241006-007

All’ Università Lateranense: Convegno su “Industria 4.0 & Lavoro”

15 ottobre 2017 / di / 0 Commenti

COMUNICATO STAMPA  A CURA DI   PONTIFICIA UNIVERSITA’  LATERANENSE “Istituto Redemptor Hominis” Fondazione Etica ed Economia  #  Fondazione Tarantelli Ufficio Pastorale Sociale Diocesi di Roma   Viene  promosso il CONVEGNO  “INDUSTRIA 4.0 E  LAVORO” H. 15,30,   Saluto  S.E. Mons. ENRICO DAL COVOLO  – Rettore Magnifico PUL  H. 15,45,  Introduzione Prof. ARNALDO ACQUARELLI - Presidente Fond. Etica ed Economia H. 16,00,  Prof. LUCIANO PERO - School of Management Politecnico Milano “Lavoro, organizzazione e industria 4.0” H. 16,30,  Prof. PASQUALE PASSALACQUA - PUL “Industria 4.0: prospettive e sfide per il diritto al lavoro” H. 17,00,  Dott. CIRO CAFIERO -  Giuslavorista Founding Partner “Il crowd work e le sfide del legislatore e del sindacato sul piano delle tutele dei lavoratori della gig economy”    Moderatore: Prof. GIUSEPPE GALLO – Presidente Fondazione Tarantelli H. 17,30 TAVOLA ROTONDA “LE POLITICHE DEL LAVORO CHE VERRA” On. GIULIANO POLETTI – Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Dott. GIANLUCA PETTINI - Segretario Confederale CISL On. RICCARDO PEDRIZZI – Presidente UCID Lazio    Conclusioni: Prof. GIANNI MANZONE –  PUL Dottrina Sociale della Chiesa Moderatore: Ing. GIUSEPPE COLONA – Ufficio Pastorale Sociale – Diocesi di Roma PER ADERIRE,  RSVP: E-mail: unieticaroma@gmail.com  

Leggi tutto
oi

il Taglio Tasse alle Imprese

29 settembre 2017 / di / 0 Commenti

” IL PERCHE’ “   è scattata la corsa mondiale a tagliare le Tasse alle Imprese ______________di ENRICO MARRO   per il SOLE24ORE * Perché è scattata la corsa mondiale a tagliare le tasse alle imprese ?  Dal 1° gennaio 2017 l’Italia ha tagliato dal 27,5% al 24% l’Ires, l’imposta sul reddito delle società. Mentre in Gran Bretagna dal 1° aprile l’aliquota ordinaria sui redditi d’impresa è scesa dal 20% al 19%, con la prospettiva di scivolare al 17% nell’aprile del 2020. E ieri negli Stati Uniti l’amministrazione Trump ha annunciato una riforma fiscale il cui piatto forte è un drastico taglio della corporate tax, dal 35% al 20%. Non sono tre casi isolati: come attesta uno studio dell’OCSE, “Tax Policy Reforms in Oecd”, in tutto il mondo sviluppato è scattata una competizione a chi abbassa di più le tasse. L’obiettivo è chiaro: diventare attrattivi per le grandi multinazionali straniere, con una ricaduta positiva sulla crescita economica.

Leggi tutto
hegel2

Sovranismo e Libertà Politica

8 agosto 2017 / di / 0 Commenti

SOVRANITA’ va cercando ch’è si cara, come sa chi per lei vita rifiuta !  1.0 // Se si chiedesse, in un’inchiesta demoscopica, a cosa fa pensare la parola “sovranità”, oltre a una maggioranza di risposte improbabili, qualcuno risponderebbe ad una “autorità che giudica con decisioni inappellabili su ogni possibile oggetto e rapporto”. L’elemento più importante di una simile “definizione” è il soggetto, ossia che si tratta di un’ “autorità”. E ciò coincide con la concezione della sovranità interna allo Stato (alla sintesi politica). Se tuttavia si analizzano meglio, dal lato esterno, gli elementi essenziali del concetto, è necessario introdurre, per ottenere una definizione esaustiva (che ne comprenda quanti più elementi essenziali), il termine “antitetico” ad autorità, e cioè libertà. E questa non è contraddizione ma complementarietà: nella storia la formazione di sintesi politiche (Stati) si è realizzata, verso l’interno con la riduzione-relativizzazione dei poteri intermedi e, in una certa misura, dei diritti individuali, ossia nella costruzione di un potere irresistibile; all’esterno, attraverso la rivendicazione della esistenza politica indipendente (ovvero libera da interferenze e rapporti ineguali) della comunità (dell’istituzione) che rivendicava la sovranità.

Leggi tutto
gentiloni-macron-sui-migranti-915832

Dallo “Schiaffo di Tunisi”…

30 luglio 2017 / di / 0 Commenti

….. PROSEGUONO LE OFFESE SEMPRE DALLA STESSA PARTE !  E’ passato più di un secolo dallo “schiaffo di Tunisi”, espressione ampiamente utilizzata nelle cronache dell’epoca per qualificare l’azione di forza dell’occupazione militare della Tunisia da parte della Francia, contro le aspirazioni italiane. La storia oggi si ripete, come se il Governo Gentiloni fosse ancora quello di Cairoli, primo ministro dell’Italietta povera, anzi stracciona, e del tutto inadeguato a fronteggiare le sfide del tempo, con la differenza che ora, al contrario di allora, si reagisce con molto meno orgoglio nazionale, si fanno spallucce e non ci si dimette.

Leggi tutto
Senza titolo

Conferenza con il Ministro Nathalie Loiseau

26 luglio 2017 / di / 0 Commenti

invito COLLOQUI DI POLITICA INTERNAZIONALE Rilancio dell’Europa: per un’Unione vicina ai cittadini e che li protegga Roma, 27 luglio 2017 14.45 – 15.45 (14.30 Arrivo e registrazione dei partecipanti) Palazzo Rondinini Via del Corso 518 Programma (link) Scheda di registrazione (link) Lingua di lavoro: italiano-francese (con traduzione) L’accesso sarà consentito soltanto a coloro che confermeranno la partecipazione e fino a esaurimento dei posti disponibili. E’ d’obbligo l’abbigliamento formale. Le riprese fotografiche e video sono vietate. Si ringrazia la Banca Monte dei Paschi di Siena per la gentile concessione della sala ____________________________________ Istituto Affari Internazionali (IAI) via A. Brunetti 9, I-00186 Roma Tel.      +39 063224360 (Switchboard) Fax      +39 063224363 E-mail   iai@iai.it Web     www.iai.it Twitter  @IAIonline _____________________________________  

Leggi tutto
19944244_1607498582628115_7513062600479679886_o

La Geopolitica Euro-Mediterranea

15 luglio 2017 / di / 0 Commenti

Comunicato Stampa             MEDITERRANEAN FORUM alla Camera di Commercio di Roma  Rethinking the Euro-Mediterranean geopolitical space in turbulent times Venerdì 7 luglio 2017, nella splendida cornice della Sala del Tempio di Adriano si è svolta – come già annunciato mercoledì 3 luglio su questo web – la I^ Edizione del Mediterranean Forum of Rome, una piattaforma indipendente in grado di offrire uno spazio comune di dialogo tra gli attori dell’area strategica del Mediterraneo, organizzata in esclusiva da Universal Trust. Valerio De Luca, Presidente del ROMED FORUM, ha introdotto i lavori ringraziando la Fondazione FENL e il Direttore Esecutivo del Forum Pierpaolo Abet, sottolineando la stringente necessità di creare un luogo di incontro capace di prendere posizione su questioni che stanno agitando le acque del Mediterraneo e colpendo al cuore i Paesi Europei, come quella economica, sicuritaria e migratoria, che saranno al centro del Paper che verrà realizzato per l’occasione dal Prof. Michel Korinman, Emerito di Geopolitica – Università Sorbona e dal Dott. Paolo Quercia, Direttore del Centro Studi per l’Estero Vicino.

Leggi tutto
palazzo-unione-europea-bruxelles

Unione Europea: ultima fermata

11 luglio 2017 / di / 0 Commenti

L’Europa costruita con norme e trattati trovava la sua ragione d’essere nella diffusa crescita del benessere che, in una concezione ottimistica delle previsioni, tutte improntate sulla inarrestabile ascesa del mercato, libero da tassi e balzelli di varia natura, non sarebbe mai venuta meno. Su questo postulato, sulla cieca fiducia in un dogma fideistico, si è proceduto alla instaurazione della moneta unica, una valuta senza sovranità, se non quella delle banche, che, da subito, nelle operazioni di cambio con la nostra moneta nazionale, ha presentato un primo, pesante danno al reddito ed al risparmio, privilegiando, causa i mancati controlli, gli arrotondamenti a favore di intermediari e di finanziarie protesi a sfruttare nel modo a loro più conveniente, l’evento. Ancora pochi anni, poi la crisi, che, attraversando l’Atlantico, ha messo il continente europeo alle corde ed, in modo ancor più gravoso, ha bloccato ogni possibile iniziativa di rilancio dell’Italia, anello debole, dove l’illusione di una prosperità progressiva, basata solo sul castello cartaceo di una finanza “creativa”, aveva posto in secondo piano il vero motore del benessere, rappresentato dalle attività realmente produttive. Inevitabilmente, le conseguenze disastrose determinate da pressappochismo e miopia di una classe dirigente europea priva di una visione solidale delle problematiche […]

Leggi tutto
2802ab6546

Usa – Germania, duello per l’Europa

10 giugno 2017 / di / 0 Commenti

COMUNICATO STAMPA –  Presentazione Nuovo Numero del Periodico “LIMES”  - 5/2017 | 13 giugno, h, 19:00  presso lo “Spazio Fare” al  Mercato Centrale Roma  Pubblichiamo per i nostri Lettori l’invito ed il comunicato stampa, pervenutoci in Redazione da SIMONA SACCO  per la presentazione dell’ultimo numero uscito della rivista Limes intitolato “Usa-Germania, duello per l’Europa” (5/2017).  L’evento si svolgerà alle ore 19:00, presso la sala Spazio Fare, secondo piano Mercato Centrale Roma, in via Giolitti, 36.

Leggi tutto
90c4e2b9-ddb6-4055-bb40-b655608e8039

Settore Bancario Italiano

24 maggio 2017 / di / 0 Commenti

IL SETTORE BANCARIO ITALIANO: CRISI E RESPONSABILITA’ In Italia, a partire dalla grande crisi finanziaria del 2007-2008, tutte le autorità hanno costantemente dichiarato che il settore bancario è solido e non necessita di interventi di sostegno da parte dello Stato, interventi del resto  ora non più possibili in ossequio alla legislazione europea. Nello stesso periodo, le banche italiane si sono avvitate in una spirale di perdite su crediti concessi con scarsa professionalità, aggravate anche  dalla velocità imposta dalla BCE nella liquidazione dei  Non performing  loans; mentre il paese non si mostra tuttora in grado di uscire dalle conseguenze di una gravissima recessione economica. Le banche si sono poi rifatte, almeno in parte, delle perdite piazzando a clienti spesso inconsapevoli obbligazioni subordinate destinate ad essere travolte dalla introduzione dei salvataggi interni, i bail-in, o, addirittura, col ricatto della concessione di mutui e fidi solo a chi acquistasse “volontariamente” azioni della banca stessa.

Leggi tutto
Senza titolo

“Il ruolo dell’Italia nella Sicurezza Cibernetica dopo il G7”

24 maggio 2017 / di / 0 Commenti

L’ACCADEMIA INTERNAZIONALE PER LO SVILUPPO ECONOMICO E SOCIALE in collaborazione con la FONDAZIONE LUIGI EINAUDI è lieta di invitare la S.V. alla Conferenza “Il ruolo dell’Italia nella Sicurezza Cibernetica dopo il G7”

Leggi tutto



Continuando a navigare, acconsenti all'utilizzo dei Cookies. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close