della partecipazione alla presentazione, eventualmente anche alla cena.  

Leggi tutto
banner

I Sindaci devono dichiarare i Comuni Biologici

28 aprile 2017 / di / 0 Commenti

Nella zona di Serino vi sono le sorgenti potabili più importanti del Sud … difendiamole dai Pesticidi, dichiarandolo “territorio Biologico”   Il Sindaco, tutore della salute ambientale dei propri cittadini, può e deve emettere un’ordinanza che vieti l’uso dei pesticidi chimici sul territorio comunale, ai fini della tutela dei diritti costituzionali inviolabili (Art. 32, 9, 3, 44, ecc.).

Leggi tutto
palazzo

Dieta Mediterranea – Convegno a Nocera Inferiore (SA)

26 aprile 2017 / di / 0 Commenti

  DIETA MEDITERRANEA: Risorsa e Investimento per la salute della famiglia e per l’economia locale Giovedì 27 Aprile 2017 – h. 18:00 Biblioteca comunale - Corso Vittorio Emanuele, 52 NOCERA INFERIORE (SA)

Leggi tutto
salciccia_vegana

Sagra della Birra

26 aprile 2017 / di / 0 Commenti

12-13-14 maggio Via Tor Tre Teste Roma

Leggi tutto
Festival_bioecologico

Festival del Biourbano

26 aprile 2017 / di / 0 Commenti

12-13-14 maggio Via Tor Tre Teste Roma

Leggi tutto
download (2)

Una strana coppia

26 marzo 2017 / di / 0 Commenti

L’inserto “Sette” del Corriere della Sera del 17 marzo ha sorpreso i lettori presentando con simpatia l’incontro sorprendente di due belle personalità nel campo delle arti: il critico e professore VITTORIO SGARBI ed il guerriero e ministro DARIO FRANCESCHINI. L’articolo, volto a spiegare le intenzioni ed a commentare le imprese dei suddetti, è scritto dallo stesso Vittorio Sgarbi che non fa mistero del suo carattere focoso e nel contempo dispiega, come un grande affresco, le azioni e le decisioni sue e del Ministro nei riguardi dell’immenso patrimonio artistico d’Italia. Ferraresi entrambi e su posizioni politiche talvolta diverse, i due uomini di cultura si sono trovati d’accordo per fare della Penisola un vero e proprio scrigno di preziosi da amministrare. Franceschini, da quando ha le redini del Ministero, si è prodigato per racchiudere in un solo grande abbraccio istituzionale i dipartimenti artistici, turistici e culturali sparpagliati e spesso dimenticati, per farli progredire insieme e suscitare nei nostri concittadini e nei visitatori stranieri l’interesse non solo per le grandi opere italiane, ma anche per i capolavori esistenti in ogni piccolo paese del territorio nazionale. Sgarbi si è trovato in sintonia con il Ministro, dopo una prudente osservazione iniziale, desiderando anch’egli fare in […]

Leggi tutto
Chiesa_Madre_2

“make Ginosa great again”

5 marzo 2017 / di / 0 Commenti

L’ITALIA HA UN TALE PATRIMONIO IDEALE-EREDITARIO, INIZIATO CON LA CIVILTA’ GRECO-ROMANA, CONSOLIDATO CON UN FANTASTICO MEDIO EVO, CULMINATO IN UNO SPLENDIDO RINASCIMENTO ED IN SUCCESSIVI EPISODI NOBILITANTI, CHE BEN DIFFICILMENTE (E CON L’AIUTO DI DIO PADRE) POTRA’ ASSISTERE AL TRAMONTO DEL SOLE  SUL PROPRIO TERRITORIO.    Come è noto DONALD TRUMP, Presidente degli Stati Uniti d’America, non è avversato unicamente dai mass media, dalle multinazionali, dalle sinistre democratiche e non  (americane ed estere), ma da tutti i radical chic: intellettuali, scrittori, giornalisti, musicisti, cantanti, appartenenti al mondo dello spettacolo, stilisti, ecc. E nonostante che nel discorso d’insediamento lo stesso Presidente abbia insistito sullo slogan “Prima l’America” ed invitato ad “assumere e comprare americano”, va rilevato che nessun stilista statunitense, accantonando qualsiasi accettabile regola di buona educazione, si sia dichiarato disponibile a vestire sia lui che la consorte. A tal punto Mr. Trump ha sorprendentemente risolto l’impasse ricercando il bello nel Paese che rappresenta una delle eccellenze mondiali delle moda: l’ITALIA. 

Leggi tutto
koinè-2

Koinexpo 2017

27 febbraio 2017 / di / 0 Commenti

 LE  INNOVAZIONI DELLA ” NOBILE SEMPLICITA’ “ La diciassettesima edizione della Koinè sarà ospitata nella Fiera di Vicenza dall’11 al 14 Marzo 2017. Oltre 350 espositori, tra aziende, artigiani e artisti, sia esponenti del prestigioso Made in Italy che dell’eccellenza manifatturiera internazionale parteciperanno nella rassegna di arredi, suppellettili, oggetti liturgici e componenti dell’edilizia di culto. Koinè nasce nel 1989, in accordo alle volontà della Fiera di Vicenza, della Diocesi e della Conferenza Episcopale. Considerato nel settore come l’appuntamento internazionale più importante, ha cercato in ogni incontro biennale di attenersi al messaggio del Concilio Vaticano II. Realizzato grazie al patrocinio della Diocesi di Vicenza, dell’Ufficio Nazionale per i Beni Culturali Ecclesiastici e del Servizio Nazionale per l’Edilizia di culto della CEI (Conferenza Episcopale Italiana). La rassegna ricerca in un linguaggio moderno un ponte che unisca la tradizione con stili ed esigenze attuali.

Leggi tutto

Un corso per imparare l’Arte dell’Incisione su Cammeo all’Istituto “Don Bosco – F. D’Assisi” di Torrel del Greco (NA)

7 febbraio 2017 / di / 0 Commenti

L’Istituto Comprensivo IC3 “Don Bosco Francesco D’Assisi” di Torre del Greco (Napoli), nell’interpretare quelli che sono i bisogni formativi del territorio – in linea con la sua tradizione culturale, artistica ed artigianale – intende promuovere l’insegnamento delle tecniche d’incisione su cammeo attraverso un corso dedicato alla Scuola Secondaria di Primo Grado. Il corso di incisione è realizzato applicando l’autonomia curricolare prevista dall’art. 8 del DPR 275/99, che consente alle scuole di individuare ed introdurre nell’ambito del curricolo ordinario quelle attività o insegnamenti che possano arricchire l’offerta formativa degli alunni, poiché l’autonomia scolastica nasce proprio con l’intento di inserire la scuola all’interno del territorio e rispondere alle sue esigenze. «Come comunità scolastica – afferma la Dirigente Prof.ssa Rosanna Ammirati – noi pensiamo che la tradizione torrese dell’incisione su cammeo conosciuta in tutto il mondo debba essere continuata attraverso dei luoghi formali di istruzione, facendo sì che quel patrimonio di conoscenze racchiuse nelle botteghe artigiane siano trasmettesse alle nuove generazioni.» Infatti, da quest’anno, l’Istituto “Don Bosco Francesco D’Assisi” ha già stipulato dei protocolli d’intesa con il Liceo artistico torrese “Francesco Degni”, alla luce dei quali gli studenti che hanno scelto d’iscriversi a questo liceo stanno già svolgendo delle lezioni di incisione su cammeo presso i laboratori di quest’ultimo. Si crea dunque così quella vera continuità formativa tra la Scuola Secondaria di […]

Leggi tutto
02

Una “Italia Panoramica” con Triumph Group International

24 ottobre 2016 / di / 0 Commenti

COMUNICATO STAMPA del 24.10.2016 Panorama d’Italia conquista Milano con Triumph Group International Si è appena conclusa a Milano l’ottava tappa della terza edizione di Panorama d’Italia, il viaggio del newsmagazine Panorama attraverso il Paese tra informazione, cultura, spettacolo, enogastronomia e intrattenimento: per 7 giorni, dal 16 al 22 ottobre 2016, la capitale meneghina è stata animata da un ricco calendario composto da ben 54 eventi, tutti rigorosamente gratuiti. Da tre anni Triumph Group International è partner di Mondadori per la produzione esecutiva, l’organizzazione e la logistica di questo roadshow che, tappa dopo tappa, continua a far registrare numeri da capogiro: a Milano è stato toccato un record senza precedenti, con 1.200.000 persone raggiunte e oltre 20.000 mila iscrizioni con l’etichetta sold out per tutti gli eventi in cartellone.

Leggi tutto
4fd07cf8830cd4c6370e1c5f

Via Lattea enogastronomica

6 ottobre 2016 / di / 0 Commenti

Con la denominazione “via Lattea”, nel pomeriggio di sabato 1 ottobre, ha avuto luogo una manifestazione enogastronomica fuori da ogni solita procedura e da consueti schemi, in una piazza commerciale d’annata e precisamente in piazza Crati, presso il rinnovato storico mercatino rionale (1*). Ivi si è svolto un piacevolissimo ed istruttivo incontro tra due Nazioni – Francia ed Italia – entrambe produttrici di bontà alimentari, all’insegna del colore bianco, trattandosi nella maggior parte prodotti derivati dal latte. 

Leggi tutto
latte italiano

Dalla Ue aiuti ai produttori italiani di latte

30 settembre 2016 / di / 0 Commenti

150 milioni di euro di aiuti finanziari destinati alla riduzione della produzione di latte e 350 milioni di euro di dotazioni nazionali destinate agli Stati membri per sostenere in particolare le piccole aziende agricole e gli allevatori impegnati in azioni che contribuiscono alla sopravvivenza delle aziende agricole e alla stabilizzazione del mercato. Sono gli aspetti più importanti del pacchetto da 500 milioni a sostegno degli agricoltori i cui particolari sono stati definiti venerdì 26 agosto, dalla Commissione Ue nel corso di una riunione con gli esperti degli Stati membri. Questi ultimi hanno votato le proposte della Commissione di estendere l’intervento pubblico e gli aiuti all’ammasso privato per il latte in polvere e di estendere l’autorizzazione a concludere accordi volontari sulla produzione lattiera (articolo 222). Si sono anche espressi sulle proposte relative agli aiuti diretti accoppiati per il settore lattiero e sugli anticipi in materia di aiuti diretti e sviluppo rurale. Gli agricoltori che decideranno di partecipare al programma riceveranno una contropartita finanziaria per il latte non prodotto, con l’obiettivo finale di riequilibrare il mercato. Oggi sono stati chiariti i dettagli tecnici, come le diverse date limite, la riduzione massima ammissibile agli aiuti, le regole riguardanti i controlli. Dare una risposta a un problema esistente […]

Leggi tutto
foto

a Roma: Evento Enogastronomico

29 settembre 2016 / di / 0 Commenti

Vi invitiamo a partecipare all’Evento Enogastronomico:   La Via Lattea   Sabato 1 ottobre 2016, ore 17:00 – 20:00  Presso  Bottega “QualEatà” Mercato Rionale Piazza Crati (box n.2) –  00199 Roma

Leggi tutto
Emmy® Awards

Gli Emmy® Awards si aprono con un brindisi italiano

16 settembre 2016 / di / 0 Commenti

Ancora una volta il made in Italy centra l’obiettivo di eccellenza. Questa volta è toccato al brand Ferrari, scelto per il brindisi ufficiale della 68ma edizione degli Emmy® Awards, in programma a Los Angeles il 18 settembre. Le bollicine Trentodoc, esattamente quelle del Ferrari Brut, accompagneranno tutti gli appuntamenti degli “Oscar della televisione”, a cui partecipano i più famosi personaggi dello star system internazionale. Un evento mediatico  che culminerà con il Governors Ball, dove 4000 ospiti festeggeranno con Ferrari i vincitori della stagione, nel più grande Galà degli Stati Uniti. Quest’anno il tema scelto dalla Television Academy sarà “l’eleganza della natura”: gli invitati saranno trasportati in un vero e proprio giardino incantato, dove anche il menù rispecchierà una particolare attenzione alla naturalità degli ingredienti e dei vini offerti.

Leggi tutto
terremotocentroitalia07

Italia eternamente adolescente

28 agosto 2016 / di / 0 Commenti

Auspicando un risveglio delle coscienze…. “BASTA con l’ ITALIA ETERNAMENTE ADOLESCENTE“ CON QUESTO TITOLO ci è pervenuto in Redazione un articolo pubblicato venerdì 26 Agosto su “La GAZZETTA del MEZZOGIORNO”, edizione di Bari, che abbiamo ritenuto interessante riportare sul nostro web – citando doverosamente la fonte – per la particolare angolazione in cui sono state inquadrate alcune tragedie “tipicamente italiane”.  Notevolmente interessante, a nostro parere, certe analogie comportamentali riscontrabili nella incapacità di evitare (o almeno ridurre) i drammatici effetti di eventi imponderabili o non prevedibili, come quelli del terremoto che, in questi giorni, ha devastato il Centro Italia (Lazio, Abruzzo, Umbria e Marche) così come non è stato possibile (?) evitare – nel precedente mese di luglio – il disastro ferroviario nella Regione Puglia.

Leggi tutto
locandina OK evento cucina campana

I “Sapori” della Campania

1 giugno 2016 / di / 0 Commenti

“Da Regione in Regione”: GNAMM JA’. Un “ponte” ai sapori di Campania con la “cena-spettacolo” de Il Marrugio di Simona Mingolla* Primo week end di giugno e nuovo “viaggio sensoriale” per l’Italia! Il ciclo “Da Regione in Regione”, organizzato dall’Azienda Agricola Il Marrugio presso le sale del proprio Ristorante, aggiunge una nuova tappa: sabato 4 giugno, a cena si attraversa la Campania.

Leggi tutto
foto per art Tajikistan

le eccellenze della Tuscia alla conquista del Tajikistan

23 maggio 2016 / di / 0 Commenti

Il Tajikistan approda in Tuscia per sondare le produzioni locali, da inserire nei suoi mercati ……. Test superato: a breve, in primis, i prodotti de Il Marrugio arl in vetrina a Dušanbe  _________________ a cura di Simona Mingolla * Il  19 e 20 maggio scorsi, una delegazione del TIBC (TAJIK ITALIAN BUSINESS COUNCIL – Tajikistan) ha fatto visita alla Società Agricola Il Marrugio arl (strada Borgherolo  4, Viterbo) per conoscere le produzioni agricole e gli allevamenti (l’azienda alleva, oltre la prestigiosa cinta senese, anche l’unico allevamento nazionale di PorcoCignale) di questa azienda, certificata bio, che si sviluppa nei Comuni di Vetralla, Viterbo e Montefiascone  e nel Comune di San Venanzo (TR).

Leggi tutto
galleria-espositiva-ferragamo-presso-il-borro-da-mantegna-a-warhol-storie-di-vino_10

Battaglia di vini

11 maggio 2016 / di / 0 Commenti

Salvatore Ferragamo Spa cita in giudizio l’ex giocatore di football Vince Ferragamo per aver scelto di battezzare con il cognome la propria azienda vinicola californiana. La motivazione data alla corte federale di Manhattan dalla casa di moda italiana è che i consumatori potrebbero erroneamente associare le due aziende. L’etichetta del vino dell’ex giocatore si chiama ‘Tenuta di Ferragamo’. Il sito si chiama ferragamowinery.com e riporta diversi rimandi alla tradizione toscana. Ferragamo vanta a sua volta un’etichetta di vini, Il Borro, legata all’omonimo borgo toscano medioevale di proprietà della famiglia.  fonte pambianco

Leggi tutto
foto x CS

AltA ModA a Viterbo

30 aprile 2016 / di / 0 Commenti

Per il trentennale di San Pellegrino in Fiore, il 30 aprile sfilano “Fior di abiti” Sfilata di Alta Moda esclusiva per Viterbo con gli abiti di QUE-VA (DLT Group)  indossati dalle star a Cannes e Hollywood                                                            a cura di SIMONA MINGOLLA * All’interno della manifestazione San Pellegrino in Fiore, che si svolgerà dal 29 aprile al 1° maggio nel centro di Viterbo, si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con la moda. Vista l’occasione speciale (“…con voi da 30 anni” recita lo slogan  dell’evento 2016), l’Ente Autonomo San Pellegrino in Fiore ha voluto integrare la sfilata di sabato sera con abiti che non solo riportano fiori (ricamati o applicati a mano con varie tecniche), ma che hanno una “storia di eccellenza”.

Leggi tutto
Agriturismo di VT con 5 girasoli

Agriturismi blasonati

6 aprile 2016 / di / 0 Commenti

Dopo le stelle per le strutture alberghiere, arrivano i “girasoli” per gli agriturismi. Lo stato dell’arte nella Regione Lazio sulla nuova classificazione delle aziende agrituristiche. – TESTO ed INTERVISTA a cura di SIMONA MINGOLLA La Regione Lazio ha istituito con apposito provvedimento una classificazione degli agriturismi che offrono ospitalità, recependo la classificazione proposta a livello nazionale dal Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali. Il primo regolamento attuativo distingueva 6 diverse tipologie di agriturismo, abrogate dal regolamento regionale n. 6 del 17 marzo 2014, che ha introdotto nel Lazio i criteri di classificazione unica nazionale (D.M. 13 febbraio 2013).

Leggi tutto
Guess_Firenze_

#FirenzeSiSveste

1 aprile 2016 / di / 0 Commenti

Il distretto della moda di Firenze lancia segnali di allarme. L’ultima notizia è quella del fallimento del gruppo Abc (marchio Segue). Qualche giorno fa i lavoratori di Guess hanno sfilato per protesta contro il progetto di delocalizzazione in Svizzera, che vedrebbe 90 dipendenti rischiare il proprio posto, sempre di pochi giorni fa la notizia del bilancio in rosso di Braccialini e dell’uscita della famiglia fondatrice dal cda dell’azienda di Scandicci. Mentre Cavalli ha annunciato l’apertura della procedura di mobilità per circa 70 dei 350 dipendenti della maison: gli esuberi riguardano soprattutto la forza lavoro dello stabilimento fiorentino del brand situato a Osmannoro. Situazioni diverse per marchi differenti, che però evidenziano una situazione di complessiva fragilità del distretto. E oggi, a sottolineare le difficoltà, è arrivato il fallimento per Abc, azienda di accessori e pelletteria proprietaria del marchio Segue, gruppo fondato negli anni 70 da Fernando Zini, che lo scorso ottobre ha presentato in Tribunale la richiesta di concordato preventivo in bianco. Il 18 marzo, i giudici hanno deciso il fallimento. A pesare sui conti del gruppo, che solo nel 2011 aveva un fatturato di 93 milioni di euro, anche la maxi-multa ricevuta nel 2012, sempre secondo la stampa locale, per redditi non dichiarati per oltre 686 milioni di euro. Al momento non si sa se ci […]

Leggi tutto
locandina cena medievale 19 marzo

Cene Medievali nell’Antico Borgo La Commenda a Montefiascone

18 marzo 2016 / di / 0 Commenti

Inizia la tradizione delle Cene Medievali nel Cenacolo dell’Antico Borgo La Commenda a Montefiascone. Partecipa anche tu, farai un salto nel passato. Il Borgo medievale si anima di luci, suoni e colori, tu sarai uno dei protagonisti del nuovo Medioevo. Le serata sarà allietata da musici e giullari Dettagli della cena medioevale Lo spettacolo medioevale prevede: ♦ la sala illuminata con torce e luci di candela (niente luce elettrica) ♦ menù medioevale abbondante e gustoso ♦ musici con strumenti medioevali ♦ giullari   Gli spettacoli e la musica si svolgono all’interno del Cenacolo, durante la cena.   Il menù prevede: 10 specialità alla Tavola Rotonda, zuppa di legumi con crostone, arrosto di maiale con mele e prugne, misticanza, torta della dama, acqua, vino bianco, vino rosso ed Elisir della Strega a volontà. http://www.tusciaevents.com/#!cena-medievale/jhleu

Leggi tutto
77020_f_cons57ITALY

The Extraordinary Commonplace: campagna di 2 anni per Made in Italy in India

11 marzo 2016 / di / 0 Commenti

L’ICE di New Delhi ha annunciato una campagna promozionale di due anni dedicata a rilanciare il Made in Italy in India con una serie di eventi nel campo della moda, del design, del food e di altri settori di punta del Belpaese. L’iniziativa, battezzata “Italy: The Extraordinary Commonplace”,

Leggi tutto
Panorama d'Italia 2016_01

3^ Edizione di “Panorama d’Italia”

11 marzo 2016 / di / 0 Commenti

COMUNICATO STAMPA del 10.03.2016  -  Al via la terza edizione di Panorama d’Italia con Triumph Group International  Torna Panorama d’Italia, il road show del settimanale Panorama che, per il terzo anno consecutivo, tornerà ad animare le piazze italiane: in casa Mondadori i motori si sono già accesi per ricominciare a raccontare, attraverso dieci nuove tappe, tutto il meglio dell’eccellenza italiana. Squadra che vince non si cambia: è seguendo questa logica ineccepibile che il newsmagazine diretto da Giorgio Mulé ha affidato a Triumph Group International, per il terzo anno consecutivo, la produzione esecutiva, organizzazione e logistica dell’intero tour, riconfermando allo stesso tempo la partnership con H2H per la gestione della piattaforma e della strategia digitale.

Leggi tutto
locandina pranzo Emilia Romagna

“Da Ragione in Regione”: EMILIA “SE-MAGNA”.

29 febbraio 2016 / di / 0 Commenti

“Da Ragione in Regione”: EMILIA “SE-MAGNA”. A Il Marrugio continua il viaggio “cult-eno-gastronomico” per il Bel Paese Domenica 6 marzo, almeno “semi-virtualmente”, è possibile pranzare all’emiliana pur restando nella Tuscia! Infatti, il nuovo appuntamento del ciclo “Da Regione in Regione”organizzato dall’Azienda Agricola Il Marrugio presso le sale del proprio Ristorante prevede un menu i cui piatti sono tratti dalla tradizione emiliana. Come sottolinea l’ideatrice di questa iniziativa, Dr.ssa Simona Mingolla:

Leggi tutto
download (1)

Il Manifesto dei “Numeri 1″ Italiani

14 febbraio 2016 / di / 0 Commenti

I 10 PUNTI del “MANIFESTO“ con cui il Made in Italy disegna il proprio futuro –  TALE “DECALOGO” E’ STATO PUBBLICATO SUL QUOTIDIANO “ITALIA OGGI” A SEGUITO DI UN SUMMIT TRA I PRINCIPALI IMPRENDITORI ITALIANI, SVOLTOSI PRESSO IL PIRELLI HANGAR BICOCCA ED ORGANIZZATO DAL GRUPPO CLASS EDITORI in occasione del 35° Anniversario del proprio mensile Capital.  

Leggi tutto
4149787-made-in-china-label

G.d.F. versus “Made in China”

6 febbraio 2016 / di / 0 Commenti

G.d.F.  - Comunicato Stampa del 5 febbraio 2016 #  ROMA. SEQUESTRATI OLTRE 1,4  MILIONI DI GIOCATTOLI, COSMETICI E MASCHERE DI CARNEVALE PERICOLOSI IN UN CAPANNONE DELLA ZONA ORIENTALE DELLA CAPITALE.  - DENUNCIATO UN IMPRENDITORE. Aveva riempito di maschere e cosmetici per Carnevale un intero deposito in via Prenestina, nei pressi del famoso “quadrilatero del falso” di via dell’Omo, ma non aveva fatto i conti con il dispositivo schierato dai Finanzieri del Comando Provinciale di Roma per il Giubileo della Misericordia.

Leggi tutto
esterno-Borgo-La-Commenda

Da Regione in Regione

28 gennaio 2016 / di / 0 Commenti

Comunicato Stampa da parte dell’AGRITURISMO “IL MARRUGIO” Cari Amici, siamo giunti al secondo appuntamento del ciclo: “Da Regione in Regione”, la serie di “PRANZI-SPETTACOLO” in cui nell’abbinare cultura e gastronomia si crea l’occasione di scambio interculturale offrendo, a chi vive nella nostra Provincia, l’opportunità di sperimentare a tavola gusti (ingredienti e vini provengono dai territori oggetto dell’incontro) e tradizioni delle altre Regioni.

Leggi tutto
soliani Hilde

Il mondo profumato della Soliani. Vizi e virtù di un’artista divina

28 gennaio 2016 / di / 0 Commenti

Una donna che ha e può tutto: così si presenta e appare Hilde Soliani, agli occhi di chi la incontra per la prima volta. Sicura, visionaria e ambiziosa, una vera “prima donna”, nubile d’oro nata e cresciuta in una famiglia borghese di Parma, abituata sin da piccola a frequentare ambienti di cultura, a mangiar bene e non farsi mancare nulla. Educata da una mamma imprenditrice stacanovista e coccolata dell’affetto di un padre con il quale ha creato un rapporto simbiotico che li ha uniti fino alla morte di lui, portatole via da un tumore, ma che vive con lei e in lei. Occhi verdi e un sorriso che non si dimentica, Hilde continua a raccontare la storia della sua vita che sembra ancora non aver scritto che per metà; un libro, il suo, che sfoglia e rilegge ogni qual volta racconta episodi del suo passato e aneddoti legati alle sue creazioni ed illuminazioni. Dal carattere fiero e deciso, al punto da metter in soggezione chi le parla, la Soliani, artista indipendente appartenente a quella categoria di persone che non deve chiedere mai, che non si abbassa alle logiche del mercato né svende la sua arte e che sembra avere più […]

Leggi tutto
esterno-Borgo-La-Commenda

“Saperi & Sapori” dalle Regioni d’Italia

3 gennaio 2016 / di / 0 Commenti

Con  la Festa dell’Epifania  Il Marrugio dà il via a nuove iniziative ! Per il 2016 un nuovo ciclo culturale-gastronomico: “Da Ragione in Regione”______________________ di Simona MINGOLLA Siamo appena entrati nel 2016 e l’Azienda Agricola Il Marrugio parte subito con le novità! Infatti, dopo i positivi riscontri ricevuti con i Convivi all’Antico Borgo La Commenda (i noti incontri “cult-eno- gastronomici” che si svolgono nei saloni dell’antica dimora, proprietà dell’Azienda suddetta, ed in cui esperti di storia ed arte del nostro territorio “condividono” il loro sapere in cene con menu ad hoc, a base soprattutto delle produzioni bio dell’azienda) parte un nuovo ciclo di eventi. La location, questa volta, sarà il Ristorante dell’Agriturismo Il Marrugio in cui, una volta al mese, si preparerà un “pranzo (o cena a seconda del periodo) – spettacolo” richiamando la cucina tipica di una regione italiana.

Leggi tutto
2014 Milan Fashion Week: Msgm

MISE: nasce il Comitato Moda e Accessorio

24 dicembre 2015 / di / 0 Commenti

E’ stato costituito il Comitato della Moda e dell’Accessorio italiano per definire le linee guida per lo sviluppo del comparto. Una nota del Ministero dello Sviluppo Economico informa che faranno parte del Comitato tutti i protagonisti dell’ecosistema della moda, che comprende i settori del tessile, della moda e degli accessori: Altagamma, Altaroma, Centro di Firenze per la Moda Italiana, Camera Nazionale della Moda Italiana, Federazione Italiana Accessorio Moda e Persona (Fiamp), Milano Unica, TheMicam, Mido, Mifur, Mipel, Origin, Pitti, Vicenza Oro/Oro Arezzo, Sistema Moda Italia.

Leggi tutto
3ee2

A Napoli in mostra “Gift & Chic”

18 dicembre 2015 / di / 0 Commenti

Ognuna di loro ha una sua storia e ha già maturato in modo individuale una propria esperienza professionale. Si sono incontrate durante il percorso formativo del “Vivaio Donna”, indetto dal comune di Napoli per promuovere l’imprenditorialità femminile, e hanno deciso di unirsi per promuovere insieme le loro creazioni formando il brand Connessioni Creative. “Gift & Chic” è un evento che mira a promuovere la creatività, gli oggetti fatti a mano e il Made in Italy di 13 creative partenopee. Sabato 19 dicembre dalle ore 16.00 alle ore 22.00 Villino Manina di Napoli in Vicoletto Cimarosa 5.

Leggi tutto
bulgari-valenza

Bulgari lancia il progetto Valenza

14 dicembre 2015 / di / 0 Commenti

Sarà la più grande manifattura di gioielleria d’Europa firmata Bulgari. A Valenza, nel distretto più famoso al mondo per l’oreficeria, si è aperto il cantiere che darà vita a un progetto di grande portata nel mondo del lusso. Per l’autunno del 2016 si annuncia l’apertura della nuova azienda che riunirà in una unica sede i due stabilimenti produttivi di Bulgari, che oggi sono divisi tra Valenza e Solonghello.

Leggi tutto
maxresdefault-1024x576

Il “caffè” da sorseggiare in Paradiso

4 dicembre 2015 / di / 0 Commenti

Pietro …. e ‘na tazzulella ‘e caffè Un tempo, un po’ di secoli prima di noi, quando non c’era il cinema, la televisione, le fiction, la pubblicità, erano i disegni, le pitture, gli affreschi nei palazzi signorili di nobili, di cardinali e di futuri papi, ma anche nelle chiese, nelle basiliche a illustrare e a raccontare delle storie familiari, militari, religiose. In quel tempo nelle chiese alcuni disegni, pale d’altare, affreschi lungo le pareti raccontavano la vita di santi, la loro conversione, il loro martirio, altri disegni e affreschi invece raccontavano quello che sarebbe potuto accadere a quei fedeli che non osservavano i comandamenti della chiesa; non è che volevano incutere terrore a quelli che entravano, volevano illustrare quale era la via per raggiungere la salvezza e la vita eterna.

Leggi tutto
Wiccny di notte

Abruzzo a New York

2 ottobre 2015 / di / 0 Commenti

ABRUZZO IN MOSTRA A NEW YORK, AL WESTCHESTER ITALIAN CULTURAL CENTER  in partenza per gli States, un Ambasciatore d’Abruzzo a New York e Boston L’AQUILA – 2.10.2015 –  E’ pronto a partire per gli STATES Goffredo Palmerini, dove sarà ambasciatore d’Abruzzo dal 6 al 16 ottobre a New York e Boston. Sarà impegnato in diversi eventi culturali – nel mese che New York dedica alla cultura italiana con un ricco calendario di appuntamenti – e alle manifestazioni del Columbus Day più famoso d’America. L’evento più importante sarà l’exibit “Abruzzo & Molise, Yesterday and Today”, una mostra delle eccellenze culturali, storiche, artistiche, oltre a tradizioni ed enogastronomia delle due regioni, in programma dall’8 ottobre al 20 novembre 2015 presso il Westchester Italian Cultural Center di New York (www.wiccny.org), sede della FONDAZIONE GENEROSO POPE,  intitolata al grande magnate e filantropo italoamericano cui si deve la nascita, nel 1929, del Columbus Day. 

Leggi tutto
Sapori_Lucani_banner2

“Ruralità & Gusto” a Roma…. da una “Terra del Sole”

20 settembre 2015 / di / 0 Commenti

“TERRA  DEL  SOLE” Nei giorni 12 e 13 settembre, il sole d’Italia si è fermato a piazza Buenos Ayres, a fianco della Chiesa degli Argentini. Presso la porta d’ingresso un tavolinetto lasciava squillare il rosso di un sei-sette pomodori, l’oro di una bottiglia d’olio, un piatto pieno di dolcetti e di assaggini contornato da rametti di basilico. Ingresso libero, dopo la scala breve un anfiteatro di tavoli diffondevano ancora più colori e profumi: la Lucania invitava ad una saporita e calda accoglienza.

Leggi tutto
l_1642_giancarlo-morelli-panino

Street food all’italiana: la tendenza è gourmet

9 settembre 2015 / di / 0 Commenti

La farinata ligure, il lampredotto fiorentino, la piadina romagnola, lo sfincione siciliano. Le ricette, spesso povere, della tradizione italiana ritornano in auge perché lo street food fa tendenza, spesso riviste in versione gourmet da chef stellati e giovani cuochi legati al proprio territorio d’origine. Cibo da strada sì, ma di qualità e ad aggiudicarne il successo è il cliente tipo: il “metro eater”. Vita frenetica, poco tempo a disposizione, il metro eater mangia tra un impegno e l’altro e ha due priorità: velocità e qualità. E’ questa la nuova tendenza del “mobile eating”, analizzata da Bibite Sanpellegrino attraverso un’analisi che ha avuto come obiettivo quello di capire come si stanno trasformando i luoghi e le modalità di consumo del cibo nella società contemporanea. Secondo 8 esperti su 10 la ragione principale del successo dello street food risiede nel fatto che oggi le persone danno prioritaria importanza alla qualità rispetto alla quantità (81%), e ricercano con maggiore frequenza le ricette tradizionali anche reinterpretate in chiave moderna o da chef rinomati (72%), realizzate con ingredienti di qualità (59%). Tutte caratteristiche offerte dalle sempre più numerose api adibite a food-truck che puntano proprio su questa tipologia di cibo, il metro food.Icona di questo […]

Leggi tutto
40085

Il nutrimento che viene dai fichi d’india

1 settembre 2015 / di / 0 Commenti

È made in Sicily e consiste in un innovativo sistema di valorizzazione dei fichi d’India il progetto vincitore per la categoria Donne del bando internazionale Unido (United nations industrial development organization), cui hanno concorso 150 proposte progettuali di ricercatori di oltre 30 paesi al mondo.

Leggi tutto
sagra_del_canestrato_moliterno_630x473

A Moliterno (PZ), dibattito sul Canestrato I.G.P.

9 agosto 2015 / di / 0 Commenti

Domenica 9 agosto 2015, dalle ore 10:30 alle 12:30, in occasione della XXXIV edizione della Sagra del Canestrato, si è svolta presso la Bibliomediateca “G. Racioppi” Palazzo Valinoti di P.za Vittorio Veneto – Moliterno (Potenza), la tavola rotonda dal titolo “Il Canestrato IGP di Moliterno: la produzione e le nuove forme di commercializzazione”. Il dibattito, che ha avuto come tema il famoso formaggio ad indicazione geografica protetta, si è aperta con i saluti istituzionali di Giuseppe TANCREDI (Sindaco di Moliterno) e con l’introduzione ai lavori del Presidente del Parco Nazionale Appennino Lucano Val d’Agri Lagonegrese Domenico TOTARO. Nel corso del dibattito sono intervenuti diversi operatori ed aziende che hanno trattato temi importanti quali la creazione di consorzi di prodotto, la promozione, il concetto di impresa innovativa e l’utilizzo di nuove tecniche di commercializzazione attraverso la rete. Grande spazio è stato inoltre destinato agli aspetti scientifici del tema grazie alla presenza di svariati ricercatori delle università italiane e di istituti di ricerca come l’ALSIA, che ha contribuito al progetto del “Canestrato di Moliterno”. Alla tavola rotonda, moderata dal giornalista Vincenzo PETRAGLIA, sono intervenuti: Antonio Maria IMPERATRICE (Responsabile ALSIA), Nicola MASTRANGELO (Presidente del Consorzio Canestrato IGP), Marco SARACENO (Imprenditore Azienda agricola “Fattorie Donna Giulia”), Gioacchino POLETTO (Tutor UE e Software Architect Consulente RScom Agency) […]

Leggi tutto
image

Made in Cina V/ Made in Italy

29 luglio 2015 / di / 0 Commenti

   G. d. F.  –  ASSESTATO UN DURO COLPO AL MERCATO DEL FALSO  - A ROMA in via Nomentana 591, nella SEDE DEL  COMANDO della G.d.F. , martedì 28 luglio il PROCURATORE della REPUBBLICA MICHELE PRISTIPINO e il COM.te PROV.le GIUSEPPE MAGLIOCCO – Generale di Brigata – hanno esposto in conferenza stampa l’eccezionale esito positivo di una operazione delle Fiamme Gialle conclusasi nelle prime ore mattutine per contrastare i falsi “Made in Italy” che danneggiano oltre ogni misura i nostri settori della produzione e del commercio.

Leggi tutto
99b3

Italia su Misura

29 luglio 2015 / di / 0 Commenti

Nasce Italia-sumisura.it a tutela dell’artigianato artistico Dalla moda agli accessori, dai gioielli agli orologi, passando per le produzioni di musica e spettacoli fino agli arredi per giardino.

Leggi tutto
PNAL

Expo&Territori: un progetto per le eccellenze della Lucania

22 luglio 2015 / di / 0 Commenti

Dopo il successo ottenuto lo scorso 7 luglio con la tavola rotonda organizzata nell’ambito dell’iniziativa Expo & Territori ed incentrata su “Miti e Riti dell’Appennino Lucano: dall’Uomo Albero alla Transumanza”, il Parco Nazionale Appennino Lucano continuerà, fino ad ottobre, a promuovere le eccellenze naturali, enogastronomiche e territoriali anche a Milano, attraverso  una rassegna di eventi realizzati con la Regione Basilicata. Un progetto, quello di Expo & Territori, che gode, tra gli altri, del sostegno del Ministero dell’Ambiente e che prevede una serie di incontri itineranti, dentro e fuori Expo. Dai Miti e Tradizioni alla “Valorizzazione del prodotto tipico”, titolo, quest’ultimo, del secondo degli appuntamenti in programma per il 25 luglio a Viggiano. Numerosi gli ospiti attesi, ma due soli saranno i veri protagonisti che conquisteranno il pubblico: si tratta del Vino dell’Alta Val D’Agri e del Prosciutto di Mersicovetere.

Leggi tutto
Fiorucci-02

La moda saluta Elio Fiorucci

20 luglio 2015 / di / 0 Commenti

E così inspiegabilmente un creativo di nome Elio Fiorucci se ne è andato silenziosamente in una giornata di piena estate; è accaduto probabilmente nel corso del week end, non si avevano più sue notizie da un paio di giorni, oggi 20 Luglio la triste scoperta da parte dei primi soccorritori, Fiorucci è stato rinvenuto nella sua casa milanese privo di vita. Riconosciuto a livello globale per la sua creatività e le capacità comunicative il marchio Fiorucci diventa immediatamente un mix esplosivo di fantasia, colori e divertimento. Il suo apprendistato avvenne a fianco del padre prima di mettersi in proprio nel settore della moda; lo sguardo aperto verso il futuro gli consentirono di apprezzare quanto proveniva da oltralpe sul finire degli anni sessanta particolarmente attento alle tendenze che spingevano dal mondo anglosassone, l’Inghilterra era il faro di punta in fatto di creatività e fashion style: a volte accattivante altre provocatorio altre ancora più sobrio. E’ il 1967 quando apre il primo negozio proprio nella sua città, da quel momento una strada tutta in ascesa che lo portarono ad affermarsi come marchio riconosciuto in tutto il mondo esportando il proprio stile nei suoi Store aperti nelle principali capitali internazionali. Fiorucci inizia a significare così un fatto di costume tutto Made in Italy fortemente influenzato dalle tendenze giovanili […]

Leggi tutto
files

Come distruggere l’industria alimentare italiana

15 luglio 2015 / di / 0 Commenti

L’U.E. contro il “MADE in ITALY”_________________________di Torquato CARDILLI * Uno dei proverbi che abbiamo ascoltato sin dalla tenera età “non è tutto oro quel che luccica” ripetutoci dagli anziani con l’intento di metterci in guardia da possibili imbrogli materiali, affettivi, spirituali che possono capitare quando si è superficiali nelle valutazioni, è un detto antichissimo. Risale addirittura a Esopo ed ha avuto una larga diffusione, prima nel mondo letterario e poi nell’uso comune, per essere stato inciso da Shakespeare sullo scrigno che lo spasimante principe del Marocco offre a Porzia, nell’opera il mercante di Venezia. Ma in Europa pare che non sia più così. A Bruxelles hanno scoperto la pietra filosofale per trasformare le sostanze ed arricchire i soliti noti.

Leggi tutto
LATTE

Latte in polvere: no allarmismo, pericoloso per il “made in Italy” agroalimentare

30 giugno 2015 / di / 0 Commenti

 Il formaggio fatto senza latte, diciamolo forte, non ci piace,ognuno di noi, siamo abituati, sia che lo acquistiamo al supermercato, o al negozio di quartiere, ad annusare, assaggiare, vedere da dove arriva, se regionale, la nostra è meglio della vostra, il campanilismo si fa sentire.Da Pienza alla Sardegna, dal pecorino romano al parmigiano, poco importa, importante è: che non sia un intruglio senza latte, senza scadenza, senza paese d’ origine, senza profumi e sapori, sapori di casa nostra. La rabbia degli allevatori noi consumatori la sentiamo poco, forse ci giunge troppo ovattata, forse i nostri politici pensano che ai consumatori non interessa? Le reazioni di chi lavora nel settore agroalimentare dovrebbero essere più forte secondo i consumatori che si incontrano fuori dai supermercati.Questa volontà di globalizzare e standardizzare quasi tutto, rendendo possibile gli acquisti delle materie prime ovunque capiti e da chiunque, sta attaccando il nostro patrimonio, che fino ad ora è stato l’ unico al mondo. Queste le dichiarazioni del Presidente della Cia: Il presidente della Cia Scanavino: sbagliato diffondere notizie superficiali che mancano del necessario approfondimento. Il latte in polvere è vietato nella produzione dei formaggi Dop e, comunque, per gli altri prodotti resta l’obbligo di indicarne un […]

Leggi tutto
PASTA ITALIANA

La pasta italiana in “cabina di regia”

27 giugno 2015 / di / 0 Commenti

  Cabina di regia della pasta: Agrinsieme, iniziativa nuova e positiva  Il coordinamento che raggruppa Cia, Confagricoltura, Copagri e l’Alleanza delle cooperative italiane agroalimentari commenta l’iniziativa dei Ministri Martina e Guidi: “Lavorare per la qualità, per una migliore organizzazione della filiera e una maggiore penetrazione sui mercati a vantaggio del reddito degli agricoltori”  Agrinsieme accoglie con soddisfazione l’istituzione della “Cabina di regia sulla pasta”. Si tratta -spiega Agrinsieme- di uno strumento che andrà meglio valutato alla prova dei fatti, ma che risponde all’esigenza di una migliore organizzazione della filiera della pasta e di maggiore penetrazione del prodotto sul mercato internazionale. La pasta -continua il coordinamento- rappresenta per l’agroalimentare made in Italy nel mondo, un must da valorizzare al massimo. Lo strumento della Cabina -aggiunge Agrinsieme- può fare da apripista per altri comparti, rendendo effettivamente più coese e funzionali le filiere con un’equa redistribuzione del valore lungo tutti i segmenti. Negli ultimi anni la parte agricola ha registrato una forte perdita di reddito, che spiega il calo strutturale delle superfici investite a grano duro nel nostro Paese. L’Italia si pone l’obiettivo di aumentare sempre più il fatturato dell’export agroalimentare e l’iniziativa inerente la pasta può tornare utile al fine. La pasta […]

Leggi tutto
CCRISI ALIMENTARI

Commercio: battuta d’arresto delle vendite alimentari

23 giugno 2015 / di / 0 Commenti

  Farsi domande non basta più, agire? Come? Poteva bastare organizzare una sagra alimentare come EXPO per far ripartire i consumi? Invogliare le persone  ad acquistare prodotti di qualità? No, la gente è sempre più povera, sempre meno in salute, sempre più arrabbiata. Lo spettro della miseria fa diventare tutti più cattivi, ognuno marca  il proprio territorio. Nei rifugiati, negli immigrati, vediamo noi stessi, negando di essere uguali a loro, perchè , forse  a breve , potremmo trovarci nelle stesse condizioni. Ogni paese  erge il proprio muro, una volta lo abbiamo abbattuto, chissà ; forse allora faceva comodo buttarlo giù. Sassi, mattoni, cemento: più facili da trovare che non il cibo, più facile tirar su un muro che dare un piatto di minestra. Nel frattempo, siamo in tanti a non fare più la spesa, quella buona, quella che una volta si chiamava : la spesa del contadino, poi diventata :MADE IN ITALY.    Commercio: battuta d’arresto delle vendite alimentari “made in Italy”  La Cia commenta i dati sulle vendite al dettaglio diffusi dall’Istat. Il presidente Scanavino: occorre un progetto organico di interventi che passi in primis dal settore primario, attraverso aggregazione dell’offerta e delle filiere, innovazione e semplificazione. Solo così […]

Leggi tutto
CINZIA PAGNI

Nascono gli Agrichef per la cucina biodiversa

15 giugno 2015 / di / 0 Commenti

La Cia con Turismo Verde lancia il Primo Festival dell’Agriturismo. Si parte il 18 giugno con una serata toscolombarda. Il presidente di Cia Dino Scanavino: “Gli Agriturismo sono la dimostrazione che la filiera integrata e l’agricoltura multifunzionale producono il giusto reddito”. Cinzia Pagni, vicepresidente di Cia: “Dal campo al piatto: non è uno slogan, ma un’esigenza gastronomica sempre più avvertita dai consumatori che premiano gli Agriturismo un settore in forte crescita”.  Nascono gli Agrichef che sono come agricoltori i custodi della biodiversità e come cuochi e cuoche valorizzatori dell’agricoltura. Ecco un evento gastronomico, ma prima di tutto un modo per dimostrare che la filiera integrata e l’agricoltura multifunzionale sono la strada per assicurare il giusto reddito alle imprese agricole. Parte il primo Festival degli Agriturismo che Cia-Confederazione Italiana Agricoltori e Turismo Verde hanno organizzato come evento collaterale di Expo. La serata inaugurale ci sarà il 18 giugno (ore 20) alla Cascina Caremma (Località Cascina Caremma 1, Besate, Milano per info e prenotazioni 02 9055020). “Siamo convinti -sostiene il presidente di Cia Dino Scanavino- che l’agriturismo sia uno dei punti di forza della nostra proposta programmatica per l’agricoltura: filiera integrata e multifunzionalità. Del resto questo è un settore che sta largamente contribuendo a sostenere il […]

Leggi tutto
CIA 1

Copagri aderisce ad Agrinsieme. Scanavino nuovo coordinatore

9 giugno 2015 / di / 0 Commenti

Salgono a sei le Organizzazioni professionali e le centrali cooperative che fanno parte del Coordinamento. Insieme rappresentano oltre il 50% del valore della produzione agricola nazionale e circa il 40%  del valore dell’agroalimentare italiano. In autunno la seconda Conferenza economica.             Copagri aderisce ad Agrinsieme. Salgono così a sei le Organizzazioni legate da un accordo interassociativo, che operano in modo coordinato ed unitario: Cia, Confagricoltura, Copagri (come organizzazioni professionali); Agci-Agrital, Fedagri-Confcooperative e Legacoop Agroalimentare (come centrali cooperative, a loro volte riunite nella sigla Alleanza delle Cooperative Agroalimentari). Agrinsieme rappresenta circa il 40% del valore della produzione e del valore aggiunto di settore. La novità è stata segnalata nel corso della conferenza stampa di Agrinsieme.             Annunciato poi il passaggio del testimone da Mario Guidi a Dino Scanavino, che assume l’incarico di nuovo coordinatore di Agrinsieme e resterà in carica per la durata di un anno, come previsto dal documento congiunto delle sei sigle.             “Le varie organizzazioni del Coordinamento -ha commentato il presidente di Confagricoltura, Mario Guidi- hanno saputo integrare storie e patrimoni di valori che non vengono annullati, ma esaltati in una strategia unitaria fortemente orientata al futuro.  Siamo un raggruppamento inclusivo. Le nostre porte sono aperte a quelle […]

Leggi tutto
551c202775365_big

Luxury Summit 2015: made in Italy, reshoring e internet

9 giugno 2015 / di / 0 Commenti

Presente e futuro del lusso «made in Italy», le sfide dell’innovazione digitale, le opportunità e le complessità del reshoring sono al centro del Luxury Summit 2015, organizzato per il settimo anno consecutivo dal Sole 24 Ore nella sede milanese del gruppo, in via Monte Rosa 91. Un evento che per la prima volta sarà distribuito in due mattinate, il 10 e l’11 giugno, alle quali si potrà assistere gratuitamente, previa registrazione all’indirizzo http://eventi.ilsole24ore.com/luxury-2015. 

Leggi tutto
cia

Expo: l’agricoltura è il motore dello sviluppo sostenibile.

8 giugno 2015 / di / 0 Commenti

Ecco il decalogo “verde” della Cia per il Forum Internazionale L’appello della Confederazione in occasione di “From Expo 2015 and beyond: agriculture to feed the planet”, il Forum dell’Agricoltura che si tiene a Milano oggi e domani: “Mettiamo il lavoro della terra al centro del nuovo modello di crescita. Va assicurato reddito alle imprese e protagonismo sociale agli agricoltori per tutelare la biodiversità e sfamare il pianeta, evitando l’omologazione ed esaltando i valori rurali”.   “Noi siamo i custodi del mondo buono e rivendichiamo un giusto reddito e il riconoscimento del nostro ruolo sociale”. E’ questo in sintesi il messaggio che la Cia-Confederazione italiana agricoltori, forte di oltre 900 mila soci, ha consegnato ai grandi della terra – oltre 50 ministri delle Risorse agricole – riuniti all’Expo di Milano nel primo Forum Internazionale dell’Agricoltura, dove il ministro italiano Maurizio Martina ha presentato la “Carta di Milano”. Una “Carta” a cui la Cia ha voluto contribuire con un lavoro d’indagine, di ascolto del mondo agricolo, di valutazione delle opportunità e delle criticità raccolto nel documento “Il Territorio come destino” E partendo da questo documento, la Cia ora prova a “dettare” ai rappresentanti delle istituzioni riuniti a Milano un vero e proprio […]

Leggi tutto
RN7xFpZmNq8ufMcVMUMhpOQxtNgpxQ5gTHvOw9R3xy4

App to you?…Perchè no !

5 giugno 2015 / di / 0 Commenti

Non siamo negli Stati Uniti ma sembrerebbe una storia tutta stelle e strisce, App to you Azienda operante nel settore tecnologico di ultima generazione “parla” interamente Italiano con una filosofia orientata oltreoceano ma ben radicata e piantata nel Made in Italy; in un momento difficile per tante Aziende ed Imprenditori fa piacere sentire storie di chi invece nonostante la crisi stia raccogliendo successi e conferme, tanto più quando a far questo sono delle neo- nate realtà, start- up che compiuto il primo vagito ora si dicono pronte ad aggredire un mercato in espansione. Rimandiamo al Comunicato Stampa ricevuto dall’Azienda attraverso l’Ufficio Stampa, Barbara Molinario.  Cristian Arni per Consulpress __________________________________________________________________________________________________ Dagli USA all’Italia, dal garage alla Borsa. Quando “start-up” diventa sinonimo di successo   App to you festeggia 3 anni di attività.     Forse non fanno più notizia le startup americane della Silicon Valley acquisite da Facebook e Google per milioni di dollari, ma la vera notizia è che anche in Italia oggi, come non mai, è possibile ripercorrere tali successi. E’ il caso di App to you, startup italiana al 100%, la cui mission recita “Supportiamo le persone e le imprese nella messa a punto del loro progetto imprenditoriale a partire […]

Leggi tutto
centrostudivalleimagna

Cibo e Identità Locali

31 maggio 2015 / di / 0 Commenti

Cibo e identità locali – Sistemi agroalimentari e rigenerazione di comunità .- Sei esperienze lombarde a confronto a cura di CORTI, DE LA PIERRE, AGOSTINI   (Centro Studi  Valle Imagna) Quindici anni fa non  esistevano più l’asparago rosa di Mezzago,  il grano saraceno autoctono di Teglio (all’origine dei famosissimi pizzoccheri ), la produzione del prestigioso mais “spinato”, il più antico della Lombardia. Nel contempo  erano in grave decadenza il vigneto Pusterla/Capretti di Brescia (il più grande vigneto urbano d’Europa) e la produzione, ormai quasi “clandestina”, del tradizionale “stracchino all’antica” di Corna Imagna mentre vinceva la dura resistenza durata vent’anni di tredici produttori del “bitto storico” condizionato dalle qualità di erbe consumate dalle mucche e dalle capre sugli alpeggi e che può essere conservato e stagionato per oltre dieci anni al contrario di quello del  Bitto Dop prodotto sulla base di un disciplinare del 1996 che ne ha allargato la zona di produzione e modificato  il metodo rendendo facoltativo l’utilizzo del latte di capra.

Leggi tutto
valeria-fedeli

Divisioni sul ‘made in’ molto pericolose

28 maggio 2015 / di / 0 Commenti

Ue,Valeria Fedeli, vice -presidente del Senato: Divisioni sul ‘made in’ molto pericolose  “Le divisioni sul ‘made in’ emerse ancora oggi a Bruxelles tra i 28 paesi sono molto pericolose, perché la mancanza di reciprocità nelle regole commerciali tra l’Europa e il resto del mondo continua a danneggiare sia importanti settori del nostro sistema industriale che i criteri di sicurezza e informazione dei consumatori”.  Lo dichiara, in una nota, la Vicepresidente del Senato Valeria Fedeli a proposito di quanto emerso al termine del dibattito pubblico del Consiglio Ue competitività, e aggiunge: “Condivido pienamente le preoccupazioni espresse dal Viceministro Carlo Calenda, che sta negoziando per l’Italia il dossier ‘made in’, perché nel pacchetto sulla sicurezza dei prodotti è indispensabile siano tutelati almeno quei settori che riscontrano le maggiori difficoltà in termini di concorrenza sleale e mancanza di rintracciabilità dei prodotti”.  “Proprio mentre l’Italia realizza, finalmente, un segno distintivo unico per le proprie produzioni agroalimentari – conclude Valeria Fedeli – per migliorare l’export e contrastare l’italian sounding, cioè l’illegittima evocazione dell’italianità di prodotti non italiani, non riuscire ad ottenere, dopo dieci anni di discussione, regole certe sull’identificazione delle merci importate, rappresenterebbe un’occasione mancata per tutti i cittadini e le imprese d’Europa per realizzare, veramente, una […]

Leggi tutto
l_eleganza_del_cibo_large

L’eleganza del cibo

21 maggio 2015 / di / 0 Commenti

Una grande mostra per celebrare a Roma il connubio perfetto tra la nutrizione, tema dominante dell’EXPO 2015 di Milano, e la creatività Made in Italy. “L’eleganza del cibo. Tales about food and fashion”, promossa dall’ Assessorato alla Cultura e al Turismo di Roma – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, dalla Regione Lazio, da Unindustria – Unione degli Industriali e delle imprese di Roma, Frosinone, Latina, Rieti Viterbo, con il Patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e di EXPO Milano 2015 e con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura, sarà ospitata da martedì 19 Maggio a domenica 1 Novembre presso i Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, un sito archeologico di rara bellezza, prestigioso per storia e per eleganza architettonica, scelto per raccontare la contaminazione tra le culture della moda e della nutrizione, due aspetti del patrimonio nazionale tra i più apprezzati e conosciuti al mondo.

Leggi tutto
d in campo

Donne in campo: Agricoltura al femminile

17 maggio 2015 / di / 0 Commenti

L’agricoltura approda all’Expo con Donne in Campo della Cia. Sono loro ad accompagnare Vandana Shiwa in una cerimonia che è al contempo simbolica e rituale (l’inaugurazione del Bidiversity Park, l’area che narra al mondo l’immenso patrimonio naturale dell’Italia.  Un patrimonio che consente oggi all’agricoltura italiana e alle imprese aderenti alla Cia di detenere il primato europeo delle coltivazioni biologiche. Il Biodiversity Park  realizzato da Bolognafiere e di cui la Confederazione Italiana Agricoltori è main partner si articola in un percorso sensoriale emozionale didattico in cui è rappresentata tutta la flora italiana (ricordiamo che l’Italia con un trentesimo della superficie europea detiene il 50% della biodiversità vegetale e il 30% di quella animale) , in un museo della biodiversità e in uno shopping center dove i visitatori dell’Expo possono acquistare i prodotti biologici e farne esperienza di degustazione. La cerimonia di inaugurazione del Biodiversity Park di oggi ha visto la partecipazione di Duccio Campagnoli, Presidente BolognaFiere – Paolo Carnemolla, Presidente FederBio – Cinzia Pagni, Vice presidente Vicario Cia-Confederazione Italiana Agricoltori – Fabio Brescacin, Presidente EcorNaturaSì – Lucio Cavazzoni, Presidente Alce Nero – Charikleia Minotou, Presidente Ifoam Agriobiomediterraneo – Andrea Olivero, Vice Ministro Politiche Agricole Alimentari e Forestali con delega all’Agricoltura Biologica.  […]

Leggi tutto
Oroarezzo_2015

OroArezzo

8 maggio 2015 / di / 0 Commenti

Sul fronte della creatività e della tecnologia ha dimostrato nel tempo di saper mantenere il primato mondiale. Sul fronte della competitività internazionale, l’industria italiana della gioielleria e oreficeria prova a ingranare la quinta, per lasciarsi alle spalle le delusioni di fine 2014 arrivate soprattutto dagli Emirati Arabi (primo mercato di sbocco l’anno scorso, con 1,2 miliardi di euro in calo del 3,3%), compensate solo in parte dal boom di Hong Kong (+120% a 650 milioni di euro) e dal buon andamento degli Stati Uniti. 

Leggi tutto
expo 3

Expo,Milano 2015, appuntamento con il mondo

4 maggio 2015 / di / 0 Commenti

IL MONDO SI E’ DATO APPUNTAMENTO A MILANO E, L’ ITALIA RESTA A GUARDARE  Lo spreco alimentare, stando alle stime della Fao, fa segnare cifre da capogiro: ogni anno vanno in fumo l’equivalente di 750 miliardi di dollari in cibo, ovvero circa 1/3 delle calorie prodotte nel pianeta. Ciò significa che 14 milioni di km2 di terreno e 250 km3 di acqua vengono usati solo per produrre cibo che poi andrà perso. Producendo, peraltro, 3,3 miliardi di tonnellate di Co2. Ma il dato più impressionante è un altro: se non esistesse spreco alimentare, nel mondo non esisterebbe neanche la fame. Tutto ciò che annualmente viene prodotto e non consumato basterebbe a sfamare tutta la parte di mondo che soffre di malnutrizione.  Il convegno è poi la tappa di avvicinamento a #Food SavingBE – Bocconi Expo2015 Competition, la competizione internazionale che dal 24 giugno al 1 luglio porterà in Bocconi circa 140 studenti del mondo per discutere del tema e proporre soluzioni. Con il sostegno dell’Institut Français. Questo si legge sul sito del Governo Francese, in corsa per EXPO 2025. A Milano si parla di cibo o di nutrizione? Chi va a visitare EXPO, parte per fare una gita fuori porta, […]

Leggi tutto
xjagzdtnddylfsde_l

Noi Italiani

30 aprile 2015 / di / 0 Commenti

Il presidente del gruppo Tod’s, Diego Della Valle, lancia Noi Italiani,  un progetto destinato a svolgere un ruolo di primo piano nel Paese con interventi nel sociale, coinvolgendo imprenditori e classe dirigente. Diego Della Valle ha annunciato la nascita della nuova iniziativa in occasione dell’inaugurazione di una mostra al Pac del fotografo inglese David Bailey, promossa dalla stessa Tod’s come omaggio a Expo. 

Leggi tutto
Forestale, Ossini,Palomba, Mariani

Dalla spiga al piatto: alla Forestale si parla di Pasta di qualità

24 aprile 2015 / di / 0 Commenti

La Pasta simbolo del made in Italy nel mondo, regina delle tavole degli italiani e delle migliori pellicole di Totò, è stata la protagonista della mattinata organizzata dal Corpo Forestale dello Stato, che ha visto riunirsi a Roma ricercatori, medici, esperti del settore, produttori e storici per fare il punto e confrontarsi su un tema che, forse solo a tavola, conoscono tutti. Filo conduttore dell’incontro, dal titolo “Dalla Spiga al piatto”, è stata proprio la Pasta di cui si è parlato entrando nel cuore della produzione e cercando di capire cosa c’è dietro ciò che arriva sulle nostre tavole e quali sono le azioni poste in essere dal Corpo Forestale per garantirne la qualità, tutelare il consumatore e premiare le buone pratiche aziendali. Il gioiello del grano duro, la pasta di qualità, l’evoluzione della genomica vegetale, la coscienza e conoscenza di ciò che mangiamo, di come lo associamo ad altri alimenti e di ciò che facciamo mangiare ai nostri figli, sono solo alcuni degli argomenti trattati nel corso della mattinata romana L’incontro è stato moderato dal conduttore televisivo Massimiliano Ossini, da anni impegnato a sensibilizzare il pubblico RAI sul tema dell’alimentazione, con l’obiettivo di far emergere le eccellenze agroalimentari italiane […]

Leggi tutto
downloadSETIFICIO1

Appello della Vicepresidente del Senato Valeria Fedeli per salvare l’opificio di San Leucio

22 aprile 2015 / di / 0 Commenti

Roma, 22/04/2015 Made in Italy, Fedeli : Salviamo l’opificio di San Leucio  “Sapete cosa hanno in comune le stanze Quirinale e la sala Ovale della Casa Bianca? I saloni di Buckingham Palace, la residenza imperiale di San Pietroburgo e gli alti soffitti del Vaticano? Le meravigliose sete, i broccati e i damascati prodotti dall’Antico Opificio di San Leucio. Oltre due secoli fa, mesi prima che Thomas Jefferson stilasse la dichiarazione di indipendenza americana, l’Opificio era già attivo nella lavorazione di alcuni fra i tessuti più belli prodotti al mondo. Oggi, purtroppo, San Leucio sta vivendo un momento di difficoltà che rischia di impoverire il Made in Italy di uno dei suoi piccoli grandi poli di eccellenza portando con sé anche importanti ricadute occupazionali”.  È quanto si legge nell’appello della Vicepresidente del Senato Valeria Fedeli per salvare l’opificio di San Leucio, che oggi rischia di chiudere. Nel testo, inoltrato oggi a Claudio Marenzi, Presidente Sistema Moda Italia, Carlo Capasa, Presidente Camera Nazionale della Moda, e Mario Boselli, Presidente Onorario Camera Nazionale della Moda, si legge inoltre:  “È fondamentale sostenere l’appello rivolto dalle maestranze artigiane e dalle amministrazioni locali agli imprenditori, alle organizzazioni del commercio e del turismo, al mondo delle associazioni […]

Leggi tutto
Il massiccio Papa-Sirino, versante Nord

NaturArte. Un week-end con i vip in Basilicata tra natura, cultura, sport e tradizioni

17 aprile 2015 / di / 0 Commenti

Manca ormai poco per l’appuntamento con NaturArte, Il “festival della natura” più famoso dei Parchi della regione Basilicata, che alla sua seconda edizione si svolgerà nel week-end del 24-25-26 aprile, tra il borgo di Lagonegro, il Monte Sirino e Il Micromondo – Parco Tematico Sulla Geologia. L’incantevole magia della natura del Monte Sirino, potrà essere vissuta a pieno percorrendo, domenica 26 aprile, il sentiero trekking di NaturArte, sulle sponde del lago Laudemio (il lago glaciale più a sud d’Europa) o il percorso in mountain bike lungo i sentieri più impervi della montagna. I visitatori conosceranno e scopriranno luoghi affascinanti in compagnia di una guida speciale. Si tratta del conduttore e autore Rai Massimiliano Ossini, che, aiutato dalle guide esperte, condurrà i visitatori sulle alture delle montagne dove, con il presidente AIDAP Andrea Gennai, si darà luogo ad un dibattito 2.0, sui temi della natura e della biodiversità.  A conclusione della passeggiata e dell’incontro all’aria aperta, i presenti brinderanno con Ossini e Gennai, gustando un estratto di benessere, ideale e consigliato per tutte le età. Sarà l’inizio di un secondo viaggio, questa volta di gusto, grazie alle prelibatezze culinarie preparate al momento con prodotti locali. NaturArte accenderà i riflettori sull’antico borgo […]

Leggi tutto
cia expo 2015

Il territorio come destino, un percorso italiano di sviluppo

15 aprile 2015 / di / 0 Commenti

Expo: la Cia presenta “Il territorio come destino”, il contributo degli agricoltori italiani alla “Carta di Milano”   A Roma, nella Biblioteca del Senato, la Confederazione chiude il ciclo di iniziative “ad hoc” con un documento “di idee” per la costruzione di un modello economico, sociale e produttivo sostenibile. Il presidente Scanavino: “Di fronte alle sfide del futuro, risulta determinante il valore multifunzionale del settore, che innesca processi sempre più integrati con l’ambiente, il turismo, la cultura, il welfare”. Usare meno risorse per produrre di più con il supporto di ricerca e innovazione; accostare alle filiere dei grandi numeri reti “a maglie strette” adattate ai territori; rovesciare il rapporto città-campagna assumendo una dimensione “multideale”. Solo in Italia nei prossimi 10/15 anni le attività connesse all’agricoltura sposteranno oltre 40 miliardi con la prospettiva di garantire entro il 2020 più di 200 mila nuovi posti di lavoro.   Per arrivare a “nutrire il pianeta” di fronte alla competizione globale, agli scenari del cambiamento e alle sfide del futuro, la soluzione “non è un mondo senza agricoltori, un’agricoltura consegnata alle multinazionali alimentari, alle società finanziarie e ai fondi di investimento, ma un mondo con agricolture ‘plurali’ e con agricoltori più protagonisti, in grado […]

Leggi tutto
UE

Xylella: dall’embargo francese una minaccia reale per l’ agricoltura italiana

9 aprile 2015 / di / 0 Commenti

Xylella: dall’embargo francese una minaccia reale per l’economia pugliese e l’immagine del “made in Italy”  Il presidente della Cia Dino Scanavino: no allarmismi per evitare possibili reazioni a catena su altre produzioni e provvedimenti analoghi di altri paesi Ue. Servono interventi urgenti a livello nazionale e comunitario per scongiurare la situazione e indennizzare gli agricoltori colpiti.   L’embargo della Francia su 102 specie vegetali a rischio Xylella rappresenta una minaccia reale per l’economia pugliese e, più in generale, per l’immagine dell’agricoltura italiana. Lo afferma il presidente della Cia Dino Scanavino, commentando il decreto del ministero dell’Agricoltura francese già pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, a poche ore dall’incontro in Salento tra il ministro Martina e le associazioni di categoria. Si tratta di una decisione presa unilateralmente da uno Stato Membro al limite delle regole comunitarie -osserva Scanavino- che rischia di innescare un pericoloso effetto domino che andrebbe ad aggravare una situazione già di per sé difficile. Ecco perché -continua il presidente nazionale della Cia- ora più che mai bisogna tenere alta l’attenzione per evitare possibili reazioni a catena e ingiustificati allarmismi nei confronti delle spedizioni pugliesi di altri prodotti oltre alle piante già inserite nel provvedimento del ministro Le Foll. Anche perché l’export […]

Leggi tutto
1309956243129CARNI

UE, nuove regole nel mondo alimentare

1 aprile 2015 / di / 0 Commenti

Etichettatura carni, da oggi scatta l’obbligo d’origine anche per suini, ovi-caprini e volatili. Risultato importante, ma restano fuori i conigli  Il presidente della Cia Dino Scanavino: una scelta obbligata e non più rinviabile. Non abbassare mai la guardia in materia di trasparenza alimentare. Da oggi l’etichettatura delle carni europee sarà finalmente più chiara e trasparente. Con l’entrata in vigore del regolamento Ue n.1337/2013, che applica parte della normativa comunitaria in materia di informazioni alimentari ai consumatori, le carni suine, ovi-caprine e dei volatili non potranno più essere vendute in forma anonima senza che ne sia indicato il luogo di provenienza e di macellazione. Una conquista importante che completa e arricchisce di contenuti un percorso lungo e difficile avviato dall’Unione europea 15 anni fa con l’etichettatura delle carni bovine in risposta alla crisi della “mucca pazza”. Restano fuori dall’obbligo dell’indicazione d’origine solo i conigli, per i quali non esiste ancora un riferimento normativo. Lo afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori. “Ora partire da questo risultato per continuare a tutelare la sicurezza e la trasparenza alimentare iniziando dalle produzioni che, a oggi, restano ancora escluse dalla normativa europea sull’origine dei prodotti agricoli”, è l’appello lanciato dal presidente nazionale della Cia Dino Scanavino. “Una […]

Leggi tutto
Vinitaly1

Vinitaly: ottimo risultato

27 marzo 2015 / di / 0 Commenti

Obiettivo centrato per il Vinitaly che si è chiuso dopo quattro intensi giorni. Molti gli eventi e l’affluenza, 150 mila visitatori, ed in crescita il numero di Paesi di provenienza con maggiori presenze da sudest asiatico, Messico e nord Africa grazie anche al richiamo dell’olio extravergine di oliva, esposto alla Sol&Agrifood.

Leggi tutto
Cinema: quel tocco 'made in Roma' nei costumi Cenerentola

Cenerentola “Made in Rome”

12 marzo 2015 / di / 0 Commenti

La sua fortuna è che Cenerentola non è un cartone animato, come fu nel primo film Disney del ’50. Stavolta le attrici sono in carne e ossa, e quindi da vestire. E’ nato così il tocco ‘made in Roma’ dei 20 costumi indossati nella favola della sguattera gentile che diventa principessa, firmati da Annamode, sartoria romana che in 70 anni ha lasciato il segno (e l’etichetta) sugli abiti di quasi tutti i film del Neorealismo, passando per ‘Matrimonio all’italiana’, ‘Ultimo tango a Parigi’, ‘La grande bellezza’ di Sorrentino e conquistando spesso Hollywood.

Leggi tutto
Expo_2015_Milano

l’Expo 2015 – Milano

28 febbraio 2015 / di / 0 Commenti

Il 2015 è l’anno dell’Expo a Milano sul tema “Nutrire il pianeta” _______________________________________di RICCARDO ABBAMONTE Il 2015 è l’anno dell’Expo a Milano. Il tema di questa edizione è quello attualissimo di “Nutrire il pianeta”. In un momento storico in cui oltre l’80% della popolazione mondiale vive in nazioni che utilizzano più di quanto i loro ecosistemi possono produrre in modo rinnovabile, il punto è quello di nutrire tutti i popoli della Terra. In questo senso l’Esposizione Universale di Milano vanta contenuti di portata storica per tutti. In questa occasione Milano diventa davvero una vetrina mondiale. Per questo sono attesi 20 milioni di visitatori e in effetti a fine 2014 si contavano già 10 milioni di biglietti venduti. L’auspicio è anche che l’avvenimento internazionale faccia da traino all’economia del nostro paese, grazie a investimenti e turisti.

Leggi tutto
logo Carnevale

Carnevale di Viareggio 2015

21 gennaio 2015 / di / 0 Commenti

  CARNEVALE DI VIAREGGIO 142esima edizione Presentato il programma e i progetti dei giganteschi carri allegorici in cartapesta che sfileranno sui Viali a Mare l’1, 8, 15, 22 e 28 febbraio Tra i protagonisti Matteo Renzi, Angela Merkel e Papa Francesco Stamattina presso la sede della Regione Toscana è stata presentata la 142esima edizione del Carnevale di Viareggio, la più imponente manifestazione folcloristica italiana nella quale sfileranno monumentali carri e mascheroni in cartapesta che vedono al lavoro da settimane, negli hangar della moderna Cittadella, decine di Maestri costruttori. Ad anticipare il Carnevale, nel pomeriggio di sabato 31 gennaio, sarà una cerimonia di inaugurazione in piazza Mazzini: star sul palcoscenico il ballerino Francesco Mariottini. Tra i partecipanti, tra gli altri, anche Clarissa Marchese (Miss Italia 2014) ed i primi tre classificati del Festival di Burlamacco. A decretare ufficialmente l’apertura del Carnevale sarà, domenica 1 febbraio, un triplice colpo di cannone sparato dal mare, che vedrà, dalle 15 alle 18, le gigantesche creazioni prendere vita tra movimenti, musica e balli. I corsi mascherati continueranno poi, sempre in pomeridiana l’8, il 15 e 22 febbraio mentre il 28 febbraio, dopo l’ultima sfilata (stavolta in notturna alle 18,30) il Carnevale si concluderà con la tradizionale premiazione […]

Leggi tutto
terreno-secco-arido-suolo-terra-cambiamenti-climatici-by-sunny-forest-fotolia-750x500

Agricoltura, novità importanti in arrivo

20 gennaio 2015 / di / 0 Commenti

Consumo di suolo: bene definizione nuovo testo base ddl. Ora avanti senza timori, legge in merito è necessaria e urgente La Cia dopo l’approvazione a larga maggioranza da parte delle commissioni Agricoltura e Ambiente a Montecitorio: perdere terreno agricolo vuol dire colpire l’economia del Paese aumentando l’import alimentare, oltre a mettere a rischio un patrimonio paesaggistico da 10 miliardi. Ma soprattutto incuria, cementificazione selvaggia e degrado contribuiscono ad accrescere i fenomeni di dissesto idrogeologico. Adesso serve una vera politica di difesa e conservazione del territorio, con il protagonismo degli agricoltori. 

Leggi tutto
medwt7053

Il nuovo consumatore cinese è cultore del Made in Italy

20 gennaio 2015 / di / 0 Commenti

Elegante, appassionato di griffe e cultore del Made in Italy: ecco il nuovo consumatore cinese Un’indagine realizzata da MFF ed Eccellenza Italia, intervistando oltre mille big spender dell’ex Celeste impero arrivati in Italia per fare shopping, ha tracciato il profilo del cliente maschile. Che al 65% sceglie come look tipo l’abito intero, dal fit moderno. Che ha un medio potere di spesa (60%). E che sta imparando a mischiare tra loro griffe occidentali e marchi orientali (20%). 

Leggi tutto
34833-neue-bilder-apple-campus600

Apple sceglie l’italiana Estel

19 gennaio 2015 / di / 0 Commenti

Dopo due anni di competizione, l’italiana Estel ha vinto la commessa Apple da oltre 100 milioni di dollari. L’azienda vicentina fornirà le pareti antisismiche e gli accessori per il futuristico “Campus 2″ a Cupertino, in California. L’azienda di Thiene, 350 addetti per 60 milioni di euro di fatturato, installerà le pareti divisorie tra l’estate e l’autunno 2016 separando così lo spazio di 280mila metri quadri della struttura a forma di anello, che si sviluppa su una circonferenza di 1,5 chilometri, in uffici da venti persone l’uno. Le pareti accompagneranno nella forma l’andamento curvo della costruzione. fonte pambianco

Leggi tutto
imagesOGM

Parlamento Europeo OGM e, agricoltura italiana

13 gennaio 2015 / di / 0 Commenti

Ogm: dal Parlamento Ue via libera a norma su autonomia Stati, salvaguardare le tipicità dell’agricoltura italiana La Cia commenta l’approvazione definitiva dell’accordo raggiunto nelle scorse settimane tra Consiglio, Commissione e Parlamento europeo sulla riforma della Direttiva in materia. Oggi produttori e consumatori si muovono in direzione opposta agli Ogm: solo 5 Paesi in Ue li coltivano e la superficie dedicata non arriva allo 0,001%. Da parte nostra nessun atteggiamento oscurantista o contrario alla ricerca, ma bisogna tutelare la biodiversità delle produzioni nazionali, che rappresenta il nostro maggiore vantaggio competitivo sui mercati stranieri.

Leggi tutto
120329_ss_elle9_328_605

Intervista all’Ambasciatotre d’Italia negli Stati Uniti – Claudio Bisogniero

31 dicembre 2014 / di / 0 Commenti

Dopo l’anno della Cultura Italiana negli Stati Uniti nel 2013, il Made in Italy con le sue eccellenze si afferma in molti settori tra innovazione e tradizione per un futuro ricco di scambi e collaborazione tra i due paesi. Kansas City, Missouri, Stati Uniti - - 17 Novembre siamo all’inaugurazione della Mostra fotografica ” War & Art” al National WWI Museum at Liberty Memorial, abbiamo appuntamento nella Sala Stampa per la Conferenza e l’intervista con l’Ambasciatore Italiano a Washington DC Claudio Bisogniero, con il quale ha avuto luogo una lunga “conversazione”, a tutto campo.  Il  nostro sentito ringraziamento va all’Ambasciatore per la sua cortese disponibilità e ai suoi stretti collaboratori: il Console Generale a Chicago Adriano Monti e il Vice Console Onorario a Kansas City Gino Serra.

Leggi tutto
IMG_20141218_111822

Agricoltura sempre più in mano alla criminalità

23 dicembre 2014 / di / 0 Commenti

Agricoltura: la mano della criminalità si allunga sulle campagne. Un “business” da 50 miliardi l’anno, tra racket, usura, agropirateria, furti e controllo delle filiere La Cia presenta a Roma il Rapporto sulla legalità e la sicurezza 2014 in collaborazione con la Fondazione Humus: otto reati ogni ora, più di 350 mila gli agricoltori coinvolti. Le mafie cercano di accrescere i propri affari illeciti esercitando il controllo su tutto il sistema agroalimentare, dai campi all’intermediazione dei prodotti fino alla tavola. Il presidente Scanavino: serve un’azione congiunta aziende, istituzioni, forze dell’ordine, magistratura. Rendere sempre più veloce ed efficiente l’assegnazione dei beni confiscati.  (foto:ROBERTO BATTAGLIA,l’ imprenditore CHE HA DENUNCIATO la mafia, ora sotto scorta) L’agricoltura è sempre più spesso nel mirino delle mafie. Dall’agropirateria alle truffe sulla Pac, dal caporalato al saccheggio del patrimonio boschivo, dall’usura al controllo delle filiere agroalimentari, la piovra della criminalità organizzata allunga i tentacoli sul comparto “coltivando” un business da 50 miliardi di euro l’anno, pari a quasi un terzo dell’economia illegale nel Belpaese. La denuncia arriva con il Rapporto sulla legalità e sicurezza 2014 della Cia-Confederazione italiana agricoltori, in collaborazione con la Fondazione Humus, presentato oggi a Roma all’Auditorium “Giuseppe Avolio” della Confederazione.             L’infiltrazione nel settore […]

Leggi tutto
babbo natale

Natale: crisi e cibo made in Italy

23 dicembre 2014 / di / 0 Commenti

Natale: a tavola trionfa il “made in Italy”, ma senza sprechi. Il 64% delle famiglie più attente al riciclo La Cia spiega che le feste alle porte segnano il crollo finale delle mode esterofile in cucina, mentre vince la tradizione, con menù “tricolori” nel 77% dei casi. Per il cenone della Vigilia quasi 900 milioni di euro di spesa: protagonista il pesce, che proprio in questi giorni tocca il picco di consumo dell’anno. Lo spumante batte ancora lo champagne, scelto da meno di un italiano su dieci. Bene la vendita diretta in campagna e nei mercatini degli agricoltori (+7%), soprattutto nelle zone rurali e periurbane. Tutto è pronto per le tavole di Natale. Tavole casalinghe e assolutamente “made in Italy”. A vincere anche quest’anno, infatti, saranno i “banchetti” in famiglia con prodotti legati alla tradizione e al territorio. Fatte fuori le mode esotiche e ridotti all’osso viaggi e vacanze, ben 9 italiani su 10 (oltre 43 milioni) hanno deciso di trascorrere le feste tra le mura domestiche con parenti e amici e di cancellare i menù esterofili, prediligendo portate “tricolori” nel 77 per cento dei casi. Lo afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori.             Certo la crisi si fa sentire e le […]

Leggi tutto
8058

Valentino e Fornasetti insieme a New York

18 dicembre 2014 / di / 0 Commenti

Un’edizione limitata, pochissimi pezzi esclusivi (soltanto 5, una custodia per occhiali, uno sgabello, un foulard, un piatto ed un vassoio – ndr) e messi in vendita solo per poche ore nella ex sede del Whitney Museum. Si tratta di una limited edition firmata da Fornasetti e Valentino, lanciata a New York in occasione della mostra “Five senses” e della sfilata di haute couture completamente bianca della maison romana.

Leggi tutto
6cba

“Made in”: nessun accordo, tutto rinviato al 2015

15 dicembre 2014 / di / 0 Commenti

ll Consiglio Europeo sulla competitività ha rinviato la questione “Made in” alla prossima presidenza, che passerà dall’Italia alla Lettonia (da gennaio a giugno 2015). “Non c’è accordo” tra i 28 sul ‘Made in’ perché “non siamo riusciti a trovare una mediazione” in quanto “diversi stati membri tra cui la Germania non hanno una visione comune”. E’ quanto ha riconosciuto il ministro dello sviluppo economico Federica Guidi al termine dell’ultimo Consiglio UE competitività da lei presieduto.

Leggi tutto
CRISI

Natale, gli italiani sognano il cibo

12 dicembre 2014 / di / 0 Commenti

Natale: con la crisi vince il regalo utile, 9 milioni di italiani sognano cesto enogastronomico sotto l’albero Secondo la Cia, la crisi taglia i budget di spesa per le feste (-5%) ma il cibo resiste e, anzi, cresce come idea regalo. Un italiano su tre dichiara di voler optare per doni “da tavola” a parenti e amici. Sempre più famiglie si recano nelle aziende e nei mercatini allestiti dagli agricoltori (+7%), dove si può risparmiare fino al 30%.                Sono almeno 9 milioni gli italiani che sperano di trovare sotto l’albero il tradizionale cesto natalizio con i prodotti enogastronomici del territorio. Perché nell’ennesimo Natale sotto il segno del risparmio, con i consumi per le feste stimati in calo di un ulteriore 5 per cento rispetto all’anno precedente, il cibo è l’unico elemento che non si “taglia”, anzi cresce anche come idea regalo. Lo afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori.             Con la crisi che non passa e le tredicesime impegnate tra tasse, bollette e mutuo, il 71 per cento degli italiani opterà per regali utili, che in un caso su tre saranno declinati in chiave enogastronomica, con doni “da tavola” a parenti, amici e colleghi -spiega la Cia-. E vanno bene […]

Leggi tutto