Incontro associazione Custodia Grifoarciere (3)

Macerata: l’Associazione Custodia Grifoarciere incontra il sindaco

di , 13 marzo 2018

L’incontro di benvenuto è avvenuto il 10 marzo con il gruppo di 60 aderenti all’Associazione Custodia del Grifoarciere, in visita a Macerata, guidato dal presidente onorario Brigadiere Generale Massimo Iacopi.

A fare gli onori di casa il sindaco Romano Carancini che ha accolto la delegazione nella sala Castiglioni della biblioteca Mozzi Borgetti, presentando la città e i suoi tesori nel dare il caloroso saluto di benvenuto agli ospiti.

L’associazione, nata nel 2002 e riconosciuta dal Ministero della Difesa nel 2008, riunisce ufficiali, sottufficiali in servizio e in quiescenza, oltre a personalità civili con lo scopo di creare sempre più vicinanza tra la società civile e le forze militari, come ha spiegato il presidente Iacopi.

Nel corso del cordiale incontro il sindaco Romano Carancini è stato insignito del titolo di Custode del Grifo Arciere con Croce d’Oro di benemerenza, decretato dal Consiglio esecutivo dell’associazione, “con facoltà di fregiarsi delle insegne per tale classe”.

Il gruppo, con partecipanti provenienti da tutta Italia, reduce dell’assemblea annuale ad Assisi ha voluto visitare la nostra città e il nostro territorio nell’ambito di una prassi consolidata che ogni anno li porta a scoprire le bellezze delle cosiddette “città minori”, che si svelano poi in tutta la loro ricchezza culturale e architettonica come ha sottolineato Iacopi.

“E sarà certamente così anche per Macerata e i suoi gioielli”, ha detto il sindaco Carancini, consegnando agli ospiti il crest istituzionale, pubblicazioni sulla città e volumi di padre Matteo Ricci, prima di congedarli per la visita guidata al Teatro Lauro Rossi, all’antico orologio della Torre, ai Musei civici di Palazzo Buonaccorsi, allo Sferisterio e Abbadia di Fiastra. (ap)


Info sull'Autore