Budapest_River

Passeggiata Letteraria con Antàl Szerb

di , 12 aprile 2018

Come  ci si può ritrovare in una bella città

Giovedì 26 aprile p.v. alle ore 19.00 si ripeterà, visto il grande interesse da parte del pubblico, dall’Accademia d’Ungheria in Roma (Via Giulia, 1) la Passeggiata letteraria al chiaro di Luna, reading itinerante, che prende come riferimento il romanzo di Antal Szerb: “Il viaggiatore e il chiaro di luna”.Nel corso della passeggiata con lettura di brani si visiteranno diversi luoghi del Trastevere descritti nel romanzo.

 

L’evento è stato organizzato in occasione della ripubblicazione da parte dalle Edizioni E/O del romanzo (novembre 2017), traduzione: Bruno Ventavoli, dopo 80 anni dalla sua prima pubblicazione in ungherese e a distanza di 20 anni dalla sua prima edizione in lingua italiana.

 

Evento gratuito, prenotazione obbligatoria, entro il 24 aprile (max. 30 persone): accademiadungheria@gmail.com

Negli anni Trenta una coppia di Budapest parte in luna di miele per l’Italia. I due nascondono irrequietezza sotto un’apparenza borghese. Ma l’incontro con un’Italia oscura e magica spezza il loro razionale equilibrio. Lui inizia un viaggio mistico e allucinato, prima alla ricerca di un amico d’infanzia diventato monaco in un’Umbria oscura e arcaica; poi in una Roma sensuale dove morte ed erotismo s’incontrano. Lei parte per Parigi a meditare su un matrimonio fallito, ma anche a verificare nel tourbillon d’incontri galanti e pericolosi la saldezza della sua vocazione borghese.
La luna di miele si trasforma in un doppio viaggio spirituale, una ricerca sul significato della vita e della morte scritta con elegante levità.
L’autore
Antal Szerb è nato a Budapest nel 1901 ed è morto nel 1944 in un campo di lavoro forzato. È autore di un altro romanzo pubblicato dalle Edizioni E/O: “La leggenda di Pendragon”.


Info sull'Autore