wind

Cosa è WindDoc il software di fatturazione veloce

di , 15 maggio 2018

INTERVISTA a LUCA MORRI, “Ingegnere del Progetto” 

In un momento storico contrassegnato da grandi cambiamenti, anche il mondo del fisco è travolto da molte trasformazioni. Da qualche settimana ormai circola la notizia dell’obbligo dell’introduzione della fatturazione elettronica anche tra i privati che entrerà in vigore dal prossimo gennaio 2019.

Pertanto è bene adeguarsi ai tempi e vedere in che modo le imprese del nostro paese si stanno organizzando. Proprio per questo la Consulpress ha voluto intervistare Luca Morri,  l’ingegnere del progetto software di fattura veloce social che si chiama WindDoc Liberi dai pensieri (www.winddoc.com).

Il progetto è nato insieme ai due commercialisti, Michele Vaccariello ed Emanuele Garattoni, dello studio commerciale Garattoni e Vaccariello che ha sede a Rimini. Lo scorso anno dopo anni di attività sul campo hanno ideato un software di fatturazione veloce, che raccoglie i dati interessati in un unico luogo, facilita la comunicazione, consente la pianificazione ed è anche social. Di recente hanno realizzato anche un software chiamato WindDoc no profit pensato per le associazioni. Un progetto davvero innovativo, ambizioso e veloce che facilita il lavoro di molti.

Ma vediamo esattamente di cosa si tratta grazie alle preziose informazioni raccolte nella nostra intervista. Prima di tutto Luca Morri dichiara: “WindDoc è il primo social software di fatturazione con cui si può creare una rete di clienti o di affiliati. Permette di avere su un’unica piattaforma centralizzata la gestione di tutto il business grazie alla grande potenza del social. Ti mantiene in contatto con i clienti o fornitori e riceve in automatico tutti i loro aggiornamenti per creare con più velocità e precisione le fatture”.

Alla domanda sul perché la scelta di questo nome, Morri ha risposto che quando hanno deciso di chiamarlo così erano al mare con gli altri colleghi, e il rumore del vento li ha illuminati nella scelta di Wind (vento). Poi aggiunge che sono molteplici le funzionalità che WindDoc può fornire all’impresa: “la gestione dei prodotti e la gestione del magazzino. Si possono fatturare più velocemente e tenere sempre sotto controllo le giacenze. Inoltre c’è una sezione dedicata ai preventivi, uno spazio dove poterli creare, condividere, stampare il pdf o inviarli direttamente online al cliente”.

Il cuore della piattaforma, afferma Morri, restano le fatture: “con questo programma i documenti fiscali si possono creare in 3 semplici passi. C’è anche la nuova modalità di fattura veloce”. Infine Luca Morri ci tiene a sottolineare: “WindDoc è il primo software di fatturazione gratuito, in cui si possono gestire al meglio le partita IVA. Un progetto pensato anche per i professionisti. Puoi utilizzare questo software di fatturazione ovunque ti trovi, in ufficio, a casa, dal tuo pc, tablet o smartphone. Si può usare il backup personalizzato utilizzando il cloud preferito. Ogni documento generato verrà salvato in pochi secondi”.

Un progetto davvero importante ed efficace che può essere alla portata di tutti. Facilita infatti attività che un tempo sembravano impossibili e con pochi click crea e risolve problemi burocratici e fiscali sia per i titolari delle imprese che per i semplici cittadini.


Info sull'Autore