Firenze4ever, charity con Bianca Balti

di , 8 giugno 2016

Per la 13ª edizione di Firenze4Ever (12-17 giugno), festival organizzato da Luisaviaroma e che apre la settimana del Pitti, sarà allestito un vero e proprio ponte tra le due sponde del fiume Arno per mettere l’accento sulla crisi dei migranti.

The bridge of love, questo il nome dell’opera ideata e progettata da Claudio Nardi sarà il fulcro della kermesse che vedrà come evento simbolo l’Underwater love party, una cena di gala (13 giugno) la cui protagonista sarà Bianca Balti. Il ricavato della serata (circa 250 posti, mille euro il contributo minimo), e della vendita degli abiti della top model saranno devoluti all’Unhcr e diretto alle famiglie siriane.

«Il progetto è nato pensando che 50 anni fa giovani da tutta Europa vennero in soccorso di Firenze e del suo patrimonio durante l’alluvione» ha spiegato il patron di Luisaviaroma Andrea Panconesi «Oggi la possibilità di aiutare le persone in difficoltà, in questo caso i rifugiati, si presenta nuovamente. Vogliamo implementare una vera e propria nuova filosofia dell’accoglienza, grazie a una rete di aziende private. Un percorso che preveda la formazione e l’inserimento professionale, in collaborazione con realtà educative non profit, di una parte dei flussi migratori. Per quanto ci riguarda, l’accoglienza per quest’anno sarà rivolta a dieci giovani, metà nel marketing e metà nell’informatica».


Info sull'Autore

Continuando a navigare, acconsenti all'utilizzo dei Cookies. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close