logo che piace Meluzzi

Chiese Ortodosse in Italia

di , 18 agosto 2017

La Chiesa Cattolica Ortodossa Ecumenica confluisce nella Chiesa Ortodossa Italiana

A seguito della richiesta del Vescovo Monsignor Massimiliano di Montecristo, Abate di San Martino (al secolo Max di Ventimiglia of Strichen, barone di Strichen) a nome proprio, del clero e dei fedeli della Chiesa Cattolica Ortodossa Ecumenica, Sua Beatitudine Alessandro I (al secolo Alessandro Meluzzi) ha decretato l’incorporazione di detta comunità religiosa nella Chiesa Ortodossa Italiana Autocefala.

Il vescovo Massimiliano, oltre che dottore in teologia è anche Direttore Generale dell’Accademia Nazionale delle Arti di Roma e membro del Royal College of Organists di Londra, nonché barone di Strichen, la più grande delle baronie della Scozia.
Quale musicista, Monsignor Massimiliano, è considerato organista e clavicembalista di fama mondiale.

max

Con l’adesione di tale comunità, sono entrati nella Chiesa Ortodossa Italiana due strutture monastiche: l’Abbazia Ortodossa di San Martino di Todi (PG) ed il Monastero Ortodosso San Giovanni Climaco di Subbiano (AR), nonchè i monaci ortodossi della congregazione monastica di San Martino di Porres.

Si tratta di monaci vegetariani che si rifanno ad un Santo mistico e taumaturgo peruviano del ’500, San Martino di Porres, patrono della giustizia sociale, figlio di un conquistador spagnolo e di una ex schiava di colore. San Martino di Porres è tra i santi più venerati e noti dell’America Latina.

Filippo Ortenzi - Cancelliere della Chiesa Ortodossa Italiana

chiesa.ortodossa@yahoo.it

 


Info sull'Autore

Continuando a navigare, acconsenti all'utilizzo dei Cookies. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close